VOLARE – LA GRANDE STORIA DI DOMENICO MODUGNO/ Replica e riassunto prima puntata 22 marzo 2015: come vederla in video streaming

- La Redazione

Volare – La grande storia di Domenico Modugno, la replica e il riassunto della prima puntata del 22 marzo 2015: come vederla in video streaming grazie al servizio di Rai.tv

Volare-fiorello-modugno
Volare - La grande storia di Domenico Modugno

Ieri sera Rai 1 ha trasmesso la prima puntata di Volare – La grande storia di Domenico Modugno, fiction interpretata da Beppe Fiorello, Kasia Smutniak, Michele Placido, Cesare Bocci e Alessandro Tiberi. La miniserie ripercorre la vita artistica e privata del grande interprete pugliese. Domenico Modugno (Beppe Fiorello), apprezzato cantante italiano noto in tutto il mondo, narra al pubblico presente ad un suo concerto i suoi esordi, che danno lo spunto per una serie di flashback. Nato a Polignano a Mare, un piccolo paesino della Puglia, un giorno convince suo cugino a prestargli sessantamila lire: il suo obiettivo è quello di recarsi a Roma, dove intende provare a sfondare come attore nel mondo del cinema. Arrivato nella capitale si iscrive al centro di cinamatografia e, qualche tempo dopo, incontra Franca Gandolfi (Kasia Smutniak): tra i due è amore a prima vista. Nel frattempo, il giovane Domenico fa la sua gavetta e si guadagna da vivere facendo la comparsa e, proprio mentre è impegnato sul set di un film di guerra, nota il grande regista Vittorio De Sica (Michele Placido) all’interno di una sala di proiezione mentre è intento a rivedere alcuni spezzoni di uno dei suoi film più famosi, vale a dire Miracolo a Milano. A Domenico quasi non sembra vero il fatto di poter avere l’opportunità di parlare a colui che rappresenta un vero e proprio idolo sin dall’infanzia, ma non si lascia intimorire e decide così di aspettare che il regista esca per avere un colloquio con lui. La fortuna però non lo aiuta, in quanto De Sica raggiunge subito la sua auto e non lascia al cantante il tempo di fermarlo. Senza lasciarsi abbattere, Modugno si attiva per scoprire dove può trovarlo e poco dopo riesce nel suo intento: una volta che se lo ritrova davanti, Domenico tenta di persuadere il famoso cineasta ad affidargli qualche ruolo in uno dei suoi prossimi film. Pur mancando l’obiettivo, l’interprete ottiene comunque un risultato, in quanto il regista lo indirizza verso un suo amico che potrebbe aiutarlo, anche se il lavoro in questione non ha a che vedere con il mondo del cinema, bensì con quello della radio. Anche qui tuttavia la strada di Domenico sembra essere tutta in salita, in quanto viene scartato alla prima audizione da lui sostenuta per poter accedere ad una trasmissione radiofonica, a causa del fatto che i brani da lui scritti sono esclusivamente in dialetto. La delusione per l’esito negativo dell’esperienza è forte, anche se comunque, poco dopo, Modugno viene contattato per interpretare un brano in dialetto siciliano in occasione della puntata di un programma della RAI dedicata a Frank Sinatra, artista di origini palermitane per parte di padre. 

Proprio grazie a questa sua esibizione, Domenico diventa giorno dopo giorno una presenza fissa nell’universo radiofonico e, affiancato da Franca, inizia ad avere un programma tutto suo, cosa che gli consente anche di farsi conoscere e di moltiplicare le sue occasioni di lavoro e di incontri che potrebbero rivelarsi importanti per la sua carriera. Ad esempio, si esibisce per l’alta società in diverse serate musicali e, proprio nel corso di una di queste, ha anche modo di fare conoscenza con il principe Raimondo Lanza di Trabia (Cesare Bocci). Nel frattempo, il legame con Franca, sempre più attiva nel mondo del teatro, si fa ancora più forte, e spinge anche Domenico a tornare alla recitazione, suo primo amore. Una sera, Franca va a trovare Domenico nel suo camerino dopo uno spettacolo e lo sorprende in compagnia di una ragazza: il loro rapporto rischia così di incrinarsi irrimediabilmente. Delusa e amareggiata, Franca torna a Messina, la città in cui è nata, e rimane molto sorpresa quando il fidanzato si presenta al suo cospetto per tentare di riconquistarla. Dopo qualche incertezza, l’attrice abbandona ogni resistenza e decide di partire con Domenico verso la Puglia, dove dovranno esibirsi per il pubblico di un piccolo paesino. Il viaggio in Puglia rappresenta per il cantante anche un modo per far conoscere alla fidanzata Polignano a Mare, la città in cui è nato e cresciuto. Alla fine, tra i due sembra essere tornato il sereno, e a fare da cornice alla loro riconciliazione c’è lo splendido scenario di San Pietro Vernotico, località da cui i due artisti si godono lo spettacolo di un suggestivo tramonto.

Replica Volare – La grande storia di Domenico Modugno, puntata 22 marzo 2015: come vederla in video streaming – E’ possibile rivedere (o vedere, se ve la siete persa) la prima puntata della miniserie dedicata al cantante pugliese grazie al servizio divide streaming proposto da Rai.tv, cliccando qui.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori