7 MINUTI/ Da oggi al cinema il film di Michele Placido con Cristiana Capotondi (3 novembre 2016)

- La Redazione

7 minuti, è il film che esce nella giornata di oggi, giovedì 3 novembre 2016, nelle sale cinematografiche italiane. Diretto dal regista Michele Placido, la trama  

Cosa saresti disposto a fare per salvarti? È l’interrogativo di fondo di 7 Minuti, film drammatico per la regia di Michele Placido in uscita nelle sale italiane dal 3 novembre: undici donne si confrontano sulla necessità di accettare un’umiliazione sul posto di lavoro pur di conservare il proprio impiego. Tra riflessioni intense, dubbi atroci, paura del futuro e recessione economica 7 Minuti fotografa l’Italia postmoderna e la sua asfissiante crisi del mercato del lavoro. 7 Minuti è un film drammatico ispirato a una storia realmente accaduta in Francia ed è un adattamento di un testo teatrale di Stefano Massini, sceneggiato ex novo per la versione italiana da Michele Placido, Stefano Massini e Toni Trupia. EÈstato girato in Italia con la fotografia di Arnaldo Catinari e le musiche di Paolo Buonvino con un cast d’eccezione. Protagoniste della pellicola 11 tra le più brave attrici italiane e francesi: Cristiana Capotondi, Violante Placido, Ambra Angiolini, Ottavia Piccolo, Fiorella Mannoia, Maria Nazionale, Clémence Poésy, Sabine Timoteo e Anne Consigny. 

Il film si svolge in una non meglio precisata provincia italiana ai giorni nostri: uno stabilimento tessile viene rilevato da una multinazionale straniera che non vuole licenziare le 300 operaie ma che le sottopone ad un trattamento ugualmente mortificante. La proprietà estera impone infatti alle lavoratrici di ridurre la pausa pranzo di 7 minuti: un tempo prezioso per le operaie, ancora di più per i cinici amministratori della multinazionale. Le lavoratrici discuteranno se firmare o meno la clausola e intanto rifletteranno sul vero senso delle loro vite. Siamo state vendute, dice sopraffatta Ottavia Piccolo, ora comandano i soci stranieri. Cosa sono disposta a fare per lavorare? si domanda Ambra Angiolini senza sapersi dare una risposta. E ancora Fiorella Mannoia che svela alle colleghe che da sole non possono ottenere vittoria. Quella che Placido vuole raccontare non è una semplice battaglia sindacale ma una rinuncia che, a guardarla da vicino sembra insignificante ma che in realtà ha una portata apocalittica sul destino delle 300 operaie. 

Nel cast di 7 Minuti c’è la figlia del regista Violante Placido, che Michele ha avuto con l’attrice Simonetta Stefanelli. I due hanno già lavorato insieme in Ovunque sei, film drammatico del 2004 nel quale Michele Placido firmava la regia e in Il cecchino (Le Guetteur), un thriller, poliziesco, noir uscito solo in Francia. Per l’artista pugliese si tratta del 15esimo film da regista. Placido è anche attore di 7 Minuti: interpreta uno dei dirigenti che subentra in azienda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori