KUNG FU PANDA/ Su Italia 1 il cartone della DreamWorks con il panda Po. Video trailer

- La Redazione

Oggi, domenica 6 settembre 2015, Italia 1 trasmette ‘Kung Fu Panda’, il film d’animazione della DreamWorks diretto dalla collaborazione di Mark Osborn e John Stevenson. La trama del film

Kung_Fu_Panda_2R439
Una scena del film

Amatissimo da grandi e bambini, stasera “Kung Fu Panda” va in onda alle 21.25 su Italia 1. Il film d’animazione firmato Mark Osborn, racconta di Po, un giovane panda pigrone e in sovrappeso che si guadagna da vivere facendo il cameriere nel chiosco del padre. Il curioso animale ha però un sogno inconfessabile: diventare un valoroso combattente esperto di Kung Fu. Sicuro che il suo desiderio non si avvererà mai, Po rimane colpito quando scopre che Oogway, un vecchio saggio, lo ha indicato come erede del celebre Guerriero Dragone. Per diventarlo Po sarà disposto ad un addestramentodurissimo sotto il severo maestro Shifu. Ecco il trailer del film:

Kung Fu Panda, cartone animato in onda oggi alle 21.25 su Italia 1, ha ottenuto, nel 2008, un incredibile impatto sul pubblico, tanto da riuscire ad incassare la bellezza di 632 milioni di dollari solo in America. In Italia è stato in assoluto il film più visto, con quasi tre milioni di spettatori ed un incasso di circa 17 milioni di euro. Il film ha ottenuto anche la nomination agli Oscar ed al Golden Globe per il miglior film di animazione.

Nella prima serata di oggi, 6 settembre 2015, Italia 1 trasmette il film di animazione Kung Fu Panda, prodotto e realizzato nellanno 2008 sotto la regia di Mark Osborne e John Stevenson, per una produzione targata DreamWorks Animation. La pellicola è basata su una trama scritta da Ethan Reiff e Cyrus Voris mentre la sceneggiatura porta la firma di Jonathan Aibel e Glenn Berger. La fotografia è stata realizzata da Yong Duk Jhun con il montaggio di C. K. Horness, le musiche sono state composte da Hans Zimmer e John Powell mentre in Italia la distribuzione nel circuito home video è stata presa in carico dalla Universal Pictures. La durata del film, senza prendere in considerazione i vari spot pubblicitari televisivi, è pari ad unora e 28 minuti. La pellicola annovare tra i doppiatori, nella versione italiana Fabio Volo, Eros Pagni, Fabrizio Pucci, Angelo Maggi, Tiziana Avarista e Francesca Fiorentini. Il film ha anche avuto un seguito intitolato Kung Fu Panda 2.

Vediamo la trama della pellicola: siamo nell’antica Cina, un panda di nome Po è famoso per essere molto pigro e imbranato. L’animale fa il cameriere all’interno del piccolo chiosco che suo padre, Mr Ping gestisce e manda avanti ormai da molti anni. Il signor Ping desidera fortemente che il figlio Poporti avanti la tradizione di famiglia, ma non tiene conto della passione del figlio, che sogna di diventare esperto di kung fu. Un giorno accade qualcosa che segna per sempre il destino di Po, il saggio del villaggio, Oogway, un maestro importante e molto conosciuto in Cina, decide che è arrivato il momento di nominare il Guerriero dragone, e convoca l’intero villaggio per trovare il migliore maestro di kung fu. Come detto il destino riserva a Po una gradita sorpresa, infatti il panda riesce ad arrivare all’interno del tempio in cui si stanno facendo le selezioni e senza rendersene conto viene proclamato erede del titolo.

La meraviglia e lo stupore sono davvero notevoli, tutti i presenti si dicono scioccati e lo stesso Po non crede a quanto gli stia accadendo. Nel frattempo un vecchio allievo ddel saggio,  Tai – Lung, riesce a fuggire dalla prigione in cui era rinchiuso a causa della sua inarrestabile ferocia. L’unico in grado di batterlo era proprio il Guerriero Dragone. Le speranze riposte su Po sembrano andare subito in frantumi a causa della goffaccine dell’orsacchiotto bianco e nero che però è felice di sentirsi, nonostante tutto, appoggiato ed incoraggiato da OOgway contro le ingiurie di Shifu e i Cinque Cicloni, che lo disprezzino e lo invitino a ritirarsi. Shifu inoltre decide di far sfidare Po contro i Cinque Cicloni che lo sconfiggono facilmente anche se nella lotta Po rivela di essere molto combattivo e forte.

Con il passare del tempo anche Shifu riesce ad ammirare Po e lo fa diventare un bravo guerriero, in grado di meritare la fampre pergamena del Guerriero Dragone,che si scopre essere solamente un semplice foglio bianco. La battaglia tanto attesa è alle porte, l’intera città in pericolo. Mentre Po e gli altri provano a mettere in salvo l’intero villaggio, Shifu rimane da solo a lottare contro Tai – Lung. Po però decide di non darsi per vinto e nonostante stia andando via per mettersi in salvo, decide di tornare indietro ad aiutare Shifu. Dopo una serie di combattimenti e inseguimenti, con molta fatica Po sconfigge Tai – Lung. Purtroppo però quando torna al tempio trova Shifu stremato. Po si preoccupa moltissimo, ma quando si accorge che Shifu sta bene si sdraia affianco a lui e si mette a chiacchierare

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori