La cortigiana/ Su La5 il film con Alexandra Neldel. Trailer e diretta streaming

- La Redazione

La cortigiana II, il film in onda su La5 oggi, lunedì 10 ottobre 2016. Nel cast: Alexandra Neldel e Bert Tischendorf, alla regia Hansjörg Thurn. La trama del film nel dettaglio

Foto-Mediaset_new
film

Lunedì 10 ottobre viene mandato in onda su La5 il film La Cortigiana. Una pellicola realizzata nel 2010 per la regia di Hansjorg Thurn e con la partecipazione di Alexander Neldel e Bert Tischendorf. Il trailer del film è ambientato in epoca medievale all’interno della mura dell’antica città elvetica di Costanza dove vive una bellissima donna figlia di un avido mercante che pur di massimizzare i propri profitti decide di darla in sposa, contro la propria volontà, ad un ricco signore. L’uomo dopo averla sposata ingiustamente l’accusa di essere andata a letto con un altro uomo e questo le impone tante sofferenze, torture e sevizie di ogni genere. Rimessa in libertà viene accolta da una comunità di prostitute che le danno supporto peraltro permettendole di organizzare una terribile vendetta nei confronti degli uomini che hanno reso la propria esistenza un vero inferno. Il film può essere seguito anche in diretta streaming sul sito di Mediaset, effettuando il login qui.

La Cortigiana è il film che andrà in onda su La5 oggi, lunedì 10 ottobre 2016, in prima serata. Si tratta di una pellicola di genere drammatica, prodotta nel 2012 in Germania, Austria e Repubblica Cieca per la regia di Hansjorg Thurn. Ad interpretare la parte da protagonista troviamo di nuovo Alexandra Neldel, l’attrice tedesca del 1976 conosciuta dal pubblico per la sua interpretazione nella prima pellicola La cortigiana, e in molti altri film di cui ha preso parte, tra cui Rosamunde Pilcher: al cuor non si comanda e Die Wanderhure. Alexandra Neldel ha anche avuto parte in serie televisive: dal 1996 al 1999 ha recitato in Gute Zeiten, Un caso per due, Soko 5113, Lolle e Anna Winter – In nome della giustizia. In tedesco la pellicola è intitolata ‘Die wanderhure’, mentre in inglese è stato tradotto come ‘The Whore’. Entrambi i termini sono molto più coloriti e forti rispetto all’opzione scelta in Italia.

La cortigiana è il film in onda su La5 oggi, lunedì 10 ottobre 2016 alle ore 21.10. Si tratta di una pellicola prodotta direttamente per la televisione, e stasera verrà trasmessa la seconda parte della saga cinematografica: essa è in perfetta continuità con gli eventi narrati nel primo episodio. Ambientata nel Medioevo tedesco, viene tratta dal romanzo ‘Die Wanderhure’, scritto da Iny Lorentz, quest’opera letteraria in Germania si è rivelata un grande successo. Per quanto riguarda la regia della pellicola, essa è stata affidata a Hansjörg Thurn, cineasta tedesco classe 1960 molto noto in patria per le sue produzioni popolari come, ad esempio, ‘Seventeen – Mädchen sind die besseren Jungs’, ’18 – Mädchen über Bord’, ‘Die Schatzinsel’, ‘Barfuß bis zum Hals’ ed ‘Helden – Wenn dein Land dich braucht’. Per quanto riguarda il cast, la protagonista viene nuovamente interpretata dalla bella berlinese Alexandra Neldel. Al suo fianco sarà possibile trovare altri attori piuttosto amati in patria come, ad esempio, Bert Tischendorf, Julian Weigend, Nadja Becker, Michael Brandner, Miguel Herz-Kestranek, Elena Uhlig, Götz Otto, Thure Riefenstein, Daniel Roesner, Alexander Beyer e Gregor Seberg. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film.

La vicenda riprende dove ha avuto termine il primo episodio della saga cinematografica, la coraggiosa ed indipendente Marie Schärer (Alexandra Neldel) è stata disonorata e derubata dal suo promesso sposo, il perfido ed infido Ruppertus von Keilburg (Julian Weigend). Dopo aver perso l’intera fortuna del padre, la giovane non si è data per vinta e ha superato mille ostacoli. Alla fine la sua perseveranza è stata premiata, come spesso capita ai giusti. La giovane donna è riuscita a ricongiungersi con Michel Adler (Bert Tischendorf), il suo eterno amore che Marie, quando era una giovane altolocata non aveva potuto sposare a causa della loro differente condizione sociale. Michel si è dimostrato, però, altruista, onesto e valoroso: la fanciulla convola a giuste nozze con il suo amato e mette al mondo con lui una deliziosa bambina di nome Trudi. Il crudele Ruppertus, invece, viene condannato al rogo per le sue malefatte e perisce miseramente tra le fiamme. Questo, almeno, è ciò di cui tutti sono convinti, l’uomo ha più vite di un gatto e riesce a salvarsi. Come se ciò non fosse già sufficiente, l’antagonista della bella Marie riesce a fare carriera ed assurge ad occupare una delle massime posizioni dell’organo inquisitorio della Chiesa cattolica. In breve tempo riesce a diventare Grande Inquisitore Papale, le sue mire sulla sua antica fidanzata, però, non si sono affatto sopite e Ruppertus, ora conosciuto da tutti come Janus Suppertur, medita di rovinare la felicità della nostra protagonista. La vita di Marie e di Michel prosegue in realtà felice e serena, i due si amano teneramente come sempre e la loro figlioletta non fa che aggiungere gioia al loro ménage quotidiano. Purtroppo le cose non sono destinate a continuare così per sempre, re Sigismondo di Lussemburgo (Götz Otto) desidera muovere guerra contro gli Hussiti. Il sovrano conosce il valore di Michel e comanda che l’uomo combatta tra le fila del suo esercito. Il marito di Marie è costretto a partire, promettendo di dare sue notizie con regolarità. Quando non lo vede tornare a casa al termine del conflitto, la coraggiosa fanciulla capisce che gli è successo qualcosa e parte per ritrovarlo e per riportarlo a casa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori