Fuoriclasse 3/ Seconda puntata, Michele lascia l’università e Isa se la prende con la sorella Bea. Ascolti, stabile lo share tra il 16.64% e il 18.22%

- La Redazione

Fuoriclasse 3 / Seconda puntata: Dopo essere svenuto durante un’autopsia Michele decide di abbandonare l’università. Intanto tra la sua ragazza Aida e l’amico Dario scoppia qualcosa?

Fuoriclasse2_lavagnaR439
Fuoriclasse

La seconda puntata di Fuoriclasse 3 conferma i dati acquisiti settimana scorsa nel debutto della terza stagione della fiction di Rai Uno. In linea con gli ascolti di domenica scorsa, le due puntate di Fuoriclasse 3 hanno registrato un ascolto di 4.614.000 telespettatori, share del 16,64%, e 4.311.000, 18,22%.

Non ci sono dubbi: la seconda puntata di Fuoriclasse 3 ha saputo conquistare eccome il pubblico del piccolo schermo, specialmente per quanto riguarda le vicende che ruotano intorno a Michele (Andrea Arcangeli): sulla sua pagina Facebook ufficiale, infatti, i commenti del telespettatori sono numerosissimi. Bellissimooooo!! scrive qualcuno, ma si legge anche Sei bravissimo Andrea e Davvero; e in generale gli apprezzamenti sono per tutti i protagonisti della fiction Spettacolare, Davvero Grandi!!, Ottima seconda puntata! è un crescendo!. In molti hanno sottolineato perfino il loro dispiacere nel sapere che quella di domenica prossima sarà già la penultima puntata di questa terza stagione: Bravissimi! Peccato che è quasi finito, Non vedo lora di domenica prossima!!!! peccato che sarà già la penultima puntata e Dovete fare la 4 serie per forza!! e infine Questa fiction mi appassiona sempre di più. Bravissimo poi tu ne vedremo delle belle nella prossima. I fans staranno certamente incrociando le dita dopo le soddisfazioni di questo secondo appuntamento, che cosa ci aspetterà settimana prossima?

A volte fare televisione è la cosa più semplice del mondo, basta raccontare le storie di tutti i giorni perchè è queste che la gente vuole sentire. Sembra una frase fatta, ma invece è la realtà su cui si basa questa simpatica serie tratta dai racconti di Domenico Starnone. Le storie che girano attorno alla famiglia Passamaglia possono interessare gli adolescenti tra compiti in classe copiati e storie d’amore, ma anche i più grandi tra chi ha avuto un bambino da poco, chi si rimette in gioco e chi deve affrontare prima la sorella e poi l’ex compagna del marito. Di certo l’ora e mezza passata insieme a Fuoriclasse 3 può solo che rimanere piacevole e la freschezza, oltre alla simpatia, dell’eterna Luciana Littizzetto non può che essere un’arma in più. Certo le situazioni a volte sanno di già visto e spesso si cade nella banalità, ma questo anche perchè si vuole sottolineare la routine di tutti i giorni dando spazio all’oggi e alla realtà, non a eventi straordinari e improponibili. E’ proprio questa la scelta vincente che otterrà ancora risultati entusiasmanti alla terza stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori