BARBARA CHIAPPINI / Pomeriggio 5, dopo il dramma, presto mamma bis a 41 anni (oggi, 20 maggio 2015)

- La Redazione

Oggi va in onda un nuovo appuntamento con Pomeriggio 5, la trasmissione condotta da Barbara DUrso su Canale 5. Ospite in studio Barbara Chiappini mamma bis a 41 anni.

Barbara_DUrso
Barbara D'Urso (Infophoto)
Pubblicità

Dopo cronaca, cripte e catacombe, è il momento di pancioni e gossip. In studio, a Pomeriggio 5, c’è Baarbara Chiappini che dopo il dramma, a 41 anni, sta per diventare mamma per la seconda volta. Lo scorso Gennaio, infatti, ha annunciato la sua seconda gravidanza e proprio ieri è entrata nel nono mese quindi è questione di giorni o settimane prima di abbracciare il suo secondogenito. La sua vita è cambiata e messi da parte lustrini e riflettori adesso vive in fattoria e fa la mamma. Risultato? Uno splendido sorriso.

Anche oggi prende il via una nuova puntata di Pomeriggio 5 con Barbara D’Urso in vena di ringraziamenti per il “bum, bum, bum” di ieri e non solo di ieri. La puntata entra nel vivo subito con il caso di Guerrina Piscaglia dopo le dichiarazioni di Padre Graziano che si è detto innocente ed estraneo ai fatti. In studio, oggi, non c’è Giangavino Sulas ma, udite, udite, il nostro Gianluigi Nuzzo, noto giornalista e conduttore di Quarto Grado. I due parlano di quanto sta accadendo e delle dichiarazioni del parroco che potrebbe essere innocente e magari sta coprendo qualcuno, ma chi? Le telecamere di Pomeriggio 5 sono ancora davanti alle catacombe. Cosa avranno trovato?

Oggi va in onda un nuovo appuntamento con Pomeriggio 5, la trasmissione condotta da Barbara DUrso su Canale 5. In attesa di scoprire di cosa si parlerà, ecco gli ascolti registrati ieri e il riassunto della puntata. La trasmissione è stata seguita nella prima parte da 1.998.000 di telespettatori con uno share del 20.11 per cento, mentre nella seconda parte 1.948.000 con uno share del 19.05 per cento. Guerrina Piscaglia è sempre al centro dell’attenzione per chi si occupa di cronaca, e anche ieri a Pomeriggio 5 Barbara D’Urso ha voluto fornire gli ultimi aggiornamenti sul mistero ancora irrisolto della sua scomparsa.

Pubblicità

Abbiamo ascoltato ad esempio le parole di un testimone che è sicuro di aver visto la donna quel primo maggio, intorno alle 13, poco prima che la cinquantenne di Ca’ Raffaello sparisse nel nulla. Altri testimoni come lui sono sicuri di averla incrociata e ricordano anche come era vestita. Padre Graziano, il sacerdote del paese, è in carcere con l’accusa di omicidio volontario e distruzione di cadavere. Luca Serafini, in collegamento con lo studio, ha commentato la notizia che Guerrina in seguito a un intervento successivo a diversi aborti, non avrebbe più potuto avere bambini. Quindi è impossibile che fosse rimasta incinta? Secondo Serafini questo aspetto sarebbe ancora da approfondire anche se è vero che l’aspetto inerente la gravidanza della donna non è più considerato così certo e rilevante dagli inquirenti, come lo era fino a qualche tempo fa. Sicuramente a discapito di Padre Graziano vanno i foglietti ritrovati nella stanza del convento in cui era ospitato quando è stato arrestato.

Pubblicità

Sugli stessi infatti sono stati trovati una serie di appunti che presentano gli stessi errori grammaticali di quei messaggi inviati dal cellulare di Guerrina dopo la sua scomparsa. Si tratta di quello stesso cellulare che proprio secondo gli appunti di Padre Graziano sarebbe finito in acqua insieme al libro delle preghiere. Forse per questo il sacerdote tornò indietro prima di arrivare con Mirco al funerale che doveva celebrare a Sestino, un paese vicino a Ca’ Raffaello? Tania è una ragazza di ventinove anni che doveva sposarsi ma è stata uccisa a Palermo mentre andava al lavoro, come di consueto presso il call center dove era dipendente. Una sua collega ha raccontato a Barbara D’Urso che quel giorno Tania avrebbe avuto un turno diverso, ma cambiò orari e questo le fu fatale. La ragazza è stata infatti investita da un pirata della strada che pare si sia accorto dell’accaduto ed abbia deciso di scappare. Commovente è stata la scelta del fidanzato di Tania, che ha deciso di farle indossare per l’ultimo saluto proprio l’abito bianco che la ragazza aveva scelto per le nozze, così come ha voluto metterle al dito la fede che si sarebbero dovuti scambiare fra qualche mese. A seguire, subito dopo il tg5, si è parlato della dichiarazione di Orietta Berti.

La cantante infatti si è lamentata pubblicamente di fronte ai media dell’ammontare misero, a suo dire, della pensione che le è stata attribuita. La Berti in particolare si lamenta del fatto che dopo ben 50 anni di onorata carriera le siano stati concessi soltato 900 euro di pensione, nonostante i contributi versati. Questa amara sorpresa l’ha lasciata profondamente delusa, in quanto confidava in una più lauta pensione per riposare tranquilla in questi anni della sua vecchiaia. Alla fine Barbara D’Urso è tornata a salutare anche il signor Bruno, l’anziano al quale sono state montate le inferriate alle finestre di casa dopo che più volte i ladri erano entrati nel suo appartamento. Tutto questo grazie all’intervento della trasmissione e di un telespettatore, titolare di un’azienda che produce proprio inferriate e che ha seguito il caso e si è dimostrato molto disponibile ad aiutare il signor Bruno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori