LA CONTESSA DI HONG KONG/ Su Rete 4 il film con Marlon Brando e Sophia Loren. Il risveglio di Odgen, video scena

- La Redazione

Stasera, martedì 16 giugno 2015, su Rete 4 va in onda il film di genere commedia “La contessa di Hong Kong”, con Marlon Brando e Sophia Loren. Ecco la trama della pellicola

Foto-Mediaset
Mediaset

-Su Rete 4 dalle 21:15 va in onda il film “La Contessa di Hong Kong”. Una splendida Sofia Loren ed un affascinante Marlon Brando vengono diretti da Charlie Chaplin in un film del 1967. Una contessa russa, in esilio ad Hong Kong, architetterà un escamotage molto ingegnoso per costringere un diplomatico in procinto di diventare Ministro degli Esteri a farla rientrare negli Stati Uniti, minacciando addirittura di creare uno scandalo che provocherebbe danni irreparabili alla sua immagine. Ecco una scena del film.

Rete 4 propone questa sera in prima serata il film “La contessa di Hong Kong”, con Marlon Brando e Sophia Loren. In una breve scena tratta dal film vediamo il ricco diplomatico statunitense Ogden Mears (Marlon Brando) sorprendere nel suo armadio la contessa Natasha Alexandroff: con signorile discrezione, l’uomo richiude immediatamente l’anta, chiedendo scusa. Clicca qui per vedere la scena.

La Contessa di Hong Kong è un film di genere commedia, in onda questa sera su Rete 4, diretto dal regista Charlie Chaplin che ne ha curato anche la sceneggiatura ed il soggetto. La durata di questo film che è stato prodotto nel 1967, è di circa 2 ore senza tenere in conto dei consueti passaggi pubblicitari mentre nel cast figurano Margaret Rutherford, Oliver Johnston, Ray Marlowe e Maureen Russel. Ecco la trama. Un uomo di nome Ogden Mears (Marlon Brando) è un diplomatico degli Stati Uniti molto facoltoso e autorevole, si trova in viaggio per mare su un lussuoso piroscafo che lo deve condurre negli Stati Uniti. L’uomo è in agitazione perché sta aspettando una importante notizia da Washington. A breve deve essere nominato Ministro degli Esteri. Nel tragitto che lo deve condurre a destinazione, l’uomo fa scalo a Hong Kong dove si imbatte nella figura enigmatica e bellissima di Natasha Alexandroff (Sophia Loren).

La donna è una profuga russa di origini nobili nonché contessa in fuga continua a causa delle proprie idee rivoluzionarie. A seguito di queste idee Natasha si ritrova a vivere un’avventura dietro l’altra che le hanno fatto ottenere esilio perpetuo dalle proprie terre. Dopo la tappa a Hong Kong, Ogden ritorna a bordo del proprio piroscafo e si accorge con grande stupore che la donna è salita anche lei e si è furbamente nascosta nella sua cabina all’interno di un armadio. L’uomo le chiede spiegazioni di un simile comportamento così insensato e fuori ogni logica, cosicché la contessa onestamente gli confessa che ha necessità di scappare negli Stati Uniti e che è disposta a fare qualunque cosa anche illecita pur di ottenere ciò che desidera. Natasha gli spiega però che non ha con sé il passaporto ma che non si farà di certo influenzare e fermare dalla cosa. La contessa russa vorrebbe infatti l’aiuto di Ogden per sfruttare al meglio la situazione e per ottenere quanto desidera. Odgen pur accorgendosi dei problemi che questa complicata vicenda potrebbe apportare alla propria vita privata e alla propria carriera politica, è troppo affascinato dalla bellezza di Natasha per non rimanerne completamente invaghito e desideroso di lei.

Infatti l’uomo decide di aiutare la contessa anche se con molta difficoltà e così giorno dopo giorno tra i due nasce un profondo legame e un amore sincero. L’uomo sta studiando il modo per aiutare Natasha a divenire una cittadina americana, cosicché gli viene l’idea di preparare per la contessa russa un matrimonio finto con il proprio fedele maggiordomo Harvey (Sydney Chaplin). L’obiettivo per Odgen non è solo conferire a Natasha la cittadinanza americana ma cercare di salvare anche la propria immagine da un possibile scandalo e per evitare che sua moglie Martha (Tippi Hedren) possa pensare ad un possibile tradimento e quindi mettere fine al loro matrimonio. Nel corso del viaggio il piroscafo fa un nuovo scalo alle Hawaii, in questo momento Odgen viene informato che sua moglie sta per raggiungerlo a bordo, così per evitare il peggio pensa di far scendere dalla nave la contessa. L’amore però che Ogden prova per Natasha è troppo forte, cosicché convintosi di voler vivere appieno quella loro storia d’amore sbarca anche lui dalla nave e decide di legare per sempre la propria vita a quella di Natasha.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori