ELEMENTARY 4 / Anticipazioni dell’8 ottobre 2016: la Triade, Sherlock ed una verità su Gregson…

- La Redazione

Elementary 4, anticipazioni dell’8 ottobre 2016, su Rai 2 in prima Tv assoluta. Watson scopre che Gregson ha un’amante segreta, Sherlock indaga sulla Triade e sulla morte di una donna ricca.

elementary_facebook
Elementary 4, in prima Tv assoluta su Rai 2

Nella seconda serata di oggi, sabato 8 ottobre 2016, Rai 2 trasmetterà in prima visione due nuovi episodi di Elementary 4, Le puntate che andranno in onda sono la 14esima e la 15esima, dal titolo “Chi è l’uomo mascherato?” e “Su in Paradiso e giù all’Inferno“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Sherlock (Jonny Lee Miller) inizia ad indagare su un omicidio molto particolare. Un professore ed alcuni dei suoi alunni, sono stati infatti avvelenati a causa di un fungo, durante una sessione spirituale. La Polizia non vorrebbe far accedere l’investigatore alla scena del crimine, ma l’influenza dei piani alti fa sì che possa avere due minuti. In molto meno tempo, Sherlock capisce il tipo di fungo ed il fatto che sia stato contaminato con un’altra tipologia. Nel frattempo, Watson (Lucy Liu) decide di affrontare i vicini di casa perchè da qualche tempo sono troppo rumorosi. Le viene aperto tuttavia dal giovane Luuk (Andreas Damm), che le rivela di aver preso in affitto l’appartamento solo per dare delle feste, come da contratto. Sherlock invece incontra Alston Harper (Lee Aaron Rosen), un ex collega della vittima, e che ultimamente aveva ritirato dei libri scritti a cui aveva collaborato. Il professore però rivela di essersi riappacificato a Joe Ballantine (David Thornton) di recente e di aver agito in quel modo per via degli effetti nocivi che gli avevano dato i funghi. Quando Sherlock riferisce a Watson la scoperta, l’assistente gli rivela che l’appartamento è stato ceduto per party alla moda e che non sono gli unici ad aver contestato il rumore eccessivo. L’investigatore trova subito dopo una cassaforte di Ballantine, nascosta all’interno del divano. All’interno si trova la scorta di funghi di Ballantine, ma solo un barattolo corrisponde alla specie velenosa. Più tardi, Watson si presenta nel negozio di Trent Garby (Richard Kind), il proprietario dell’appartamento affianco. Scopre che in realtà ha ceduto la casa per via del rumore che loro stessi fanno nella loro abitazione e di aver avuto uno scambio di lettere accese con Sherlock. Per riuscire a risalire all’assassino, Sherlock si concentra su un tatuaggio di Charlotte e scopre che rappresenta il fidanzato Griffin (Joseph Mazzello). Una volta a casa, Sherlock lo mette a conoscenza dell’incontro avuto con Garby e sul fatto che non ha mai risposto alle sue contestazioni. L’investigatore però si giustifica ricordandole che in quel periodo era un tossicodipedente e che l’indirizzo email utilizzato non è più esistente. Dopo l’esclusione dell’azienda, Sherlock e Watson scoprono che l’ex marito di Charlotte è Harper e che il biglietto lasciato dalla ragazza nel proprio appartamento si riferisce proprio a lui. Harper infatti non voleva concedere il divorzio ed alla fine ha deciso di ucciderla per non dover dividere con lei gli incassi di tutti i libri pubblicati. 

Watson entra in contatto con una scusa banale con una donna, all’interno della sua villa, su cui stanno investigando. Sherlock e l’assistente stanno infatti facendo delle ricerche su un omicidio molto particolare, avvenuto durante un attentato. Ore dopo, una senzatetto uccide un uomo all’interno di una sala giochi con un fucile a pallettoni. Quando la squadra viene chiamata ad indagare, Gregson riferisce agli investigatori che potrebbe trattarsi di un’azione sanguinosa di una gang del quartiere, con cui il proprietario era entrato in contrasto diverse volte. Il negozio è infatti un centro di smistamento per la droga. Sherlock nota però che sul pavimento ci sono delle tracce di una farmaco ed intuisce che l’aggressore ha sfruttato uno stratagemma per far credere alla vittima di essere nel pieno di un attacco epilettico. 

Sherlock e Watson indagano sulla morte sospetta di una ricca ottantenne, volata giù dal balcone del suo attico. Nella caduta, la donna ha anche ucciso l’uomo su cui è atterrata. Il cane della donna, inoltre, eredita tutto il suo patrimonio, ma non ha nulla a che fare con il delitto. Durante le indagini, scoprono che un altro omicidio è collegato al primo, avvenuto secondo le stesse modalità. Nel frattempo, Watson scopre che Gregson ha un’amante segreta, un’ex poliziotta caduta in disgrazia, ma proprio in quel momento la donna decide di interrompere la loro relazione. Watson si imbatterà anche in una brutta verità: Gregson ha la sclerosi multipla. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori