UNA SPOSA PER DUE/ Le curiosità sul film con Sandra Dee e Bobby Darin in onda su Rete 4

- La Redazione

Una sposa per due, il film in onda su Rete 4 oggi, giovedì 10 novembre 2016. Nel cast: Sandra Dee e Bobby Darin, alla regia Henry Levin. Ma ecco la trama del film nel dettaglio

Foto-Mediaset_new
film

Una sposa per due, è il film che andrà in onda su Rete 4 oggi, giovedì 10 novembre 2016. Una pellicola dal genere commedia che è stata affidata alla regia di Henry Levin con il soggetto che è stato tratto dal romanzo scritto da Winifred Wolf e la sceneggiatura che è stata realizzata da Richard Morris. La produzione della pellicola è porta il marchop Universal Pictures, l’azienda si è anche occupata della distribuzione nel nostro Paese nel 1963. Il montaggio è stato realizzato da Milton Carruth con le musiche della colonna sonora che sono state composte da hans J. Salter e la scenografia ideata e prodotta da Alexander Golitzen mentre la fotografia è stata gestita da Russell Metty, i costumi di scena portano la firma di Jean Louis mentre il trucco degli interpreti è stato lavorato da Bud Westmore. Il film è stato prodotto negli Stati Uniti d’America nel 1962 in due lingue inglese e francese e la sua durata è pari a 102 minuti. Curiosità: La canzone che accompagna i titoli di testa, intitolata “If a Man Answers” come il film in lingua originale, è stata composta e cantata dall’attore protagonista Bobby Darin.

Una sposa per due è il film in onda su Rete 4 oggi, giovedì 10 novembre 2016. Una brillante commedia che è stata prodotta nel 1961 ed ispirata al romanzo scritto da Winifred Wolfe, intitolato “Un matrimonio perfetto”. La regia di questa leggera trasposizione cinematografica è stata firmata da Henry Levin, autore classe 1909 che può vantare una sconfinata e variegata filmografia, composta da pellicole come “Non si può continuare ad uccidere”, “L’uomo solitario” e “Viaggio al centro della Terra”. Ottimo anche il cast della pellicola, i due protagonisti principali sono stati interpretati dalla candida Sandra Dee, all’epoca la fidanzatina d’America, e da Bobby Darin, in quel periodo suo marito anche nella vita reale. È possibile apprezzare anche la presenza della bellissima attrice parigina Micheline Presle che nel corso della sua brillante carriera l’artista ha recitato per alcuni dei più riconosciuti registi della storia francese come, per esempio, Claude Chabrol, Alain Resnais e Philippe De Broca. Citiamo infine la presenza di John Lund, indimenticabile nel ruolo del il capitano John Pringle nel film “Scandalo internazionale” di Billy Wilder. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

Chantal Stacy (Sandra Dee) è una giovane e frizzante donna che vive a Boston assieme ai suoi genitori, sua madre, la bella ed affascinante Germaine (Micheline Presle) è una parigina tutto pepe che nel corso della sua giovinezza ha danzato alle Folies Bergère. Ha dovuto mettere la testa a posto quando ha incontrato John Stacy (John Lund), austero e rigoroso bostoniano dai saldi principi morali. L’uomo, da quando sua figlia è diventata una bella ragazza piuttosto popolare tra i suoi compagni di studi, è molto preoccupato che la ragazza possa fare qualche sciocchezza. Spera che trovi marito quanto prima e che si sistemi velocemente. Chantal decide di prenderlo alla lettera, un giorno per le vie di New York incontra un affascinante fotografo di nome Eugenio Wright (Bobby Darin) e decide che sarà proprio lui l’uomo che sposerà. Per conquistarlo decide di posare per lui come modella e sperando di fare breccia nel suo cuore, nonostante Eugenio non abbia nessuna intenzione di sposarsi dato che il matrimonio è un’istituzione obsoleta, voluta e potenziata dalle donne. Il celibato è per lui la condizione di vita ideale. Per fortuna c’è al suo fianco sua madre, una vera e propria esperta nelle questioni matrimoniali, Chantal decide quindi di lottare e alla fine, utilizzando i trucchetti di Germaine ed altre scaltre macchinazioni femminili, riesce a convolare a giuste nozze con l’uomo che ama. I problemi della coppia, però, sono appena incominciati, se la luna di miele passa in felicità e letizia, il ritorno alla realtà è più difficoltoso di quanto Chantal potesse immaginare. Suo marito, infatti, ora che è sposato mostra tutta la rigidità del suo carattere e non acconsente a tutti i desideri della sua giovane sposa. Inoltre, Eugenio si dedica anima e corpo alla sua professione di fotografo, frequentando per lavoro affascinanti modelle di cui la nostra protagonista inizia alla lunga a diventare terribilmente gelosa. Chantal si propone nuovamente come musa al suo amato, Eugenio, però, è più all’antica di quello che la giovane poteva pensare e si rifiuta di utilizzare sua moglie come soggetto per le sue fotografie. Non trova adeguato che la futura madre dei suoi figli posi mezza nuda per i suoi ritratti. La situazione precipita quando Tina (Stefanie Powers), una vecchia compagna di scuola della nostra protagonista, giunge in città, è una donna bellissima ed Eugenio le chiede di lavorare assieme a lui. Disperata, Chantal si rivolge a sua madre, la donna, ovviamente, ha una soluzione anche per questo piccolo dramma. Per riuscire a sopravvivere al matrimonio, la novella sposa dovrà addestrare suo marito esattamente come farebbe con un cagnolino…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori