The Flash anticipazioni puntate 2 Giugno e 26 maggio 2015: riuscirà Flash a salvare Iris e Eddy?

- La Redazione

The Flash, anticipazioni puntata 26 maggio 2015: Barry, Cisco e Caitlin avranno a che fare con un metaumano che è in grado di mutare forma. Cisco verrà addirittura arrestato

The-Flash_R439
The Flash - seconda stagione su Italia 1
Pubblicità

Rivoluzione in atto in Flash. La serie targata The Cw sta per terminare e sembra prossimo che il 9 Giugno prossimo andranno in onda gli ultimi due episodi o addirittura tre, staremo a vedere. Quello che ci interessa adesso è capire come le cose si evolveranno adesso che la “squadra” sa di Wells e conosce la sua stanza del futuro. Scatta quindi la caccia all’uomo che sembra essere più dura del previsto e nel prossimo episodio, il numero 20 della prima stagione, dal titolo “La trappola” vedremo Barry, Caitlin e Cisco scoprire che Welss li ha sempre tenuti sotto scacco con il solo obiettivo di uccidere proprio Flash. Il finto Wells, però, sa bene come colpire il suo rivale e così punta Iris ed Eddy, riuscirà Flash a salvarli? A quale prezzo? Lo scopriremo martedì 2 Giugno in prime time su Italia Uno.

Il diciannovesimo episodio di The Flash, in onda questa sera su Italia 1, contiene una scena che molti fans della serie tv attendono: quella del bacio tra Caitlin e Barry. A baciare la donna non sarà però Flash ma un metaumano capace di prendere le sembianze di chiunque, compreso il supereroe. In un video pubblicato su Youtube, vediamo il finto Barry avvicinarsi a Caitlin con fare sensuale mentre sono soli in laboratorio: “Cosa sto facendo? Qualcosa che avrei dovuto fare molto tempo fa”. Dopo pochi secondi in cui Caitlin risponderà imbarazzata alla manifestazione d’affetto, i due verranno interrotti dal suono del citofono. Clicca qui per vedere la scena.

Pubblicità

Nella puntata di The Flash in onda questa sera su Italia 1 vedremo Barry e compagni accorgersi che il dottor Harrison Wells non è chi dice di essere. Come vediamo nel video promo, Barry capisce che il vero professor Wells è morto nell’incidente che in teoria l’avrebbe paralizzato costringendolo alla sedia a rotelle. A riprova di ciò ci sono le testimonianze di coloro che lo conoscevano prima dell’incidente, che sostengono fosse una persona completamente differente, e persino il cadavere carbonizzato dell’uomo morto a causa dell’incidente stradale. L’uomo che sta aiutando The Flash ad abbracciare la sua natura non è quindi chi dice di essere e non è nemmeno paralizzato. Presto tutti i nodi verranno al pettine e Barry dovrà decidere come affrontare la questione. Clicca qui per vedere il video promo.

Stasera, martedì 26 maggio 2015, sul piccolo schermo di Italia tornano le avventure del supereroe di Central City, con una nuova puntata di The Flash: verrà trasmessa la diciannovesima, dal titolo Everyman?. Una donna che lavora in una banca verrà accusata di aver sottratto dei preziosi contenuti in alcune cassette di sicurezza e la faccenda si complicherà quando la donna affermerà che, al momento del furto, non si trovava sul posto di lavoro e che, pertanto, non può essere lei la persona che compare nel video della telecamera di sorveglianza. Barry e i suoi scopriranno ben presto che hanno a che fare con un mutaforma e che si tratta di un uomo di nome Hannibal Bates.

Pubblicità

Per sfuggire a Barry ed Eddie, che sono ad un passo dal trovarlo, Bates assumerà le sembianze di Eddie e ucciderà due agenti di polizia, cosa che farà sì che il vero Eddie venga arrestato. Barry proverà a dimostrare l’equivoco e potrà contare sull’aiuto di Caitlin, che produrrà un siero in grado di inibire la trasformazione. La ragazza lo mostrerà all’amico ma non sa che di fronte a lei c’è proprio Hannibal, che ha assunto le sembianze di Barry dopo aver lottato con lui e avergli fatto perdere i sensi: il mutaforma verrà smascherato per merito di Iris, che riuscirà inoltre a fornire una prova importante utile a scagionare Eddie, ma anche grazie a Wells. 

Mentre Eddie (Rick Cosnett), Barry (Grant Gustin) e Joe (Jesse L. Martin) trascorrono la loro notte arrestando diversi criminali, da un’altra parte della città, la dottoressa Kang, un’esperta di tecnologie robotiche, si appresta a fare ritorno nella sua abitazione, ma viene assalita da uno sciame d’api che la pungono a ripetizione e la riducono in fin di vita causandole uno shock anafilattico. I risultati delle prime indagini effettuate dalle forze dell’ordine che indagano sul caso attestano che la quantità di veleno rilevata nel corpo della donna è davvero elevata, considerando che si tratta di insetti. L’episodio si ripete ai danni di un altro esperto di robotica, anche se stavolta si rivela provvidenziale l’intervento di Barry nei panni di Flash, che però perde i sensi a causa delle punture delle api, che hanno finito per attaccare lui. Il supereroe, comunque, si salva grazie all’azione di Cisco, che interviene a distanza. Cercando una correlazione tra gli episodi, Barry e i suoi appurano che le due persone aggredite lavorano entrambe per i Mercury Labs, e così cominciano a temere che anche Tina (Amanda Pays) possa essere nel mirino: essi provano ad avvertirla, ma non vengono creduti. 

Intanto, in città arrivano Felicity Smoak (Emily Bett Richards) e Ray Palmer (Brandon Routh), in quanto la prima ha persuaso l’uomo a rivolgersi al team Flash per la sua tuta, così i due, ritrovandosi indirettamente partecipi delle indagini sul caso delle api killer, decidono di prestare il loro aiuto. Con grande sorpresa, Flash e i suoi scoprono che gli insetti in cui si sono imbattuti non sono delle semplici api, ma che si tratta invece di nanorobot progettati per nobili scopi, che sono diventati letali quando una scienziata di nome Brie Larvan si mise in testa di impiegarli in campo militare; dopo essere stata rimossa dal suo incarico, infatti, la dottoressa ha utilizzato i nanorobot per colpire i Mercury Labs e vendicarsi.

Così, scoperta la responsabile delle aggressioni ai due scienziati, si riesce ad impedire che anche la dottoressa McGee venga colpita dalla furia mortale degli insetti-nanorobot: il merito della buona riuscita dell’impresa è da attribuire non soltanto ad ATOM, che riesce a concentrare su di sé l’attenzione delle api e si fa inseguire da loro permettendo così a Tina di rimanere illesa, ma anche all’intervento di Cisco (Carlos Valdes) e Felicity, che neutralizzano la dottoressa Larver attraverso le loro conoscenze informatiche. Anche Flash, nel frattempo, corre il pericolo di essere aggredito dalle api, ma dopo che Felicity è riuscita a disattivarle il supereroe si occupa di arrestare la Larver. Ray, che invece è ancora in balia degli insetti, riesce a liberarsene entrando all’interno di uno specchio d’acqua: così facendo riesce nel suo intento ma danneggia anche la sua tuta, anche se l’esperienza con i nanorobot gli fornisce alcune utili indicazioni per la sua armatura; a portarlo definitivamente in salvo ci pensano poi Caitlin (Danielle Panabaker) e Cisco, che si erano messi sulle sue tracce.

Non cessano i problemi tra Eddie e Iris (Candice Patton), che si è convinta del fatto che il suo fidanzato la stia tradendo, mentre d’altra parte quest’ultimo non può nemmeno parlarle del segreto di Barry, dopo che Joe gli ha proibito di farne parola. Barry si decide infine a rivelare a Caitlin e Cisco che Wells potrebbe essere l’Anti-Flash, e proprio Cisco rivela all’amico che da un po’ di tempo ha degli incubi, o meglio delle visioni che sembrano venire dal passato, in cui Wells è effettivamente il reverse Flash e finisce per assassinarlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori