REPLICA THE VOICE OF ITALY/ La prima Battle, puntata 1 aprile 2015: riassunto e video esibizioni dei concorrenti

E’ andata in scena ieri la prima Battle di The Voice of Italy 2015, in onda come sempre in prima serata su Rai Due. Dopo una clip, si entra subito nel vivo della gara. Ecco cosa è successo

02.04.2015 - La Redazione
the_voice_of_italy
The Voice (info photo)

Nella puntata di mercoledì 1 aprile 2015 del talent The voice Of Italy condotto da Federico Russo su Rai Due, dedicata alla prima Battle, si parte presentando quelli che sono gli special coach, ossia Enrico Ruggeri, Arisa, Malika Ayane e Eduardo Bennato. Dopo una clip nella quale viene riassunto quanto successo nel corso delle blind auditions con le formazioni delle rispettive squadre, si entra subito nel vivo della gara. Si parte dal team di J-Ax con i concorrenti Edoardo Sparks e Raffaele che si esibiscono con Uptown Funk. I due propongono una prova non eccezionale con il loro coach che alla fine decide di tenere in squadra Raffaele. La seconda sfida della serata riguarda la squadra capitanata da Noemi con in campo a contendersi la permanenza nel programma Claudia e Keeniatta, confrontandosi su un famoso pezzo del gruppo femminile delle Destiny Child ossia Survivor. Nonostante entrambe dimostrano di essere in possesso di ottime qualità, Noemi non ha nessun dubbio nellassegnare la vittoria a Keeniatta che, secondo la coach, è nata per fare la professione della cantante. Si passa al team Facchinetti con Alex che se la deve vedere con Gianni. Per i due è stato scelto un vecchio successo La casa del sole. I Facchinetti decidono di assegnare la vittoria che permette di restare nel programma ad Alex che evidentemente ha messo in campo una esibizione maggiormente convincente. Tocca quindi allultimo team, ossia quello di Piero Pelù per il quale ci sono a contendersi la permanenza nel programma Davide ed Alessandra per i quali è stato deciso un pezzo molto bello ed allo stesso tempo complesso da interpretare, come Aint no sushine. I due concorrenti nel corso della settimana come del resto anche gli altri, lo hanno potuto preparare avvalendosi del supporto dello special coach che nel loro caso è Edoardo Bennato. Piero Pelù dopo aver ascoltato le due interpretazione si dice molto combattuto ma alla fine decide di optare per Alessandra. Tuttavia cè un colpo di scena in quanto sia J-Ax che Noemi si avvalgono dello steal, ossia della possibilità di avere Davide nella loro squadra. Tocca al concorrente decidere dove andare optando per J-Ax che appare molto contento. Si riparte con il team di Noemi per il quale sono in gara Roberto e Benny che devono fronteggiarsi nel grande successo di Fausto Leali, Io amo. I due concorrenti hanno preparato la canzone nel corso della settimana avvalendosi del supporto di Arisa, che ha dispensato per loro tanti utili consigli. Noemi sottolineando la difficoltà nelleffettuare la scelta alla fine decide di tenere Roberto con Benny che viene quindi eliminato. Si ritorna nel team di J-Ax dove sta per andare in scena una sfida molto interessante che vede da una parte Chiara Iezzi e dallaltra Arianna Alvisi. Le due concorrenti si sono preparate nel corso della settimana con il prezioso supporto da parte di Enrico Ruggeri, sul pezzo Celebrity Skin del gruppo femminile delle Hole.

Entrambe le performance sono molto interessanti con J-Ax chiamato a prendere l’importante decisione propendendo per Arianna. Tuttavia per Chiara arriva un isperato salvataggio con lo steal che di fatto viene effettuato da Francesco Facchinetti sotto lo sguardo abbastanza sbigottito del padre che probabilmente non avrebbe mai salvato la ragazza. Si ritorna al team Facchinetti dove c’è il supporto della bravissima Malika Ayane che ha preparato per Alessia e Clelia una versione personalizzata del pezzo “Price Tag” di Jessi J. Delle esibizioni che tuttavia non convincono granchè il team Facchinetti che palesano la loro delusione. Infatti, Roby evidenzia alcuni errori commessi ed alla fine salva Alessia sottolineando come sia dotata di un maggior talento. Per il team Pelù è stato scelto un pezzo proprio di Edoardo Bennato, ossia “La Torre di Babele” per valutare le capacità di Valerio e Marco. La decisione di Pelù è quella di tenere in squadra Marco. Ultimo battle di serata per il team di Noemi con la sfida tra Dany e Nicol che devono esibirsi in un grande successo di Lucio Battisti, ossia “La compagnia”. Noemi dopo aver valutato le esibizioni decide di concedere a Dany la possibilità di continuare la propria avventura nel programma. Per il team Facchinetti – Ax ci sono Aj Summers contro Cli. Il pezzo che cantano è “Airplanes”. I Facchinetti decidono di optare per Aj Summers ma Pelù usando lo steal mantiene in gara anche Cli portandola nel proprio team. Per il team di J-Ax ci sono invece Ludovica e Natalie che cantano un pezzo scritto da Ruggeri, “Quello che le donne non dicono”. J-Ax dopo averle sentite all’opera decide di tenere in squadra Natalie. In campo c’è il team Pelù per il quale gareggiano Marianè e Luca con un grande successo di Lucio Battisti, “Il tempo di morire”. Pelù sceglie Luca ma per Marianè c’è addirittura un doppio steal con J-Ax e Noemi che appaiono interessati a lei. La giovane cantante decide di confluire nel team della rossa Noemi. Per il team Facchinetti, ci sono Chiara contro Sofia sulla canzone “La mia storia tra le dita” cantata da Gianluca Grignani. Si salva Chiara. Per il team di J-Ax ci sono Maurizio e Luca che cantano “Sono come sono”. Il coach sceglie Luca. Gregorio e Massimiliano sono invece i due concorrenti del team Noemi che si misurano sul pezzo “Part time lover”. Massimiliano è l’ultimo concorrente della serata che accede alla prossima fase. Clicca qui per rivedere la puntata in streaming



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori