RAFFAELE MORELLI / È guerra contro i social: bloccano la creatività (Maurizio Costanzo Show, puntata 27 novembre 2016)

- La Redazione

Tra gli ospiti della puntata del Maurizio Costanzo Show di questa sera ci sarà anche Raffaele Morelli, noto psichiatra e psicoterapeuta che è spesso presente in tv

maurizio_costanzo_show_panoramica_28062016
Maurizio Costanzo Show

Lo psicoterapeuta Raffaele Morelli è il primo ad intervenire al Maurizio Costanzo Show e parla del suo libro sull’educazione dei bambini e l’aiuto ai genitori che in questo momento storico spesso sono molto in difficoltà sul come educare i propri figli. Per quanto riguarda i rapporto con i social Morelli sostiene che è importante che i ragazzi e i bambini si tegano attivi con qualcosa di pratico e manuale, ma soprattutto che giochino da soli perchè giocare da soli è un’attività che sviluppa la fantasia e la creatività, mentre, al contrario, stare sui social ti fa restare legato alla realtà ed impedisce lo sviluppo del pensiero creativo. Morelli e Costanzo sono d’accordo su fatto che a tavola, ovvero in una situazione di aggregazione, ci si deve dedicare a quello e all’aggregazione. Rudy Zerbi non è proprio d’accordo per il fatto che i social danno la possibiità di conoscienza di cose che altrimenti non sarebbero possibili.

Il noto psichiatra Raffaele Morelli sarà ospite questa sera nel salotto di Maurizio Costanzo, dove presenterà il suo nuovo libro. Una delle ultime apparizioni dello psicoterapeuta è stato negli studi di Mattino 5, il programma condotto da Federica Panicucci che ha portato ad una piccola lite: dopo un servizio che parlava delle maestre violente negli asili il pubblico si è lasciato andare ad un applauso ma lo psicoterapeuta Morelli non ha preso bene questa situazione ed ha etichettato il pubblico con delle frasi non consone ad un programma tv. La Panicucci ha chiesto di moderare i toni ed ha preteso la chiusura del microfono di Morelli. ‘Le parolacce dille a casa tua’ è stato il commento della presentatrice che non ha affatto gradito quanto successo in studio. Questa sera invece Morelli presenterà il suo nuovo libro ‘Crescerli senza educarli. Le antiregole per avere figli felici’, un manuale per l’educazione dei figli.

Tra gli ospiti della puntata del Maurizio Costanzo Show di questa sera ci sarà anche Raffaele Morelli. Lo psichiatra, psicoterapeuta e scrittore italiano sarà presente in studio anche per parlare del suo nuovo libro dal titolo “Crescerli senza educarli”. Ultimamente Raffaele Morelli è anche apparso in un litigio tv che è diventato virale, ovvero quello con la conduttrice Federica Panicucci. Il 5 novembre Morelli è infatti stato ospite della trasmissione “Mattino 5” per parlare della vicenda di un’insegnante sospesa per un anno per maltrattamenti ai danni dei bambini. 

Si è parlato di maestre aggressive e madri stressate, ma senza mai giustificare dei gesti così estremi. In qualche maniera, lo psicologo Morelli ha preso le difese della maestra. Innanzitutto le ha riconosciuto i suoi sbagli, ma d’altra parte ha espresso l’interessante concetto di “gogna mediatica”: la maestra è stata secondo lui letteralmente inquisita. Inoltre, ha accusato il pubblico di reagire con applausi fuori luogo. Fortunatamente, nonostante la situazione si sia fatta pesante, Federica Panicucci ha tagliato corto, riuscendo a non generare un vero e proprio putiferio.

Famoso per le sue teorie e i suoi interventi, Raffaele Morelli si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia. Il suo interesse verso le problematiche relazionali nasce durante il suo servizio di leva a Trieste, nel 1974. Indaga sulla correttezza e sulla possibilità di eseguire sempre correttamente i propri compiti, un’indagine che l’ha portato a specializzarsi in psichiatria all’Università degli Studi di Milano nel 1977.

Sua è la direzione del famoso Istituto Riza e del gruppo di ricerca che è anche autore della celebre rivista “Riza Psicosomatica”. Questa pubblicazione è atta a studiare e divulgare l’uomo, unitamente alle altre due testate di cui Morelli è direttore: “Dimagrire” e “Salute Naturale”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori