Gogglebox / Anticipazioni: su Italia 1 il primo fixed-show italiano. Il commento dell’autrice Cristiana Farina (oggi, 23 ottobre 2016)

- La Redazione

Gogglebox, anticipazioni: il nuovo fixed-shox sbarca oggi – 23 ottobre 2016 – su Italia 1 in seconda serata. Il primo programma che guarda chi guarda la tv.

Foto-Mediaset_new
film

In seconda serata su Italia 1 inizierà oggi il programma Gogglebox. C’è grande attesa per il primo fixed-show della televisione italiana e che sicuramente ci porta a seguire un qualcosa completamente diverso da quanto visto fino a questo momento sul piccolo schermo. Sul suo profilo di Twitter ha parlato poi una delle autrici Cristiana Farina senza nascondere l’emozione per questo nuovo programma che l’Italia ha adattato ai suoi canoni televisivi, improtandolo dall’America. Nel commento la Farina scrive: “Dopo Boss in Incognito ecco Googlebox, il secondo adattamento dello Studio Lambert che faccio per la nostra televisione. Una figata“, clicca qui per il tweet e per i commenti dei follower. Staremo a vedere quali saranno le novità e se davvero questa innovazione sarà percepita dal pubblico della televisione italiana e soprattutto se avrà successo o meno.

Gogglebox è il nuovo format che a partire da stasera conquisterà il pubblico di Italia 1. Lo show, che per la prima volta metterà il centro non la tv ma chi la guarda, vedrà una serie di famiglie riprese dalla telecamera proprio nell’atto quotidiano di guardare la tv. Una nuova concezione di reality o semplicemente un modo per indagare cosa succede agli altri quando si trovano davanti ai loro programmi preferiti? Nello show, che uno show non è, non ci saranno conduttori ma solo una voce narrante, quella di Eleonora De Angelis, storica doppiatrice di Jennifer Aniston, la celebre diva americana amata da grandi e piccini. I dodici nuclei familiari italiani, selezionati in un range di ben tremila famiglie pronte a lasciar entrare le telecamere nei loro salotti, mostreranno, in soli 50 minuti di format, per la prima volta le loro reazioni di fronte a ciò che ogni giorno succede sul piccolo schermo. 

La prima edizione italiana di Gogglebox, il programma importato dall’Inghilterra che parte stasera alle 23.50 su Italia 1, vedrà protagonisti 12 “gruppi d’ascolto”. Si tratta di nuclei familiari molto diversi per ceto, professione, età, cultura e origine. Ci sono persempio quattro fratelli napoletani, la principessa Roselyne con l’amica Conny che nella vita fa la dirigente di una casa editrice, una famiglia d’imprenditori milanesi, i preti Don Donato e Don Mario, il primo amante di thriller e horror, il secondo appassionato di documentari e talk show politici. I gruppi sveleranno curiosi aspetti della loro vita quotidiana, i loro modi e le loro manie attraverso i commenti alle trasmissioni e non mancheranno le opinioni scomode.

Come si comportano le persone davanti alla televisione? Quali sono i commenti che fanno di fronte ai programmi più in voga del momento, a reality, fiction, game show? Su Italia 1 è pronto a sbarcare Gogglebox, il primo fixed-show italiano che documenta la realtà, quello che accade veramente nei salotti degli italiani. Sono state realizzate ore e ore di riprese, poi montante in diverse puntate, che prenderanno il via stasera – domenica 23 ottobre 2016 – sul piccolo schermo della rete Mediaset in seconda serata, a partire dalle 23.50. Nessun operatore, solamente due macchine fissate ai lati del divano: il format, come si capisce anche dal nome, arriva direttamente dalla Gran Bretagna. Gogglebox, infatti, è il termine che identifica – in maniera colloquiale – il televisore in lingua inglese. Oltre 30 nazioni del mondo hanno eseguito questo esperimento, di programma che ‘guarda chi guarda la tv’, e ora Gogglebox andrà in scena anche in Italia, prodotto da Stand By Me in esclusiva per Mediaset. Pronti a scoprire la cruda realtà?

Saranno diversi i protagonisti di Gogglebox, in partenza oggi 23 ottobre su Italia 1: sono state scelte infatti persone diverse sia per età, che per ceto sociale, cultura e origine. Per esempio, il pubblico avrà occasione di conoscere quattro fratelli napoletani, ma anche una principessa con un’amica dirigente di una casa editrice e una famiglia di imprenditori di Milano. Inevitabilmente, oltre a scoprire i loro commenti a proposito dei programmi televisivi, ci saranno anche diverse occasioni per conoscere loro modi di dire, manie, tic e anche alcuni divertenti aspetti della loro vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori