Un posto al sole / Anticipazioni: Filippo propone a Serena di assumere Miriam come babysitter (puntate 3 e 4 Settembre 2015)

- La Redazione

Un posto al sole, anticipazioni puntate del 3 e 4 Settembre: nella puntata di domani della soap opera vedremo Filippo proporre a Serena di assumere Miriam come babysitter per Irene

aurora_ilsegreto
Il Segreto, anticipazioni

Domani, venerdì 4 settembre 2015, andrà in onda su Rai Tre l’ultimo appuntamento di questa settimana con Un posto al sole. La puntata di domani vedrà Filippo proporre a Serena di prendere Miriam come babysitter: l’uomo non sa però che in realtà sta assecondando il piano della ragazza. Cosa accadrà se sarà Miriam a prendersi cura della piccola Irene? Per scoprirlo non ci resta che sintonizzarci lunedì su Rai Tre alle 20.40 per un nuovo episodio di Un posto al sole.

Ci aspetta anche questa sera con una nuova puntata, la penultima della settimana, in cui vedremo Roberto ancora in preda ad una crisi di nervi. L’uomo, che sembrava pentito, non è felice di vedere Claudio al capezzale del figlio, cosa succederà tra i due? I fans sono tornati all’ovile e sono sempre numerosi davanti allo schermo in attesa delle puntate della 20esima edizione della soap italiana. Anche ieri, infatti, Raitre ha registrato 1.873.000 spettatori pari all8.43% di share.

Nell’ ultima puntata di Un Posto al sole, le cose per il vecchio Ferri non sono molto positive ma alla fine trova qualcuno pronto ad ascoltarlo e non solo. Si tratta di Marina con il quale Roberto finisce a letto dopo qualche resistenza da parte di lei. Rossella intanto si prepara ad affrontare i test di ammissione alla facoltà di medicina ma la tensione potrebbe giocarle un brutto scherzo. I media sono pronti a scagliarsi contro il vecchio Ferri mentre Serena fa perdere nuovamente la pazienza a Filippo quando lascia la bambina con Miriam per scappare ad un appuntamento con il suo professore universitario.

Ci attende anche questa sera con la penultima puntata della settimana in cui vedremo Serena e Filippo ancora in rotta di collisione. La situazione diventa rovente a casa Ferri e questo non fa altro che spianare la strada a Miriam e ai suoi piani. Intanto anche per Michele e Silvia le cose non vanno bene soprattutto dopo che il giornalista chiederà alla sua dolce metà di avere un bambino. Ecco cosa è successo ieri nel dettaglio.

Nella puntata di Un Posto al Sole di mercoledì 2 settembre, tutti gli abitanti di palazzo Palladini sono in ansia per le sorti di Sandro (Alessio Chiodini). Il ragazzo è stato aggredito selvaggiamente a casa di Marina (Nina Soldano) e ora i medici lo tengono in coma farmacologico, dopo averlo operato d’urgenza, in attesa che sia pronto per risvegliarsi. Nessuno sa come siano andate davvero le cose, e per il momento il principale sospettato dell’aggressione è il padre di Sandro, Roberto Ferri (Riccardo Polizzy Carbonelli). Tutti erano a conoscenza del fatto che l’uomo non accettava l’omosessualità del figlio; ad aggravare la sua posizione nei confronti degli inquirenti c’è il messaggio che Roberto aveva lasciato sul cellulare di Sandro, in cui lo intimava a non comportarsi più in modo tale da metterlo in imbarazzo in pubblico, in tono minaccioso. Persino Filippo (Michelangelo Tommaso), l’altro figlio di Roberto, crede che suo padre sia colpevole, tanto più che l’uomo si presenta in ospedale con una mano ferita. L’unica a credere all’innocenza di Roberto ,e a restare al suo fianco nonostante che i giornalisti, oltre che la polizia, gli stiano addosso, è Marina. La donna è da sempre innamorata di lui, e la tragica circostanza finisce per riavvicinare i due amanti di un tempo: Roberto e Marina trascorrono la serata insieme, fanno l’amore, e lei poi vorrebbe andarsene in albergo. Roberto riesce a convincerla a restare a dormire da lui, a palazzo Palladini. Marina è molto confusa: soprattutto è spaventata perché ha paura di soffrire nuovamente, come in passato. Alla fine, però, accetta. Il mattino seguente, Raffaele (Patrizio Rispo) vede la donna che esce da palazzo e comprende che ha trascorso la notte da Ferri. Confidandosi con Viola (Ilenia lazzarin) rivela di essere molto in pensiero per Marina: teme che Roberto possa farle ancora una volta del male.
Intanto, a preoccuparsi per Sandro c’è anche Rossella (Giorgia Gianetiempo) la quale, allo stesso tempo, deve prepararsi ad affrontare il test di ingresso per la Facoltà di Medicina. La ragazza è molto angosciata per Sandro, che è stato il suo ragazzo, e a cui è rimasta molto affezionata anche dopo che lui le ha rivelato di essere gay. Un altro pensiero che la tiene molto in ansia è che l’aula in cui dovrà sostenere il suo esame è poco distante dalla sala di ospedale in cui il ragazzo lotta tra la vita e la morte. Quando Michele (Alberto Rossi) accompagna sua figlia alla sede del test, vede Roberto entrare di fretta in ospedale…
A New York, Claudio (Gabriele Anagni) apprende quello che è successo a Sandro leggendo la notizia su internet. Il giovane si sente ancora molto legato a Sandro, anche se i due si sono lasciati: senza pensarci, fa i bagagli e parte.
Ai cantieri Flegrei, Marina e Filippo cercano invano di lavorare. Quest’ultimo, durante una pausa, chiama a casa, dove crede di trovare Serena (Miriam Candurro). Lei invece non c’è, e risponde Miriam (Angela Tuccia), la sua amica che si è offerta di badare alla piccola Irene. Filippo si infuria moltissimo perché sua moglie si è assentata per un colloquio di lavoro senza nemmeno avvisarlo.
Intanto, Eugenio Nicotera (Paolo Romano) deve affrontare il suo primo serio incarico dopo aver lasciato la squadra antimafia, ovvero l’aggressione di Sandro Ferri. Ha un duro faccia a faccia con Roberto Ferri, che è furibondo perché i giornali riportano delle illazioni sul suo coinvolgimento nell’aggressione del figlio. Nicotera, con molta calma, lo invita solo a non preoccuparsene, e a stare tranquillo, se innocente.
Più tardi, Roberto si reca in ospedale per assistere al risveglio indotto dai medici di Sandro. Ma l’uomo dà nuovamente in escandescenze non appena vede entrare Claudio, di ritorno da New York…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori