CATERINA GIORDANO/ Chi è la cantante finalista a Italia’s Got Talent 2015. Il suo video appello ai telespettatori

- La Redazione

Tra i finalisti di Italia’s Got Talent 2015 c’è anche Caterina Giordano, ragazza diciasettenne con la passione per il canto. Conoscendo l’inglese, si esibisce anche in quella lingua

giordano_caterina_ItaliasGotTalentR439
Caterina Giordano

Questa sera sul palco di Italia’s Got Talent 20154 ritroveremo anche la cantante Caterina Giordano. La diciassettenne è arrivata in finale e ora spera di vincere quest’edizione del talent show. Sul sito di Sky vediamo il suo appello ai telespettatori per convincere il pubblico a votarla: “Votatemi perché è ciò che desidero, votatemi perché vivere di musica è ciò di cui ho bisogno”. Clicca qui per vedere il video appello di Caterina Giordano.

Caterina Giordano ha soltanto diciasette anni e vive a Guidonia, con la sua famiglia. Si tratta di una ragazza poliglotta, abituata fin da bambina a parlare in inglese, essendo la madre di origini londinesi. La sua vita si sviluppa tra l’italiano che parla con gli amici, nella scuola e nella vita sociale, e l’inglese che usa per le abitudini familiari. Sin da bambina si è appassionata al mondo della musica studiando canto. I suoi obiettivi sono chiari e precisi e tenta in tutti i modi di perseguire il suo sogno. Si occupa sia della musica che dei testi e tra le sue fonti di ispirazione vi è l’amore che può portare alla felicità e alla delusione. In un’intervista ha dichiarato che questo sentimento è tutto, inizio e fine di qualsiasi cosa e che tutte le canzoni si basano su quello.

Il suo stile è unico e non tende a imitare gli altri cantanti. I suoi maggiori punti di forza sono l’unione tra un aspetto molto rock legato a una personalità dolce e romantica, tanto da definirsi smielata. La ragazza durante le audizioni si era presentata con un inedito in inglese, dal titolo “Cherry Tree”, mentre per la semifinale ha accettato la sfida lanciata dai giudici che le hanno proposto di cantare in italiano con un’altra sua opera “Tutt’intorno”. Si è presentata con una scenografia semplice e geometrica, accompagnata da tre violoncelliste. Frank Matano, Luciana Litizzetto e Claudio Bisio sono stati entusiasti della sua esibizione da brivido che ha suscitato grandi emozioni anche per il pubblico in studio, affrontando la sfida con lo spirito giusto e con un impegno notevole, senza sbagliare una sola nota e realizzando uno spettacolo unico. Peccato però che nonostante gli sforzi non sia riuscita a passare il televoto. Nina Zilli, che da sempre l’ha tenuta in grande considerazione, le ha concesso il Golden Buzzer, ottenendo così l’accesso alla finale.

La cantante ha apprezzato lo spirito, l’impegno e la passione che Caterina ha messo durante le sue esibizioni. La giovane età la rende però forse troppo acerba e ancora deve imparare molto e affinare la tecnica, seppur vi siano delle buone basi. Il suo modo di comportarsi la rende una ragazza alquanto timida, tanto che sale sul palco in maniera sommessa e silenziosa, tirando fuori tutta la grinta mentre canta e suon accompagnandosi con la chitarra. 

La sua voce profonda ha colpito tutti e i suoi testi sono orecchiabili e forti da un punto di vista delle tematiche. Viene affrontato l’amore in ogni suo aspetto, sia negativo che positivo, un sentimento che non risparmia nessuno e dal quale nessuno può sottrarsi.

Nina Zilli, che durante le puntate di Italia’s got Talent 2015, si è guadagnata il titolo di giurato cattivo, ha riposto molta fiducia in lei e nel suo giovane talento che promette di migliorare sempre di più e di acquisire maggiori conoscenze in campo musicale, creano anche testi più complessi, mantenendo quello stile unico ed originale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori