KILIMAGIARO SUMMER NIGHTS/ In Scozia e in Finlandia con Ernst Knam. Replica e riassunto ultima puntata 6 settembre 2015: video replica

Kilimangiaro Summer Nights, la replica e il riassunto dell’ultima puntata del 6 settembre 2015: ecco come vederla in video streaming da Rai.tv. Ernst Knam, Tania Cagnotto e Alessio Vinci

07.09.2015 - La Redazione
Kilimangiaro_Vergassola_Camila_borgo
I presentatori di Kilimangiaro Summer Nights

Ultima puntata per il Kilimangiaro Summer Nights, introducendo grazie alle meravigliose canzoni di Marcella Pupini e con la collaborazione di Antonella Prisco, il primo ospite per la serata, il tedesco Ernst Knam, il re del cioccolato. Il suo primo viaggio di lavoro è stata la Scozia, dove ha fatto la sua prima esperienza lavorativa importante. Dopo è la volta di Inghilterra e Svizzera francese, due tappe importanti per la sua formazione culinaria a 360. In controcorrenza con la sua professione, Knam suggerisce di non mangiare troppi dolci visto che la nostra dieta è già fin troppo ricca di zuccheri. In tal senso sta cercando di innovare, tramite gusti estremi, il mondo della pasticceria e del cioccolato. Una città in cui vorrebbe andare, dice, è Toronto, e approfittando della sua esperienza all’EXPO 2015, espone la sua idea per migliorare la qualità della vita delle famiglie riducendo gli sprechi e migliorando lambiente.

Continua il giro del mondo con la Finlandia, dove Knam ha trovato numerose materie prime importanti per le sue future ricette. Albania, passaggio da sud ad est, una terra che segna il confine orientale fra mar Mediterraneo e Ionio. Un paese che si svela come una sorpresa e che va visitato con spirito di avventura. Nel 1923 lAlbania contava solo 814.000 abitanti. Il mezzo più comodo sulle tortuose strade albanesi è lauto o il camper. La capitale ospita 1/3 della popolazione globale del paese e molti dei suoi edifici sono stati costruiti dagli italiani durante il fascismo. Tirana ha preso una piega internazionale ma i paesi allinterno, come Fista sono ancora immersi nel fascino della tradizione. Una curiosità? Ghego e tosco sono i due principali dialetti albanesi. Isole Svalbard, ultimo avamposto abitato prima delle distese del polo nord. Il suo nome significa coste fredde e qui la natura incontaminata fa di casa dove vive il più grande mammifero terrestre, lorso polare. Larcipelago delle Svalbard entra nella storia di Italia nel 1926 quando dalle sue acque partì il dirigibile comandato da Umberto Nobile alla conquista del Polo Nord. Si dice che a Longyearbyen, la capitale, sia vietato morire.

Chi lo fa viene rimandato al suo paese. Viene introdotta quindi Tania Cagnotto con un piccolo omaggio video che la ritrae durante una delle sue ultime vittorie nel nuoto. Basta la passione? Chiede la conduttrice. Anche la determinazione, afferma la celebre nuotatrice che è una delle più grandi nella sua disciplina nonostante la sua giovane età. Tania cresce nelle acque delle piscine che scopre a soli due anni, nonostante i genitori fossero contrari ad un suo interesse per le discipline acquatiche. Il primo tuffo a sei anni convince tutti che Tania è destinata a diventare una stella del nuoto. A darle ragione le olimpiadi di Madrid, in cui Tania comincia a collezionare medaglie di bronzo e dargento. Tania racconta di emozionarsi ancora nonostante i quindici anni di carriera e che forse a maggior fatica corrisponde una maggiore agitazione. Continua il viaggio con lIndia, la terra dei maraja. Il Rajasthan è il più grande stato indiano in cui gli abitanti vivono ancora influenzati dalle tradizioni. I suoi palazzi e i suoi colori rendono lIndia una delle mete più ambite a livello mondiale.

Il Rajasthan è sempre stato un mondo a sé stante. Fin dal sorgere del sole si rimane incantati dai fiori presenti nella città ma la costruzione più importante rimane il City Palace, la reggia del maraja, a cui si accede attraverso imponenti porte. Una delle feste più famose e colorate è Holy, la festa dei colori, dedicata a Krisna dove si può assistere alla rappresentazione del pavone, un animale che gli indiani considerano sacro. Una delle principali curiosità è che nel Ranthambhore National Park le tigri vivono allo stato brado. Prossima meta del viaggio, Atene, una delle capitali più antiche del mondo. La città ospita quattro milioni di abitanti e vivacizzata da parchi, giardini e caffetteria. La cucina greca si basa su materie prime di qualità e piatti semplici e nutrienti, come il pita gyros, una specie di piadina con carne, pomodori, cipolla e salsa tzatziki. In un angolo della piazza Syntagma, un albergo allinterno di un palazzo depoca, ha ospitato il barone Coubertin per le Olimpiadi del 1906. Sulla scia internazionale viene presentato come ospite Alessio Vinci, giornalista multilingue, entra a far parte della CNN in Georgia, suo sogno da sempre, fino ad ottenere un visto per la Russia dove trascorre cinque anni come corrispondente di guerra. La sua città natale è Lussemburgo, dove il padre lavorava al parlamento europeo, da cui viaggiava verso altre città assistendo ai benefici della formazione dell’Europa.

L’11 settembre fu presente a New York per raccontare la cronaca di quegli atroci momenti. Vinci racconta la sua esperienza con il rischio e la paura, vissuti durante la guerra russa in cui è stato quasi vittima in uno scontro a fuoco. Ultima meta del viaggio, Penang, un pronto franco che sottrasse il monopolio commerciale agli olandesi. Oggi nellisola convivono popolazioni diverse che vivono nel pieno rispetto delle religioni altrui. La maggior parte degli edifici storici è concentrato in Georgetown dove si può vedere la convivenza di templi Buddhisti, come il monastero di Kek Lok Si, dove è presente una delle più grandi statue del Buddha presenti nel mondo.

Replica Kilimangiaro Summer Nights, ultima puntata 6 settembre 2015: come vederla in video streaming – E possibile vedere o rivedere la puntata di Kilimangiaro Summer Nights andata in onda ieri, 6 settembre 2015, grazie al servizio di video streaming disponibile su Rai.tv, cliccando qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori