L’ISPETTORE COLIANDRO 5/ Anticipazioni e diretta streaming replica: Giacomino in pericolo (Rai 4, seconda puntata oggi 27 gennaio 2016)

- La Redazione

Stasera, mercoledì 27 gennaio 2016, andrà in onda in replica su Rai 4 il secondo episodio de L’Ispettore Coliandro, la quinta stagione della fortunata serie con Giampaolo Morelli.

ispettore_coliandro_5
L'ispettore Coliandro 5

Rai 4 trasmette stasera la replica del secondo episodio de L’Ispettore Coliandro 5. In questa puntata, intitolata “Testimone da proteggere”, vedremo Giacomino, affetto da autismo, assistere involontariamente a un evento di cui nessuno avrebbe dovuto sapere. Minacciato di morte in quarto testimone dell’accaduto, l’uomo potrà contare sulla protezione dell’ispettore Coliandro. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere “L’ispettore Coliandro” sintonizzandovi su Rai 4, potrete vedere la fiction anche in diretta streaming sul sito di Rai.tv, cliccando qui.

Stasera, mercoledì 27 gennaio 2016, andrà in onda in replica su Rai 4 il secondo episodio de L’Ispettore Coliandro, la quinta stagione della fortunata serie con Giampaolo Morelli nei panni del poliziotto definito “il braccio maldestro della legge”. Vediamo cosa succederà. Mentre tre uomini discutono animatamente di soldi, uno di questi viene picchiato con una mazza. Purtroppo, però, c’è un testimone: Giacomino. Gli altri uomini si sono accorti della presenza del testimone. La macchina dell’ispettore Coliandro, rosso fiammante, viene rigata. Il gesto non viene ben accettato dall’ispettore, piuttosto geloso e affezionato all’auto. Mosso dalla rabbia, Coliandro porta in questura un uomo che si era rifiutato di dire cosa aveva visto e chi era stato a compiere quel gesto. In realtà, però, si tratta di un abbaglio, poiché l’uomo è cieco e l’ispettore non se ne è accorto. Intanto, viene affidato a Coliandro il difficile compito di proteggere Giacomino. Quando si reca a prelevare l’uomo, Coliandro incontra anche la sorella del testimone (interpretata da Serena Rossi). Intanto, si scopre che la vittima era un giocatore incallito. I due assassini hanno rintracciato Giacomino e sono sulle sue tracce. La sorella di Giacomino sembra avere un debole per Coliandro e vorrebbe invitarlo a cena, tuttavia si trattiene dal farlo, certa che l’uomo abbia già una vita privata intensa. Coliandro, per non rivelare di non avere nessuna donna, va via. I due assassini raccontano al boss degli spostamenti del poliziotto, mente il capo ha scoperto che l’ispettore è uno dei più scarsi della questura. In questura, intanto, c’è una talpa, l’ispettore Marchetti che è in contatto con gli assassini. In questura decidono di usare Coliandro per incastrare Marchetti e per questo chiedono all’ispettore di ospitare Giacomino e la sorella per tutta la notte. Il boss viene ucciso. Coliandro viene colto dal sonno, ma Giacomino lo sveglia mettendolo in guardia sulla presenza di strani soggetti fuori casa. I tre si rifugiano dal prete. Qui, vengono raggiunti dagli assassini ma Giacomino si procura un’arma e ribalta la situazione a loro favore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori