BATTLE CREEK/ Anticipazioni puntata 11 settembre 2015: Milt e Russ aiutano una coppia di medici

- La Redazione

Battle Creek, anticipazioni puntata 11 settembre 2015: Milt e Russ aiutano una coppia di medici. Troveranno la donna mentre tampona una ferita di arma da fuoco al marito, cosa è successo?

Battle_Creek_fb_r439
Battle Creek

Stasera, venerdì 11 settembre 2015, su Fox Crime andrà in onda un nuovo appuntamento con Battle Creek: si tratta dellundicesimo, dal titolo La consegna. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: durante la notte un prigioniero federale scappa dalla prigione. Russ (Dean Winters) viene invitato da Milton (Josh Duhamel) a partecipare alle indagini anche se il caso sembra piuttosto semplice visto che il direttore carcerario Daniels definisce il fuggitivo come estremamente stupido essendo scappato cinque giorni prima di essere rilasciato. Ford era stato arrestato per rapina e accusato anche dellomicidio del suo autista. Mentre stanno viaggiando in macchina in cerca di tracce, Milt nota un guardrail divelto e poco dopo trova unimpronta.

Russ va verso la macchina per prendere il kit per le rilevazioni ma al suo interno trova Ford che lo convince a mettere in moto. Durante le ore passate insieme Russ comincia pian piano a capire che Ford non è affatto stupido e che anzi dimostra una spiccata intelligenza. Milt mobilita tutta la squadra per trovare Russ che nel frattempo si trova ad una pompa di benzina. Qui Ford si avvicina ad unaltra macchina in cui sta viaggiando una famiglia e poco dopo Milt viene avvisato che il cellulare di Russ è stato acceso. Grazie alluso di maglie chiodate, Milt riesce a fermare la macchina ma scopre che in realtà Ford aveva fatto scivolare il cellulare di Russ allinterno della vettura. Ford porta Russ in unaltra casa e lo ammanetta ad una trave della cantina mentre Funk (Edward Fordham Jr) interroga il complice di Ford nella rapina e lo convincono a fare qualche nome. Mentre cerca di liberarsi in ogni modo, in cantina entra una donna anziana, Veronica, che non aiuta Russ a fuggire perché non capisce la situazione a causa della sua insanità mentale. Nel parcheggio della centrale, il comandante Guzievicz aspetta la telefonata di una farmacia.

Si era ricordata infatti di quando per gioco Russ aveva esposto il suo piano in caso di rapimento. Avrebbe infatti cercato di creare un legame con il rapitore e avrebbe poi finto di avere una malattia per segnalare la sua posizione. Infatti Russ sta seguendo il suo piano anche se con qualche difficoltà visto che Ford intuisce subito il suo gioco. Non gli resta quindi che fingere di avere il diabete e di aver bisogno di insulina. Intanto il comandante riceve la farmacia in cui si trova Ford ma quando arriva sul posto trova un altro ragazzo, pagato da Ford per prendere il farmaco al posto suo e smascherare il tranello. Niblet (Damon Herriman) nel frattempo interroga la moglie di Ford che gli dice di aver avuto una lite con Ford poco prima della sua fuga per delle visite che Susan non aveva fatto ad una sua prozia. Milt risale al nome della donna, mentre Ford, nel dubbio che Russ sia diabetico, gli inietta linsulina. La squadra arriva a casa della prozia ma in cantina trova solo unanziana che sta facendo delle faccende.

Russ sviene a causa del farmaco e si sveglia dopo qualche ora poco prima dellappello di Milt in televisione che si propone di essere preso al posto dellamico. Russ comincia a parlare male di Milt ma Ford lo difende e gli racconta anche cosa successe il giorno della rapina. Lautista era in realtà suo fratello, morto a causa di un incidente con un altro veicolo. Non volendo lasciarlo solo nel momento della morte, Ford aveva preferito farsi catturare. Milt risale a Veronica grazie a delle segnalazioni mentre Russ riesce a liberarsi poco dopo la fuga di Ford. Milt viene avvisato che Susan e la nipote Annie sono state rapite ma quando va a casa della donna scopre che è tutta una messinscena. Frugando fra le carte trovano il promemoria del matrimonio di Annie che stava per svolgersi e capiscono che Ford è fuggito dal carcere proprio per presenziare alle nozze. Arrivano poco prima che riesca ad entrare in chiesa ma invece che portarlo immediatamente in centrale, Russ e Milt preferiscono che accompagni la nipote allaltare.

Nellepisodio di Battle Creek in onda stasera, venerdì 11 settembre 2015, sul piccolo schermo di Sky Atlantic, Russ raggiungerà una donna che sta tamponando una ferita d’arma da fuoco su un uomo. Non essendoci tempo per aspettare l’ambulanza, Russ accompagna in ospedale il ferito e la donna scoprendo che si tratta di un medico e di sua moglie. Derek viene subito mandato in sala operatoria ma entra in coma. Russ e Milt cercano di risalire al colpevole ma le testimonianze dei presenti sono discordanti. Milt decide quindi di farsi aiutare da un amico dell’fbi e rintraccia un cellulare che ha agganciato le cellule in quella zona risalendo così ad un certo Kowalski. Tuttavia l’informazione deve rimanere segreta e la polizia non può intervenire, motivo per cui Russ decide di farsi dare un mandato con l’inganno ed entrare comunque nell’abitazione del sospettato. All’interno di una lavatrice trova una felpa insanguinata e arrestano il sicario. Poco dopo sia Milt che Russ vengono chiamati di fronte al giudice perché l’arresto non è ritenuto legittimo visto che Milt non vuole rivelare chi gli abbia fornito quel numero di telefono. In base a questo Milt viene anche sospeso e Russ se la deve cavare da solo. Scopre quindi che Kowalski in realtà è innocente e che la moglie del medico aveva ritirato pochi giorni molti soldi. Tuttavia l’assassino è un insospettabile…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori