MECHANIC: RESURRECTION/ Da oggi al cinema il film diretto da Dennis Gansel (24 novembre 2016)

- La Redazione

Mechanic: Resurrection, è il film che esce nella giornata di oggi, giovedì 24 novembre 2016, nelle sale cinematografiche italiane. Diretto dal regista Dennis Gansel, la trama

È un film d’azione realizzato dagli Stati Uniti d’America. Il protagonista principale è Jason Statham. Questa pellicola riprende i temi e i personaggi del film precedente, Professione assassino, di cui è il diretto sequel. Il film dura 98 minuti e oltre a essere classificato come un tipico film d’azione è anche descritto come thriller. La lingua originale è l’inglese misto al bulgaro. La regia della pellicola è stata affidata a Dennis Gansel, mentre il soggetto dei personaggi è stato scritto da Lewis john Carlino. La parte del soggetto riguardante la storia è stata realizzata, invece, da Philip Shelby. Della sceneggiatura si sono occupati Philip Shelby e Tony Mosher. I produttori del film sono ben 3: John Thompson, David Winkler e William Chartoff, mentre i produttori esecutivi sono i fratelli Victor Hadida e Samuel Hadida. Le case di produzione sono diverse, tra cui la Chartoff-Winkler Productions, la Davis-Film e la Millenium Film. La fotografia è stata gestita da Daniel Gottschalk, mentre la distribuzione in Italia è stata affidata alla Eagle Pictures. Il montaggio delle scene sono state gestite da Todd E. Miller, Michael J. Duthie e Ueli Christen. I costumi e la scenografia, invece, sono state affidate, rispettivamente, a esperti come Preeyanan Suwannathda e Sebastian T. Krawinkel. Del cast hanno fatto parte molti attori famosi, come Jason Statham (nei panni di Arthur Bishop), Jessica Alba (che ha dato il volto a Gina), Tommy Lee Jones (Max Adams), Michelle Yeoh (ovvero Mae), Sam Hazeldine (nelle vesti di Ria Crain) e Natalie Burn (Natalie Stone). 

La trama è incentrata su Arthur Bishop, il meccanico in questione del film. Un assassino di professione, egli decide di simulare la propria morte per tagliare i legami con il passato. Tuttavia, seppur riuscendo a simulare in maniera perfetta, egli comunque non riesce a togliersi di dosso il peso delle malefatte compiute. Così, quando qualcuno rapisce la sua persona amata, Bishop decide di fare tutto il possibile per liberarla. In particolare i rapinatori richiedono di compiere 3 omicidi che devono sembrare delle morti causali. Bishop accetta tutto pur di liberare l’amata dalle mani dei criminali e intraprendere una lunga avventura che, attraverso scene dinamiche e scoperte di segreti, lo porterà a riconsiderare la decisione presa precedentemente. Inoltre, Bishop dovrà contrastare anche i pericoli laddove non ce ne dovrebbero essere. 

Il film ha ottenuto dei voti bassi sia dalla critica, che dal pubblico cinematografico negli Stati Uniti d’America. Nonostante sia un film d’azione, ha saputo guadagnarsi 2,5 stelle sulle 5 possibili dai critici, mentre il pubblico gli ha attribuito un voto di 3,1 su 5. In totale è stato considerato come un “quasi fallimento” nel campo della cinematografia. Ciononostante la pellicola ha raccolto ben 7 456 525 $ d’incassi negli Stati Uniti d’America, divenendo così uno dei film più “di successo” sul piano economico. Oggigiorno il film ha guadagnato 56 075 588 dollari, il che potrebbe far pensare a un ulteriore sequel fino allo sviluppo della franchising.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori