REVENGE 4/ Anticipazioni puntate del 22 e 15 maggio 2015: Emily pronta ad aiutare Jack

- La Redazione

Revenge 4, anticipazioni puntate del 22 e 15 maggio 2015: Maragaux fa in modo che Jack venga arrestato per guida in stato di ebrezza, David aiuta Victoria a riprendersi la sua eredità

revenge
Revenge

La puntata numero 17 di questa ultima stagione di Revenge ci terrà compagnia la prossima settimana. Tra una vendetta e un’altra, adesso la nostra amata Emily si ritrova ad affrontare un’altra questione che sembra avere una priorità assoluta: Jack Porter. In “Loss” vedremo la nostra vendicatrice occuparsi del suo amato Jack visto che Carl era in macchina con lui e questo potrebbe portarlo ad avere fino a cinque anni di carcere. Emily sa cosa vuol dire perdere un genitore e così entra in azione non senza averla fatta pagare anche a Margaux chiamando Stevie Grayson, prima moglie di Conrad e madre di Jack. In attesa di giudizio, però, il giovane ha modo di tornare libero con tanto di assistente sociale pronto a valutare la situazione. Come farà Emily ad aiutarlo? Siamo sicuri che questo non lo spingerà ancora di più nel baratro? Lo scopriremo solo la prossima settimana, a pochi passi dal gran finale.

Stasera, venerdì 15 maggio 2015, su Fox Life va in onda un nuovo appuntamento con la quarta stagione di Revenge: verrà trasmesso il sedicesimo episodio, intitolato Conflitti di famiglia. Ecco qualche anticipazione: Margaux minaccia di rivelare dove si trova lex moglie di Ben ai criminali che la stanno cercando se lui non gli procurerà il certificato di nascita di Emily ma il poliziotto chiede aiuto proprio a Emily e Nolan che riescono a rintracciare la donna e a catturare luomo che la perseguitava. Più che mai decisa a ottenere la sua vendetta, Margaux fa in modo che Jack venga arrestato per guida in stato di ebbrezza e che gli venga portato via il figlio Carl.

Quando Natalie confessa a David che era lamante di Conrad e che ha lasciato morire suo padre di fame per entrare in possesso del suo patrimonio, luomo collabora con Victoria permettendole di riavere la sua eredità. Lyman tenta di ricucire i rapporti con la sorella che accetta di accoglierlo in casa ma poi lo sorprende mentre sta cercando di rubare informazioni dal computer di Nolan per conto di Margaux. Durante la discussione che ne segue, Lyman muore precipitando da una scogliera e Louise mente a Nolan raccontandogli che si è gettato perché era ubriaco.

Emily (Emily Van Camp) e Ben (Brian Hallisay) trascorrono la notte insieme e decidono di non separarsi nemmeno al risveglio lindomani mattina. Victoria (Madeleine Stowe) viene a sapere della morte di Edward Grayson, padre di Conrad, e, poiché luomo le aveva assicurato che nonostante avesse divorziato da suo figlio continuava a occupare un posto importante nel suo cuore e nel suo portafogli, si aspetta di ricevere una cospicua eredità. Purtroppo, però, Edward le ha lasciato solo i suoi cani perché si era sentito abbandonato dopo larresto di Conrad (quando cioè Victoria era ricoverata in clinica), invece il suo intero patrimonio sarà ereditato dalla moglie, linfermiera che lo ha assistito nella sua malattia e che ha sposato quattro mesi prima: Natalie Waters (Gina Torres). Mentre Jack (Nick Wechsler) sembra infuriato per il nuovo legame tra Emily e Ben e svuota larmadietto alla centrale di polizia decidendo cosa fare della sua vita, dal canto suo Margaux (Karine Vanasse) si prepara a rilasciare il video in cui il ragazzo afferma di aver ucciso unagente dellFBI e annuncia la sua intenzione di procedere alla rovina di Emily Thorne davanti alla sua assistente Simone (Kal Bennett). Ignora però che Simone ha contatti con Nolan (Gabriel Mann) che le ha promesso una ricca ricompensa in denaro per ogni informazione utile che riuscirà a carpire e le chiede di recuperare il video con ogni stratagemma possibile. 

Tuttavia, quando qualcuno s’introduce nella stanza del server della LeMarchal, grazie a un’imbeccata dell’agente Lin (Matthew Yang King) che attribuisce la responsabilità a qualcuno che lavora all’interno della compagnia, Margaux intuisce che il responsabile del furto di materiale potrebbe essere Simone. Intanto Nolan ed Emily riescono a vedere un estratto del filmato ma scoprono che il computer di Margaux, sul quale si trova il file originale, è inaccessibile da internet quindi dovranno introdursi nella sede della LeMarchal superando il sistema di sicurezza della sorveglianza per rubare il dispositivo e cancellare il video. Jack però li precede, convinto di poter parlare con Margaux da amico e chiederle di non diffondere il filmato in nome dei loro trascorsi amorosi. Per un caso fortuito, David (James Tupper) incontra Natalie in un bar e lei decide di donargli la barca del marito in cambio di un drink, poiché sta cercando persone che possano apprezzare le cose che possedeva così come le apprezzava lui.

In un altro locale, Victoria consulta un avvocato sulle possibilità di impugnare il testamento contro Natalie e viene incoraggiata a desistere dai suoi intenti ma Lyman (Sebastian Pigott), che è seduto al tavolo accanto ed ha ascoltato l’intera conversazione, si propone per metterle a disposizione i suoi servigi come avvocato in cambio del 20% dell’eredità per finanziare la sua campagna elettorale. Victoria è scettica ma in breve Lyman riesce a convincerla scoprendo che Natalie ha cancellato le sue credenziali dopo essere stata licenziata dall’ospedale in cui lavorava perché aveva truffato un ricco paziente e questo costituisce un modello di comportamento sufficiente a giustificare la richiesta di revisione del testamento. Intanto Jack fa a Margaux un discorso sulla responsabilità che i genitori hanno nel dare il buon esempio ai figli, sperando che lei ripensi alla sua decisione, ma purtroppo Margaux è più che convinta a procedere perché ha capito le sue vere intenzioni grazie al tradimento di Simone che l’ha allertata smascherando il piano di Emily e Nolan.

Nella stanza dei server, Margaux attende con alcuni agenti dell’FBI che Emily faccia irruzione per rubare il file ma, quando qualcuno entra nella stanza e le luci si accendono, si scopre che l’infiltrata è Louise (Elena Satine), la quale finge di essere in stato confusionale e di essere capitata lì per caso. Margaux decide allora di mostrare all’agente Lin il contenuto del video, tuttavia questo è già sparito e poco dopo Emily, facendosi trovare nel suo ufficio, le fa intuire che è stata lei stessa a cancellare il file nel momento in cui ha acceso il pc indossando il braccialetto (opportunamente modificato da Nolan) che il piccolo Carl le ha regalato durante il suo incontro con Jack. Immediatamente Margaux passa al contrattacco ricattando Ben e minacciando di rivelare ad altri dove si trova la sua ex moglie. Quella sera, Jack confessa a Emily i suoi sentimenti ma lei gli risponde che non se la sente di stare con lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori