POMERIGGIO 5/ Il caso di Guerrina Piscaglia. Parla il nuovo parroco (oggi, 20 aprile 2015)

- La Redazione

Oggi, lunedì 20 aprile 2015, torna lappuntamento con Pomeriggio 5, il contenitore pomeridiano di Canale 5, condotto da Barbara DUrso. Vediamo il riassunto della puntata di venerdì

pomeriggio-5
pomeriggio 5

-Il gip alle 24.00 del 24 Aprile si deciderà per la possibilità di espatrio o meno di Padre Graziano. La sparizione di Guerrina Piscaglia è nuovamente il primo argomento di cui si occupa oggi Pomeriggio 5. L’inviata della trasmissione ha incontrato il nuovo parroco, padre Giacinto, colui che ha preso il posto di Graziano. Si parla anche dell’arrivo di alcune suore, solo voci di paese o c’è qualcosa di più? La D’Urso annuncia nuovi dettagli sul caso dei due fidanzati, sembra, infatti, che siano stati rubati i vestiti di Teresa, questo furto è legato al giallo del loro omicidio?

Oggi, lunedì 20 aprile 2015, torna lappuntamento con Pomeriggio 5, il contenitore pomeridiano di Canale 5, condotto da Barbara DUrso. L’ultima puntata (in onda venerdì 17 aprile 2015) ha raggiunto nella prima parte il 18,83% di share, coinvolgendo 1.988.000 spettatori, mentre nella seconda parte il 17,08%, convincendo 1.882.000 spettatori. In attesa di scoprire di cosa si occuperà oggi la trasmissione, ecco il riassunto della puntata di venerdì: Barbara D’Urso è tornata a occuparsi della scomparsa di Guerrina Piscaglia. La cugina di Mirco, il marito di Guerrina, ha parlato quest’oggi in diretta per dire la sua in merito alla vicenda. Tiziana, così si chiama la signora, ha raccontato che conosceva Guerrina fin dai tempi delle scuole superiori, quando era una bella ragazza, magra, molto taciturna ed educata. Poi con Mirco si conobbero in discoteca e dopo qualche tempo decisero di sposarsi. Guerrina a quei tempi aveva circa 26 anni. Mirco era un po’ più piccolo, perché ha qualche anno in meno. Lorenzo, il loro bambino era già in arrivo quando i due si sposarono e nacque a dicembre.

Lorenzo ha qualche handicap e questo è stato uno dei motivi che ha tenuto la loro famiglia ancora più unita. Da allora sono passati quasi 24 anni, nel corso dei quali sono successe diverse cose, come i problemi di alcol che ha avuto Mirco. I due coniugi però non si sono mai allontanati e Guerrina è stata sempre vicina a suo marito. Di vicende drammatiche ne hanno vissute tante, come la morte del loro secondogenito di appena dieci giorni. Guerrina si era dunque lasciata andare, non si curava più ed era molto ingrassata. Da qualche tempo però la situazione era cambiata e la donna aveva ripreso a truccarsi regolarmente, andava dal parrucchiere a farsi la tinta, mentre seguiva anche una dieta. Secondo Tiziana sarebbe stato fatto di tutto da parte di Padre Graziano per depistare le indagini e per convincere Mirco della fuga di sua moglie con il ragazzo marocchino. Tiziana ha voluto inoltre sottolineare che Guerrina prima della sua scomparsa si era truccata e fatta bella, quindi come si fa a dire che potrebbe essersi suicidata?

Inoltre un suicida non nasconde il suo corpo, quindi si sarebbe già trovata. Secondo la cugina di Mirco non sarebbe probabile neanche la relazione tra i due, benchè sia emerso che Padre Graziano aveva relazioni anche con altre donne e benchè vi siano i numerosi sms a provare che con Guerrina doveva esserci un rapporto molto stretto. A Ca’ Raffaello c’era in collegamento Laura Magli, l’inviata pronta a raccontare del ritorno in paese di Padre Faustino, che si è intrattenuto qualche momento a parlare con i parenti di Mirco. Tiziana, la cugina di Mirco ha commentato questa sua riapparizione come piuttosto anomala. In ogni caso, ha fatto notare, Padre Faustino non era presente il giorno della scomparsa di Guerrina perché si trovava in Congo. A “Le Iene” è andato in onda un servizio sui conti in sospeso di Stefano Tacconi. Lui attraverso una lettere inviata a Barbara d’Urso e destinata al pubblico di Pomeriggio Cinque ha voluto replicare, raccontando la sua versione dei fatti. Ma qual è la verità? Stefano ha parlato di un sentimento di forte delusione che sta provando in questo momento. La sua emotività è alle stelle. Sono bastate quelle che egli ha definito come delle vili calunnie per cambiare tutto, per far sì che alcuni amici abbiano già cominciato a voltar faccia e che la gente bisbigli per strada. Adesso l’impegno di Stefano e di sua moglie Laura è quello di chiarire e di porre fine a tutte queste calunnie e per fortuna ci sono diverse persone che sono ancora dalla loro parte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori