MALIKA AYANE / Linterprete milanese ospite a Con il cuore, nel nome di Francesco. La cantante in viaggio verso Assisi

- La Redazione

Malika Ayane, chi è la cantante milanese ospite questa sera, 13 giugno 2015, alla trasmissione benefica Con il cuore, nel nome di Francesco condotta da Carlo Conti. La sua carriera

Malika_Ayane
Malika Ayane

, ospite questa sera a “Con il cuore, nel nome di Francesco“, ha scelto l’ironia per commentare il suo percorso d’avvicinamento all’evento benefico di questa sera. La cantante ha infatti pubblicato sul proprio profilo Facebook una foto insieme al suo gruppo di musicisti e di assistenti: l’allegra comitiva, viene ritratta all’interno di un furgone mentre si sta dirigendo verso Assisi, e l’artista ha così commentato “Rock on the road #sabato, #sonno, #gita, #assisi, #adessoequi”. Clicca qui per vedere la foto pubblicata da Malika sul suo profilo Facebook.

Queste sera la cantante milanese Malika Ayane, sarà tra gli ospiti donore della trasmissione Con il cuore, nel nome di Francesco, condotta da Carlo Conti in diretta dal Sagrato della Basilica di San Francesco ad Assisi e trasmessa su Rai Uno. Ma chi è Malika Ayane. Nata a Milano, il 31 gennaio del 1984, Malika Ayane ha iniziato a farsi notare sin da piccola per i notevoli mezzi vocali, tanto da entrare ad undici anni nel coro delle voci bianche della Scala, ove ha avuto occasione di cantare sino al 2001. Contemporaneamente ha iniziato a cimentarsi in molti altri generi, tra cui blues, gospel e jazz, affinando sempre di più la padronanza del mezzo vocale. Inoltre si è iscritta al Conservatorio, ove ha studiato violoncello negli anni dal 1995 al 2001. Nel 1997 è stata scelta da Riccardo Muti in qualità di solista per il Macbeth, a conferma delle sue notevoli e ormai sempre più evidenti doti. Nel 2003 ha invece collaborato al varo di Music Organiz Action Music, un ensemble di disc jockeys e musicisti che si prefiggeva la realizzazione di colonne sonore per eventi particolari, come ad esempio le sfilate di moda.

Nel 2007 ha poi firmato il suo primo contratto, con la Sugar, realizzando poi il primo lavoro in studio, intitolato con il suo stesso nome. Trainato da Feeling Better, singolo estremamente popolare, il disco ha collezionato oltre 80mila copie vendute, meritandosi un disco di platino. Il successore di questo album d’esordio, Grovigli, è arrivato a tre anni di distanza, riscuotendo nuovamente un ottimo successo di critica e di pubblico. Un lavoro preceduto dalla partecipazione al Festival di Sanremo, nel quale abbastanza clamorosamente rimane fuori dalla terna dei premiati nella serata finale. In segno di plateale protesta per questa decisione, l’orchestra del Festival ha deciso di strappare gli spartiti, segnalando il proprio disaccordo per la evidente ingiustizia subita dall’artista milanese. Un disaccordo condiviso in maniera estremamente fragorosa, peraltro, dal pubblico in sala. Nel 2012 ha quindi proceduto alla pubblicazione del terzo episodio della sua discografia, Ricreazione, anche in questo caso premiato da un disco di platino e dal consueto gradimento della critica specializzata. Infine, proprio nel 2015, ha pubblicato quella che per ora è la sua ultima prova in studio, Naif, subito dopo la sua partecipazione a Sanremo, ove ha conquistato un lusinghiero terzo posto finale e il Premio della Critica, con il brano Adesso è qui. Un album, l’ultimo, nato nel corso di un viaggio in Marocco per conto di Oxfam, una organizzazione non governativa che opera nel campo della cooperazione, nel quale i suoni del deserto vengono mescolati a sonorità del mondo occidentale, dando vita ad un risultato estremamente suggestivo. I testi sono a loro volta molto incentrati sul presente, invitando a vivere nella contemporaneità, invece di guardare perennemente al passato.

Per quanto riguarda invece la sua vita privata, Malika Ayane ha avuto una figlia Mia, dal suo primo compagno, nel corso del 2005. Nel 2009 ha poi intrecciato una nuova relazione, stavolta con il collega Cesare Cremonini, interrotta l’anno successivo, sposando poi nel 2011 Federico Brugia, un regista di videoclips e spot pubblicitari, con il quale ha contratto regolari nozze a Las Vegas. . In una recente intervista concessa a Repubblica, ha parlato di sè, ha affermato di amare cucinare risotti e mangiare verdure. Tra i suoi colori preferiti grigio, melanzana (considerato vibrante) e prugna. Inoltre ha ricordato come non trascorra moltissimo tempo a truccarsi, preferendo usare prodotti naturali. Tra i suoi sogni, poter cantare un giorno con David Bowie o Elvis Costello, i suoi artisti preferiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori