COSÌ LONTANI COSÌ VICINI/ Albano e Romina Power, gli italiani premiamo il grande ritorno (oggi, 23 gennaio 2016)

- La Redazione

Così lontani così vicini, al via su Rai Uno la nuova edizione del programma con storie di ricongiungimenti familiari. La terza serie è condotta da Romina Power e Al Bano Carrisi

albano
Al Bano Carrisi

Il programma Così lontani così vicini, in onda su Rai 1, conferma il gradimento del pubblico per quella che è ancora una delle coppie vip più famose d’Italia. Da molti anni i fans richiedevano un loro ritorno e la possibilità di rivederli ancora sul piccolo schermo ha destato non poco interesse. Il dato viene confermato dall’analisi Auditel che ci parla di un 16,18% di share per questa prima puntata de programma. I telespettatori che si sono radunati di fronte alla televisione per ritrovare Al Bano e Romina Power sono stati infatti 4.045.000, una presenza che conferma ancora una volta che gli italiani adorano ancora la coppia, ora come un tempo. E’ infatti un ottimo esordio che ha eguagliato i 4.166.000 telespettatori che hanno optato invece per l’emittente concorrente e Quarto grado, in onda su Rete 4. All’interno di casa Rai, Così lontani così vicini ha mantenuto il primato, raddoppiando gli ascolti che invece ha guadagnato L’ispettore Coliandro 5 su Rai 2 (2.863.000 telespettatori) e The Tourist su Rai 3 (2.069.000 utenti). 

Dopo una ricerca non prive di difficoltà Romina Power, splendida conduttrice di “Così vicini così lontani” accanto ad Al Bano, riesce a mettersi in contatto con Angelo, uno dei due fratelli cercati da Stella. Angelo oggi ha 39 anni, è sposato ed ha una bimba di 6 anni. Romina, recatasi a casa di Angelo, chiede all’uomo che ricordi ha della sua infanzia, il quale ammette di non avere mai smesso di pensare ai suoi fratellini. Riportando alla mente la prima telefonata di Romina, Angelo si commuove: in quel momento ha infatti avuto la conferma che i ricordi sui suoi fratelli erano veri. Alla notizia che a cercarlo è la sorella Stella, Angelo cede alle lacrime. Guardando la foto di Stella, Angelo esclama:”Ha i miei stessi occhi, la mia stessa fronte”. La lettera scritta dalla sorella, ha il potere di incrinare ulteriormente la voce di Angelo, che chiede a Romina di poterla ringraziare con un abbraccio. L’americana non si sottrae, e anzi manifesta ad Angelo tutta la sua felicità per lui. La parola passa nuovamente ad Al Bano, che si reca da Stella per comunicarle che le loro ricerche hanno portato al ritrovamento di Angelo, ma non di Maria Stella. La reazione di Stella è molto intensa, è lei stessa a spiegare:”Ne ho già incontrati 10, ma ogni volta è un’emozione”. Manca poco all’incontro tra Stella e Angelo: Al Bano accompagna la donna, Romina si prende cura dell’uomo. I due fratelli non possono fare a meno di abbracciarsi: è Angelo a cedere alle lacrime, Stella è forse più abituata ad incontri di questo genere e ha il potere di tranquillizzare l’uomo. A pochi metri di distanza intanto Al Bano e Romina guardano da una posizione privilegiata il ricongiungimento tra i due e dopo qualche istante si allontanano soddisfatti. Lo stupore di Angelo alla scoperta di avere 13 fratelli è indescrivibile: una nuova vita può finalmente cominciare. La puntata di “Così lontani così vicini” giunge così a conclusione: 4 famiglie sono adesso più unite grazie all’opera svolta da Al Bano e Romina.

Ad accompagnare Giovanni Battista e Maria Teresa nel luogo dell’incontro che sancirà il ricongiugimento tra i due fratelli sono rispettivamente Romina Power e Al Bano Carrisi, empatici conduttori di questa nuova edizione di “Così lontani così vicini”. I due fratelli, giunto l’uno davanti all’altro, si prendono per mano, si abbracciano e poi scoppiano in lacrime. Seduti su una panchina si domandano per prima cosa dove vivono e dinanzi al desiderio espresso da Giovanni, quello di vivere le feste insieme ai nipoti (come una famiglia vera), la reazione di Maria teresa è spontanea:”Assolutamente sì!”. La volontà dei due è quella di “riprendersi gli anni perduti, con gli interessi!”: la loro famiglia adesso è ancora più unita. Conclusa questa storia, Al Bano ci introduce a quella di Stella, 41enne mamma di due bambini alla ricerca di Angelo Raffaele e Maria Stella, gli unici due fratelli che non è riuscita a rintracciare. Ma facciamo un passo indietro: ci troviamo in Puglia, Stella negli anni ’80 ha dodici anni e deve scrivere un tema sulla sua infanzia ma non sa cosa scrivere. Una sua compagna le insinua un dubbio: Stella potrebbe essere sta adottata. La bambina tornata a casa non ha il coraggio di affrontare quell’argomento e solo a distanza di anni è la mamma a svelarle la verità:”Stella non sei sola”. La madre di Stella, gravemente malata, instaura col marito della figlia, Dario, un legame unico: sarà proprio Dario, alla scomparsa della donna, a rivelare alla moglie una verità sconvolgente confessatale dalla suocera. Stella ha infatti ben 12 fratelli e Angelo Raffaele e Maria Stella sono gli unici due che non è ancora riuscita a rintracciare. L’anno passato è stato proprio Dario a “regalarle” per il loro anniversario il ritrovamento di 10 dei suoi fratelli: un pensiero indescrivibilmente dolce. All’appello però mancano ancora due fratelli e il compito di rintracciarli spetta a Romina Power. Per vedere se riuscirà a trovarli cliccate qui.

Giovanni Battista è il protagonista della nuova storia raccontata a “Così lontani così vicini” su Rai Uno: dopo essere stato adottato da una famiglia molto amorevole, emerge in lui una sensibilità esasperata che gli crea non pochi problemi. Le sue paure gli impediscono di instaurare dei rapporti sereni con la sua famiglia adottiva e a 19 anni lascia la casa paterna. Dopo 4 anni però, Giovanni Battista mette da parte l’orgoglio e torna ai suoi affetti ricucendo il rapporto con la madre, che però scoprirà essere gravemente malata. Giovanni Battista assiste la donna fino alla fine e ricorda con estremo dolore il momento della sua morte. Giovanni è ora affiancato da un’altra donna importantissima, Claudia, con la quale ha deciso a sua volta di adottare un figlio. Giovanni Battista ha così accesso ai documenti della sua di adozione e scopre di avere due sorelle e un fratello. A mettersi sulle tracce dei fratelli di Giovanni è Al Bano: la ricerca è davvero complicata. Dal registro della camera di commercio di Cuneo si scopre però che uno dei fratelli di Giovanni ha aperto un’attività: si trattà di Maria Teresa. La donna era la titolare di una cartoleria ad Alba, ma sfortunatamente ha venduto la sua attività 5 anni fa. I nuovi titolari però la conoscono e mettono in contatto Al Bano con Maria Teresa, che conferma al conduttore di essere la sorella di Giovanni Battista. La donna racconta di essere stata adottata all’età di 8 anni da una famiglia molto affettuosa, ma confessa di non avere mai smesso di pensare ai suoi fratelli. Uno di questi però, Augusto, ha rifiutato di incontrarla dopo che Maria Teresa era riuscita a rintracciarlo. Da quel momento la donna ha avuto paura di continuare a cercare anche Giovanni Battista. Dinanzi alla foto del fratello, Maria Teresa è quasi sconvolta e la commozione appare visibilmente sul suo volto alla lettura delle parole vergate dal fratello. Adesso tocca a Romina Power comunicare a Giovanni Battista che Al Bano è riuscito a rintracciare la sorella: la reazione dell’uomo si traduce in tante lacrime miste ad incredulità. La commozione fa girare la testa all’uomo che chiede di avere un bicchiere d’acqua: dopo essersi ripreso Giovanni legge dunque la missiva indirizzatagli da Maria Teresa. Le parole della sorella non fanno altro che aumentare la gioia dell’uomo, che ora non vede l’ora di ricongiungersi a lei. Curiosi di vedere come sarà il loro incontro? Allora cliccate quie guardate la diretta di “Così lontani così vicini”.

Il ricongiungimento tra Manuela e Domenico, fratelli separati da anni e pronti a riabbracciarsi grazie a “Così lontani così vicini” è quasi ad un passo dal compiersi. Tocca ad Al Bano recarsi a Napoli per comunicare alla donna che le ricerche sono andate a buon fine e che molto presto potrà vedere suo fratello. Il cantante consegna alla donna la foto di Domenico: Manuela lo riconosce immediatamente e si commuove. Al Bano comunica poi a Manuela con estrema delicatezza che Alessandro non si sente ancora pronto per incontrarla, ma la donna commenta:”Questo è comunque un passo avanti”. Dopo aver letto la lettera indirizzatagli da Domenico, Manuela è ancora più commossa:”Non vedo l’ora di vederlo” è il suo commento. Ad accompagnare la donna all’incontro con il fratello è proprio Al Bano; dall’altra parte è Romina Power a prendere per mano Domenico lasciandolo a pochi metri dalla sorella: le emozioni sono davvero dietro l’angolo. Manuela e Domenico, non appena si incontrano non possono fare a meno di abbracciarsi. Il momento è davvero toccante: i due seduti su una panchina fanno un rapidissimo riassunto delle loro vite. Manuela confessa all’uomo che la loro madre è ancora viva: Domenico sarebbe contento di incontrarla, ma ammette:”Non so se potrò chiamarla mamma, io una mamma ce l’ho: è quella che mi ha dato tutto”. I due, felici ed emozionati, si allontanano mano nella mano. Chiuso un capitolo, se ne apre in fretta un altro: la storia è quella di Giovanni Battista. L’uomo è in cerca di due sorelle, Maria Teresa e Caterina, e del fratello Augusto. Della sua infanzia in istituto Giovanni Battista non ha praticamente ricordo. A 5 anni Giovanni comincia una nuova vita con i suoi genitori adottivi: da lì ha inizio una vita felice. Per seguire la sua storia a “Così lontani così vicini” cliccate qui.

A “Così lontani così vicini” su Rai Uno è arrivato uno dei momenti più toccanti della trasmissione: l’incontro dopo oltre sessant’anni tra Ercole ed Edmonda. I due, non appena si incontrano, si abbracciano calorosamente e scoppiano in un pianto a dirotto. In particolare Ercole è profondamente provato dall’incontro e mostra subito le sue vecchie foto facendo notare la loro somoglianza, vincendo anche la difficoltà della lingua diversa. Finita una storia, si passa in fretta ad un’altra, quella di Manuela, 38 anni da Napoli che, come racconta Al Bano, solo da adolescente ha scoperto dalla madre di avere due fratelli: Domenico e Alessandro. La mamma di Manuela, Annunziata, lavorava a Livorno e aveva affidato i due figli ai vicini di casa. Questi però un giorno rimasero implicati in una grossa lite e l’arrivo delle forze dell’ordine che notificarono la presenza in casa dei due bambini, significò l’affidamento dei due ragazzi ad un istituto con la motivazione di “abbandono di minore”. Dal loro affidamento in istituto, Annunziata non ha mai rivisto Domenico e Alessandro, e ha sempre tenuto nel suo cuore questo “segreto”. Manuela racconta che quando la mamma le svelò questa verità rimase quasi incredula: all’epoca la napoletana era troppo piccola per mettersi alla ricerca dei fratelli, ma a 18 anni, dopo essersi sposata e aver partorito il primo figlio, è affiorato in lei il desiderio di rintracciare i fratelli. Dopo aver ottenuto dalla madre tutte le informazioni su Domenico e Alessandro, Manuela si mette sulle loro tracce, senza però ottenere riscontro. A darle una mano è Romina Power: le sue indagini come spesso accade parte dalle date di nascita dei bambini e dal loro orfanotrofio a Milano. Dal database della trasmissione emerge una mail particolare, quella di una donna che scrive per il marito Domenico, anche lui di Napoli, alla ricerca della sua famiglia: il contatto si rivela corretto. Romina Power è pronta ad incontrare Domenico! A dispetto delle aspettative iniziali, Domenico non è accompagnato dal fratello: Alessandro infatti al momento sta bene così e preferisce evitare un tuffo nel suo passato. L’uomo, raggiunto dalla notizia che la sorella lo sta cercando, è molto felice e si commuove leggendo la lettera di Manuela. Come sarà il loro ricongiungimento? Per scoprirlo cliccate qui.

A condurre le ricerche di Edmonda, la sorella che con tanta determinazione viene cercata da Ercole a “Così lontani così vicini”, è Romina Power. Un’associazione di italo-americani è decisiva nelle indagini: questi ritrovano negli States una donna nata a Pescara nello stesso giorno di Edmonda, ma che ha assunto il nome di Maria. Dopo un anno di ricerche Romina Power ha finalmente trovato la sorella di Ercole! Edmonda adesso a 67 anni, ha 4 figli e vive a Phoenix. La donna ha confessato alla Power per telefono di non avere mai smesso di sperare che qualcuno la cercasse dall’Italia! Romina ed Edmonda si incontrano in un albergo, ma la donna preferisce essere chiamata col suo nuovo nome (Maria) e parla poco italiano. La sorella di Ercole racconta di essere cresciuta con dei genitori adottivi anziani e sorride ricordando i suoi trascorsi in orfanotrofio dicendo di essere stata “un maschiaccio terribile”. La donna intuisce che a cercarla è stata il fratello, che all’epoca era “così piccolo”. La Power conferma le sensazioni di Edmonda:”Tuo fratello non si è mai dimenticato di te”, ed Edmonda, che non ricorda il nome del fratello, scoppia in lacrime. La conduttrice intanto consegna una foto e una lettera ad Edmonda: nella missiva Ercole ricorda i loro momenti in orfanotrofio e sottolinea il suo desiderio di rivederla, suscitando le lacrime della sorella. La sorpresa di Edmonda è evidente quando il fratello le rivela che la donna che lo accompagnava in orfanotrofio non era la zia come lei credeva, bensì la mamma. Il momento è davvero emozionante e la stessa Power non può non cedere alle lacrime. Ad Albano intanto spetta il compito di comunicare ad Ercole che dopo lunghe ricerche la trasmissione è riuscita a rintracciare la sorella: per l’uomo è pronto un biglietto per l’America, precisamente per Los Angeles, dove potrà riabbracciare la sorella! Ad accogliere Ercole in California c’è Romina Power, che consegna al pescarese una lettera commovente firmata da Edmonda, nella quale la donna gli esprime tutta la sua voglia di vederlo. A separare Ercole ed Edmonda ora c’è soltanto una siepe, come sarà il loro incontro? Per vederlo direttamente con i vostri occhi  cliccate qui.

La prima puntata di “Così lontani così vicini” è iniziata da pochissimi minuti su Rai Uno e sia Al Bano Carrisi che Romina Power hanno fatto la loro comparsa davanti alle telecamere per la gioia di milioni di italiani. Pronti via e al centro della trasmissione che come sempre si occupa di ricongiungimenti tra persone che hanno perso le tracce di un familiare, vi è la storia di Ercole. L’uomo, sta cercando la sorella da quasi sessant’anni:”Non sono nè il primo nè l’ultimo”, sottolinea il pescarese. La mamma di Ercole negli anni ’50 è stata costretta a rinchiudere il figlio in un istituto poiché non aveva la possibilità di mantenerlo. Una volta uscito dall’orfanotrofio, Ercole e la mamma andavano a trovare settimanalmente una bambina mora in un istituto. Alle domande di Ercole la madre negava l’identità di quella bambina, ma un giorno la donna ammise la verità: quella bambina era la sorella di Ercole, ed era stata affidata ad un’altra famiglia. Ercole non ha mai abbandonato le speranze e ha condotto delle ricerche autonome, ma non è mai riuscito a rintracciarla. Nel raccontare la sua storia l’uomo si commuove: la mancanza della sorella è una ferita aperta nel suo cuore. Di ritorno a Pescara dalla Germania, Ercole ha saputo da una suora il nome della sorella: Edmonda. La suora gli ha anche svelato che la maggior parte delle bambine venivano affidate negli Stati Uniti: riuscirà l’uomo a ricongiungersi con l’amata sorella? Per seguire la storia di Ercole a “Così lontani così vicini “clicca qui.

Manca pochissimo al debutto in prima serata della terza edizione di Così lontani così vicini, il programma dedicato a storie commoventi. Da quest’anno al fianco di Al Bano non ci sarà più Paola Perego (che già aveva preso il posto di Cristina Parodi), ma Romina Power. I due tornano insieme in televisione su Rai 1 dopo l’esibizione a Festival di Sanremo lo scorso anno e il concerto all’Arena di Verona, trasmesso in diretta sul primo canale Rai con il titolo “Signore e signori: Al Bano & Romina Power”. La diretta della prima performance da conduttori della coppia Carrisi-Power sta per andare in scena su Rai 1 ma sappiate che il servizio di streaking video è disponibile e gratuito su qualsiasi device attraverso il sito Rai.Tv,

Romina Power e Al Bano Carrisi si sono riuniti non solo musicalmente parlando, ma anche nella conduzione televisiva. Ecco perché da oggi, 22 gennaio 2016, si apriranno i battenti di ‘Così lontani così vicini’ e i due ex coniugi condurranno insieme il programma televisivo giunto alla sua terza stagione. Messa da parte Paola Perego, Carrisi ha preferito essere affiancato dalla ex moglie e, tramite una intervista all’ANSA ha commentato: “Il feeling che c’è con Romina non sarebbe possibile con nessuna altra partner televisiva. In passato abbiamo avuto momenti molto negativi, ma siamo riusciti a recuperare la cultura del rispetto e questo fa bene sia a noi che ai nostri figli”. ‘Così lontani così vicini’ andrà in onda sulla rete ammiraglia di Casa Rai per ben sei appuntamenti: sarà un successo? Ecco di seguito le date ufficiali: 22 e 29 gennaio, e poi il 6, il 19, il 19, il 26 febbraio e il 4 marzo.

Dopo le reunion canore arriva anche una co-conduzione. È quella della terza edizione di Così lontani Così vicini, il programma al via questa sera su Rai 1 e condotto da Romina Power e Al Bano Carrisi. Nella trasmissione sono raccontate storie di persone che sono riuscite a ritrovarsi dopo tanti anni di lontananza. Al Bano ha condotto già tutte e due le passate edizioni, la prima al fianco di Cristina Parodi e la seconda con Paola Perego. Questa volta torna a condurre il programma al fianco però della sua ex moglie Romina Power con la quale, dopo la lunga separazione artistica, ha di recente cantato insieme. E proprio su come è stato il lavoro durante le riprese di Così lontani Così vicini, Al Bano risponde così in un’intervista a RadiocorriereTv: “E’ una trasmissione che consente alla gente di ritrovarsi e che quindi ha anche un alto valore sociale. Perciò richiede una grande preparazione per ‘vivere’ le storie e farle vivere ai telespettatori. Insomma, richiede molto impegno. Per me non è la prima volta, lo sarà per Romina che sicuramente è all’altezza”.

Persone lontane anche da molti anni che riescono finalmente a ritrovarsi. Sono le storie raccontate da Così lontani Così vicini, la trasmissione di Rai 1 al via questa sera per la sua terza edizione. Il programma è condotto quest’anno dalla coppia Romina Power e Al Bano Carrisi, che dopo anni di lontananza artistica si è ritrovata insieme per alcune esibizioni canore e ora anche per una co-conduzione in televisione. Romina Power e Al Bano Carrisi sono molto amati dagli italiani che non possono dimenticare come i due fossero molto uniti sia nella vita che sul palco. Un passato che sembra neanche loro vogliano dimenticare, come ha sottolineato Al Bano in un’intervista a RadiocorriereTv: “Il passato conta per tutti. Aiuta a preparare il futuro. Quando siamo in macchina, ad esempio, guardiamo avanti ma dobbiamo necessariamente tenere d’occhio anche lo specchietto retrovisore per scongiurare i pericoli. Il passato, dunque, ha una grande importanza per me e mi aiuta a non ripetere errori e guardare più serenamente al futuro”. 

Un format on the road già collaudato dalle due edizioni precedenti. Al via questa sera su Rai 1 la terza stagione di Così lontani Così vicini, condotto quest’anno dalla ritrovata coppia artistica Romina Power e Al Bano Carrisi. Il programma racconta storie di persone che si sono ritrovate anche dopo decenni di lontananza. Romina Power racconta, in un’intervista a RadiocorriereTv, di essersi sentita molto coinvolta da tutti gli incontri raccontati nel programma: “Non potrei sceglierne uno anziché un altro. Ogni storia ha un suo significato unico. Mi sono emozionata tutte le volte che due persone si sono potute ritrovare dopo una lunga attesa. Le reazioni che hanno avuto durante gli incontri mi hanno regalato sensazioni straordinarie, indescrivibili, perché ti accorgi che a quel punto entri a far parte del loro vissuto, della loro sfera più intima”. L’artista ha poi voluto ringraziare la redazione della trasmissione “che è stata capace di arrivare dove neanche gli enti pubblici ci erano riusciti, permettendo a persone che si cercavano persino da oltre quarant’anni di potersi riabbracciare”.

Ancora ricerche di parenti lontani nelle storie raccontate in Così lontani Così vicini, il programma di Rai 1 condotto quest’anno da Romina Power e Al Bano Carrisi. Nella prima puntata della terza edizione della trasmissione, in onda questa sera, ci saranno anche le storie di Giovanni Battista e Stella. Giovanni Battista non sa nulla delle sue origini, divenuto adulto il destino gli svela l’esistenza di una sorella che nel corso degli anni ha sempre percepito di avere. Mentre Stella ha vissuto con due meravigliosi genitori adottivi ma dopo la morte della madre inizia la ricerca sul suo passato per colmare un vuoto che ancora oggi continua a sentire dentro di sé. Il momento più emozionante di ognuna delle quattro storie raccontate nel corso di ogni puntata è rappresentato dall’incontro finale dove i protagonisti sono accompagnati dai conduttori fino a qualche secondo prima del ricongiungimento con i loro parenti.

Saranno quattro le storie raccontate nel programma Così lontani Così vicini, condotto quest’anno da Romina Power e Al Bano Carrisi e in onda questa sera su Rai 1. Nella prima puntata della terza edizione del programma i telespettatori potranno seguire il racconto di Ercole, Manuela, Giovanni Battista, Stella. Ercole è ancora un ragazzino quando gli viene confermata l’esistenza di sua sorella Edmonda. Sarà poi una suora a rivelargli che Edmonda si è trasferita negli Stati Uniti con la famiglia adottiva. Nonostante la distanza Ercole continua a cercarla senza rinunciare al suo desiderio di poterla riabbracciare. Per quanto riguarda invece Manuela, quando la donna ha 12 anni la madre le confessa un segreto che le cambierà la vita, un segreto di nome Domenico. Il suo più grande desiderio ora è quello di poterlo conoscere. Storie di ricongiungimenti che emozionano il pubblico: i protagonisti infatti sono persone che sono rimaste lontane dai propri cari anche per decenni e alla fine riescono a ritrovarli.

Al via questa sera su Rai 1 la terza stagione di Così lontani Così vicini, condotto quest’anno dalla ritrovata coppia artistica Romina Power e Al Bano Carrisi. Il programma, come nelle edizioni precedenti non si svolgerà all’interno di un semplice studio televisivo ma totalmente on the road: i protagonisti della puntata potranno conoscere per la prima volta o incontrare dopo tanti anni di lontananza i propri cari e raccontare le ragioni che li hanno spinti a non smettere di cercare una parte importante della propria vita. A condurre l’edizione 2016 della trasmissione sempre Al Bano, questa volta affiancato dalla ex moglie Romina. Nelle precedenti edizioni Al Bano aveva condotto al fianco di altre due donne, la prima volta con Cristina Parodi e la seconda con Paola Perego. La coppia Romina Power e Al Bano Carrisi è molto amata dagli italiani. Dopo anni di separazione di recente i due si sono ritrovati di nuovo a lavorare insieme: prima alcune reunion canore e ora anche una co-conduzione televisiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori