Che fuori tempo che fa / Ospiti e diretta streaming puntata 28 marzo 2015: Alessandro Gassmann e Marco Giallini. Il commento dei fan

- La Redazione

Che fuori tempo che fa, anticipazioni e ospiti puntata 28 marzo 2015: con Fazio e Gramellini ci saranno Alessandro Gassmann e Marco Giallini per presentare il film “Se Dio vuole”

fabio_fazio
Fabio Fazio

Va in onda questa sera su Rai Tre una nuova puntata di Che fuori tempo che fa, la trasmissione condotta da Fabio Fazio e Massimo Gramellini. Ospiti di questa puntata saranno Alessandro Gassmann, Marco Giallini, Matthieu Mantanus & Jeans Symphony Orchestra. In collegamento ci saranno invece Zibba, Cristina Parodi e Ambra Angiolini. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere Che fuori tempo che sintonizzandovi su Rai 3, il programma sarà visibile in diretta streaming su Rai Tv: cliccando qui.

Fabio Fazio, durante la puntata di Che fuori tempo che fa di oggi, sabato 28 marzo 2015, sarà in collegamento con Zibba: il cantautore sarà a Firenze, nella Chiesta sconsacrata Santo Stefano al Ponte dove è ospitata la mostra dedicata a Van Gogh, che porta il nome Van Gogh Alive. Zibba sarà insieme a Stefano Cecchi e i due proporranno per i telespettatori di Rai 3 il brano Muoviti svelto, tratto dallomonimo album dello stesso Zibba & Almalibre che sarà disponibile da martedì 31 marzo 2015. La mostra è più che mai interattiva ed è arrivata nel capoluogo toscano il 16 febbraio 2015: oltre alle tele più celebri dellartista (basti pensare alla Notte stellata o ai Girasoli), latmosfera si arricchisce con suoni, musiche e luci del tutto particolari che sono in grado di unire le immagini, i colori fino anche le parole (tratte dalle lettere del tormentato artista) che hanno caratterizzato la sua vita. Questo grazie al sistema SENSORY4, che comprende più di 40 proiettori e 3000 immagini proiettate, senza contare un suono surround paragonabile a quello delle sale cinematografiche. 

Che tempo tempo che fa torna anche questa sera per un ennesimo fine settimana insieme a Fabio Fazio e ai suoi ospiti. Anche la puntata che andrà in onda questa sera su Raitre avrà ospiti illustri e, soprattutto, legati al mondo del cinema. In studio ci saranno Marco Giallini e Alessandro Gassmann per lanciare il loro nuovo film di Edoardo Falcone “Se Dio vuole”. E’ la stessa casa di produzione che su twitter ricorda l’appuntamento pubblicando questa foto e scrivendo: “Stasera Marco Giallini e Alessandro Gassmann #SeDioVuole saranno ospiti d @fabfazio a @chetempochefa! @01Distribution”. Clicca qui per il tweet

Torna puntualissimo anche oggi, sabato 28 marzo 2015, un nuovo appuntamento con Che fuori tempo che fa, la trasmissione che apre alla prima serata Rai 3 condotta da Fabio Fazio e Massimo Gramellini. Tra gli ospiti ci sarà, innanzitutto, lattore Alessandro Gassmann che lo scorso 25 febbraio ha spento ben 50 candeline. Il bravissimo attore sta per tornare sul grande schermo con la pellicola Se Dio vuole, che corrisponde al debutto di Edoardo Falcone nel mondo della regia. Al fianco di Gassmann nel cast ci sono anche Ilaria Spada, Edoardo Pesce, Laura Morante e Marco Giallini. Sarà proprio quesultimo un altro degli ospiti di Fazio e Gramellini che dunque avranno loccasione di approfondire largomento sotto due punti di vista differenti. Il film di Falcone racconta la storia di una famiglia composta da quattro persone: il padre (Giallini), cardiochirurgo preparatissimo e stimato, vorrebbe che il figlio seguisse le sue orme e rimane visibilmente scioccato (e contrario, dal momento che è ateo) quando invece capisce che la strada che vuole intraprendere è quella del sacerdozio. Poi, però, i protagonisti fanno la conoscenza di un prete bizzarro e assolutamente in gamba con i ragazzi, interpretato appunto da Gassmann. A seguire ci sarà invece il direttore dorchestra Matthieu Mantanus – già spesso di casa a Che fuori tempo che fa – insieme alla Jeans Symphony Orchestra. Per concludere, in collegamento con i due conduttori ci saranno Cristina Parodi attuale conduttrice de La vita in diretta, Ambra Angiolini e Zibba.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori