ELISA/ Chi è il direttore artistico della squadra blu di Amici 2015

- La Redazione

In questa edizione del talent Amici 2015 di Maria De Filippi a capitanare e gestire la squadra dei blu cè la nota cantautrice italiana Elisa, il cui vero nome è Elisa Toffoli. 

elisa_cantante_R439
Elisa
Pubblicità

In questa edizione del talent Amici 2015 di Maria De Filippi a capitanare e gestire la squadra dei blu cè la nota cantautrice italiana Elisa, il cui vero nome è Elisa Toffoli, nata nella città di Trieste il 19 dicembre 1977, anche se poi ha vissuto per gran parte della propria vita nella provincia di Gorizia. Elisa ha mostrato sin dai primi anni della propria vita di avere un indiscusso talento, proponendo inoltre una peculiarità rispetto alle altre cantanti italiane in quanto è una delle pochissime, se non lunica, a scrivere la maggior parte delle proprie canzoni in lingua inglese. Una caratteristica che le ha permesso immediatamente di ergersi come artista di livello internazionale, tantè che molte delle sue canzoni sono state cantate da lei stessa anche in lingua spagnola. Nei primi passi che Elisa fa nel mondo della musica cè una chiara influenza che viene data da alcuni cantanti che lei prende come proprio punto di riferimento come nel caso di Dolores ORiordan, Bjork, Alanise Morisette e Aretha Franklin.

Pubblicità

Per intuire quanto sia grande il talento della cantante italiana è sufficiente pensare che i primi testi lei li scrive quando non ha ancora compiuto undici anni di età. La prima esibizione televisiva di Elisa avviene alletà di 15 anni nellambito del programma Karaoke condotto allepoca da Fiorello e che in quei giorni si trovava nella provincia di Gorizia. La svolta arriverà lanno seguente, ossia nellambito di un provino con Caterina Caselli, con questultima che resta favorevolmente conquistata dalla giovane cantante tantè che la farà firmare il suo primo contratto discografico. Nel 1997 a seguito di un lavoro portato avanti per la maggior parte in America, Elisa arriva a pubblicare il primissimo album della propria carriera intitolato Pipes & Flowers. Un album che le permette immediatamente di avere un grandissimo riscontro mediatico, conquistando la bellezza di ben quattro dischi di platino nel giro di poche settimane. Nel 2000 esce il secondo album di Elisa intitolato Asiles World Tour ed è per lei una vera e propria conferma che la porta ad essere una degli artisti italiani maggiormente apprezzati nel mondo.

Pubblicità

La definitiva consacrazione avviene alla propria prima partecipazione al Festival di Sanremo nel mese di gennaio 2001, quando con il pezzo Luce (Tramonti a Nord Est) ottiene non solo la vittoria ma anche il premio Mia Martini che viene assegnato dalla critica. Nello stesso anno esce anche il suo terzo album intitolato Then Comes the Sun e quindi nel corso degli anni ci sono tantissimi altri album di successo come Lotus dellanno 2003, Pearl Days nel 2004, nel 2009 cè lalbum Pearl, nel 2010 Ivy e lAnima vola nel 2013. Per quanto concerne la sfera sentimentale, Elisa ha una relazione con Andrea Rigonat che peraltro è uno dei componenti della band che di solito laccompagna nei tour e nelle esibizioni e dal quale ha avuto due figli. Complessivamente Elisa è riuscita nellintento di vendere nel mondo qualcosa come 3 milioni e 500mila copie dei propri album.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori