Little Big Show / Diretta e ospiti: la vocazione religiosa di Kevin, gli auguri di Don Mazzi (puntata oggi, 20 dicembre 2016)

- La Redazione

Little Big Show, seconda puntata: diretta, concorrenti e ospiti (oggi, 20 dicembre 2016. Gerry Scotti ospita Leonardo Bonucci, Christian De Sica, Don Mazzi e Alessandro Cecchi Paone

Little_Big_Show_Scotti_r439
Little Big Show

Little Big Show si è risvegliato con il suono della pizzica leccese e delle percussioni di Tommaso, direttamente dal Salento. Successivamente è la volta di Noah dal Südtirol: cosa può portare da quelle zone bellissime? Oltre alle montagne, alle mele e allo strudel, anche la danza popolare del Tirolo. Noah De Gasperi si esibisce con la tradizionale musica delle sue parti accanto a un baby corpo di ballo. Il prossimo protagonista sarà perfetto per l’atmosfera natalizia di questo periodo: Kevin, di Aprilia, ha 10 anni e mostra la sua grande passione con Gerry Scotti. Kevin è un ragazzo molto spirituale, ama la religione e porta sempre un bambinello con sé o qualche oggetto religioso. Sul palco dello show di Gerry Scotti legge un pensiero come fosse un’omelia, un racconto biblico o una spiegazione sacrale. Per celebrare la grande fede di Kevin entra in scena anche Don Mazzi, arrivato per fare una sorpresa ad un ragazzo con una grande vocazione.

Super ospite nello studio di Gerry Scotti a Little Big Show è Christian De Sica, arrivato all’improvviso durante la performance ballerina di Lorenzo, alle prese con il tip-tap. Togliendo un po’ di scena al baby talento dai mille ricci biondi che sembra un angelo, Gerry e Christian parlando di “Poveri ma ricchi”, il nuovo film al cinema insieme a Enrico Brignano e con un cast stellare. Altro campione in studio è Charlie, arrivato a bordo di un monopattino. La passione per le “due ruote” gli è nata fin da piccolino, a 6 anni, quando il nonno gli regala il primo monopattino, con cui ha imparato a fare di tutto, soprattutto evoluzioni in aria e acrobazie pazzesche. Altro protagonista Tommaso Maglietta, direttamente a Milano dal Salento, bravissimo con le percussioni. Ma qualsiasi tipo di percussioni, anche pentole, padelle, scatole, oggetti. Tanto baccano ma tutto molto studiato e armonico nella sua follia, soprattutto nella famosa pizzica leccese.

Mattia Pagani, il piccolo golfista di 5 anni ospite a Little Big Show, è riuscito a prendere al primo colpo tutti e quattro i “faccioni” con la sua pallina e mazza da golf: prima Vittorio Sgarbi, poi Rudy Zerbi, Angela Merkel e infine Mourinho. Dopo è la volta di Daria, una bimba rumena vestita tutta di bianco, bellissima ed elegantissima. Ha 13 anni, è di Bucarest ed ha imparato a suonare il piano e l’arpa, sa anche cantare ed è vocalist. Ama Luciano Pavarotti e la musica classica in generale. Grazie al meraviglioso e delicato suono dell’arpa, Daria riesce a far emozionare tutti suonando e cantando “Get Lucky” dei Daft Punk in una versione così dolce e soave da far commuovere anche il pubblico presente in studio che alla fine dell’esibizione si alza in piedi e applaude con gioia ed entusiasmo la piccola artista. Altro protagonista è Lorenzo Pomposo, scatenato baby talento dai mille ricci biondi, che ama ballare il tip-tap. E all’improvviso entra Christian De Sica.

Prossimi ospiti a Little Big Show due fratelli, Sky e Ocean, con la passione per lo skateboard, con cui fanno davvero i chilometri tra strade, asfalto, luoghi chiusi e lungomare. Amano molto anche disegnare e si divertono con altri sport, come il surf, lo snowboard, ballare e cantare. I due fratelli sono famosi perché riescono a fare con lo skateboard delle cose davvero impressionanti: una vera e propria coreografia, delle piroette con la tavola e delle esibizioni “pseudo-musicali”. Il pubblico è in visibilio. Il prossimo campione è Mattia Pagani, ha 5 anni ed è bravissimo in uno sport: il golf. Viene da Piacenza e ha imparato a giocare a golf guardando la televisione, attraverso cui si è appassionato, e poi ha imparato sul campo, arrivando a fare 2 gare e raggiungendo quota 42 di handicap. Mattia ha fatto una mini-lezione sulle differenze tra le mazze. Mattia, quando gioca e vince, esulta e festeggia alzando le braccia in alto in cielo. Il baby talento si mette alla prova con un gioco molto divertente: usare la pallina e la mazza da golf per “bucare” i faccioni delle foto di Rudy Zerbi, Vittorio Sgarbi, Mourinho e Angela Merkel.

Nicola, 6 anni, è il nuovo concorrente di Little Big Show: arrivato nello studio di Gerry Scotti il nuovo baby talento rivela qual è la sua grande abilità, riconoscere tutte le bandiere dei paesi. Un talento particolare, considerata la sua tenera età. Ma come avrà fatto? Tutto grazie alle “ciabatte”, come le chiama lui, le infradito quelle con proprio le bandiere stampate sulla suola. Ma quale sfida dovrà affrontare a Little Big Show? “Combattere” a suon di bandiere contro un avversario, Gerry Scotti. Seduto su un banco di scuola, manca però il professore: ecco quindi che lo interpreterà Alessandro Cecchi Paone, ospite. Chi indovinerà più bandiere? Prima manche vinta da Nicola. Anche la seconda è stata dominata dal piccolo. Ma è stato davvero impressionante: Nicola è riuscito a indovinare bandiere difficilissime che nessuno sapeva, compreso Gerry Scotti. Anche il conduttore è stato colto alla sprovvista alla vista di una bandiera rossa e nera: non era il Milan, bensì il Foggia Calcio.

Arriva un’altra baby talentuosa a Little Big Show, la cinesina Jiaying Han con la passione per gli animali. Tra coccodrilli, cani e uccellini, Jiaying sa fare una cosa davvero impressionante, ha un rapporto particolare con gli animali, riesce addirittura a farli addormentare. Con una tecnica che solo lei conosce, la missione è far addormentare un cane, una rana, un coniglio, un sauro e una gallina. Il prossimo protagonista è un vero asso del biliardo, si chiama Alessandro Amendola, ha soli 12 anni, e riesce a sfidarsi con tutti, anche con esperti e grandi appassionati di 40, 50, 60 anni e più. Alessandro con un solo colpo deve riuscire a imbucare tutte le palle sul tavolo da gioco. A complicare tutto vari ostacoli sparsi sul tavolo e il numero crescente di palle da imbucare. Alessandro è riuscito in un’impresa davvero complessa, è riuscito ad imbucare addirittura 8 palle. Infine, un colpo anche per Gerry Scotti che ha seguito passo passo i consigli e i trucchi del “maestro”.

A Little Big Show, Daniele, il primo bambino talento del programma, ha avuto l’onore di calciare tre tiri nella porta protetta da Gerry Scotti accanto ad un “compagno di squadra” particolare, Leonardo Bonucci, arrivato nello studio di Canale 5 per raccontare la sua storia, la sua carriera e regalare un sorriso ad un grande tifoso della Juventus. Prossimo talento Balang, un bambino con la passione per la musica e la danza. Ma lui non è il solo ad avere il ritmo nel sangue: tantissimi, infatti, sono i bimbi che adorano muoversi sulle note pop e disco. E infatti Natan Casagrande è un degno rappresentante di questa categoria: arrivato nello studio di Gerry, da Bologna, ha subito fatto divertire tutto il pubblico con il suo fascino simpatico e il sorriso coinvolgente. Fin da bambino ha sempre ballato, anche in studio dimostra quello che sa fare ballando reggaeton e hip-hop. E addirittura concede anche un richiestissimo bis!

Inizia una nuova puntata di Little Big Show, il nuovo divertente programma condotto da Gerry Scotti in prima serata su Canale 5, che ha come protagonisti assoluti i piccoli talenti. Gerry Scotti arriva sul palco accolto dal pubblico: “Nessuno vince, nessuno perde, c’è solo meraviglia per la bravura dei ragazzi”, ha detto il conduttore. E in meno di un minuto viene mandato in onda un video riassuntivo della scorsa puntata, che ha avuto molti ospiti tra cui lo chef Antonino Cannavacciuolo e Valentino Rossi. Si inizia subito con il primo bimbo, Daniele dalla Sardegna, che arriva in studio con una “strana” palla rossa e nera. I due si siedono sul famoso divano rosso e parlano di calcio, la grande passione di Daniele che tifa Juventus. Anche Gerry amaca il calcio da piccolino, ma soprattutto collezionava figurine. Ed è proprio con le figurine dei giocatori bianconeri che i due si divertono al classico “Ce l’ho, manca”. Parlando di calciatori Juventini arriva la “figurina mancante” della collezione di Daniele: Leonardo Bonucci, primo ospite della serata. I due ospiti si sfidano con il pallone, tra slalom, cilindri e gol.

Anche questa sera, martedì 20 dicembre 2016, ritroveremo Gerry Scotti alla guida di “Little Big Show”, il talent per bambini senza gara e senza giuria. I protagonisti dello show prodotto da Endemol saranno giovanissimi concorrenti tra i 4 e i 12 anni selezionati tra i tanti che hanno partecipato ai casting arrivando da tutta Italia e anche dall’estero. Tantissime le specialità di questi giovani prodigi: dallo sport alla musica passando dal mondo delle invenzioni. Non mancheranno anche geni della matematica, cantanti e ballerini. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere “Little Big Show” sintonizzandovi su Canale 5, potrete seguire il talent condotto da Gerry Scotti anche in diretta streaming sul sito di Mediaset effettuando il login qui.

Gerry Scotti in prima serata sarà alla guida della seconda puntata di Little Big Show, il talent dedicato ai più piccoli che è partito la scorsa settimana sul piccolo schermo di Canale 5: il presentatore, in occasione del debutto, si è raccontato in un’intervista esclusiva rilasciata a La Stampa, illustrando alcuni dettagli della trasmissione che il pubblico ha già iniziato a conoscere la settimana scorsa. Inevitabilmente, poi, il discorso si è spostato anche sul figlio del conduttore, Edoardo, che ora ha 24 anni. “A 19 anni è voluto andare a studiare cinema in America. Là è restato per tre anni, ha fatto anche esperienze lavorative” ha spiegato Gerry Scotti “Tornato qui, si è reso subito autonomo: lavora di qua e di là, per Sky, Rai e Mediaset. Sta completando la sua formazione per il futuro. Io, nipote di contadino e figlio di operai, con un forte senso del dovere e del lavoro, lo ritrovo in lui. Mi sento un padre fortunato”. Essere anche papà di certo aiuterà il presentatore in scena sul palco di Little Big Show: come se la caverà in questa seconda puntata del talent? Sarà un altro successo di audience?

Little Big Show è solo l’ultimo dei programmi che sono approdati in televisione e che hanno per protagonisti dei bambini. Negli ultimi tempi soprattutto (e ne abbiamo avuto un esempio con l’ultima edizione de Lo zecchino d’oro) i piccoli hanno spopolato sul piccolo schermo e sembra adesso siano molto richiesti: come mai? Nonostante siano molte le voci contrarie alla permanenza di bambini all’interno del circuito televisivo – cosa che potrebbe spronare troppo la competizione e il divismo, caratteristiche non sane sicuramente per loro – tante altre si levano a favore di questi programmi. I bambini in televisione, infatti, fanno sorridere e sono portatori di un’innocenza e ingenuità che non è più propria degli adulti, che misurano qualsiasi cosa dicano o facciano: per il loro essere dolcemente senza filtri invece, i bambini sono amatissimi e qualsiasi adulto è ben felice di passare una serata poco impegnativa guardando le prodezze di qualcuno di loro. Che Little Big Show sia solo l’ultimo di una serie di programmi con protagonisti i bambini che vedremo sul piccolo schermo?

Il talent show dedicato ai più piccoli sta per tornare sul piccolo schermo di Canale 5: oggi, martedì 20 dicembre 2016, andrà in scena la seconda puntata di Little Big Show, guidata da Gerry Scotti. La pagina social di Endemol Shine Italy è intervenuta con un cinguettio in cui ricorda a tutti l’appuntamento in prime time: “Domani sera – 21.10 #Canale5 – secondo appuntamento con #LittleBigShow. Il magico mondo dei bambini vi aspetta”, si legge infatti su Twitter (clicca qui per vedere il post). Dopo la seconda serata, quando tornerà in scena la trasmissione? Secondo i palinsesti, la prossima settimana la rete ammiraglia Mediaset dovrebbe proporre una nuova fiction, dal titolo “La mia vendetta”. La prima serata del martedì, dunque, sarebbe già occupata e – salvo cambi dell’ultimo minuto, e dovuti magari proprio all’organizzazione del periodo di festività – anche quelle seguenti non sembrano avere in programma il Little Big Show. Non resta che attendere i prossimi giorni per saperne di più. 

Il pubblico di Canale 5 è pronto per gustarsi, in prime time, le esibizioni dei piccoli talenti che hanno partecipato alla seconda puntata di Little Big Show, il talent dedicato ai bambini (senza nessun tipo di competizione) proposto sull’ammiraglia Mediaset. Alla guida, ritroveremo sempre l’insostituibile Gerry Scotti, che con la sua voglia di divertirsi e mettersi in gioco saprà guidare tutti i giovani concorrenti nel corso della serata: l’appuntamento con il presentatore, però, raddoppia questa settimana, ma non perchè sia in programma un’altra puntata di Little Big Show entro la domenica di Natale. Gerry Scotti, infatti, sarà protagonista del prime time della rete ammiraglia Mediaset anche domani sera, mercoledì 21 dicembre 2016, nella terza puntata di House Party. Gerry Scotti – dopo le coppie Maria De Filippi/Sabrina Ferilli e Il Volo/Michelle Hunziker – guiderà l’appuntamento al fianco di una grandissima artista, apprezzata a livello internazionale: Laura Pausini. Dopo Little Big Show, per coloro che hanno sempre seguito Gerry Scotti, l’appuntamento è rimandato già a domani per una serata davvero scoppiettante.

Il pubblico di Canale 5 sembra essersi già innamorato del talent dedicato ai più piccoli che ha debuttato la settimana scorsa sul piccolo schermo di Canale 5. I risultati di audience hanno parlato chiaro: stasera, martedì 20 dicembre 2016, Gerry Scotti guiderà la seconda puntata sempre in prime time sull’ammiraglia Mediaset. “@LittleBigShowIT certi programmi ti tengono incollati al video, vorrei non finissero mai!!!!! Grande Mediaset, queste sono cose belle! Gerry unico!” Ha twittato infatti un utente la settimana scorsa, e alcune i hanno aggiunto: “Più che buona la prima! Uno show godibilissimo e divertente. Sono passate 2 ore in un batter d’occhio. Grazie @LittleBigShowIT #LittleBigShow” e ancora “adoro il fatto che questi bambini abbiano questi hobby fantastici #LittleBigShow”. Anche più tardi il format, che non prevede alcuna competizione è alcuna gara, sarà in grado di riscuotere tanto successo? Non resta che attendere la prima serata di Canale 5 per scoprirlo e leggere tutte le reazioni social del pubblico. 

Secondo appuntamento sul piccolo schermo di Canale 5 con Little Big Show, il talent senza gara o competizione dedicato ai più piccoli e condotto da Gerry Scotti. Il debutto della scorsa settimana è stata un vera e proprio esplosione di simpatia: sul palcoscenico sono stati accolti piccolissimi talenti di ogni tipo, da centauri in mignatura a profondi conoscitori delle fisionomie dei nostri politici. Una varietà impressionante, che ha mantenuto viva la serata e ha permesso a Little Big Show di trionfare anche in termini di ascolti: “Ottimo debutto per #LittleBigShow, leader della serata con 4.531.000 spettatori e il 19.12% di share. Picchi superiori al 25% di share”, si legge infatti sulla pagina Twitter dedicata al programma (clicca qui per vedere il cinguettio). Facile, dunque, immaginare come l’attesa per la seconda puntata cresca di minuto in minuto: chi andrà in scena in prime time a Little Big Show? Non reste che sintonizzarsi su Canale 5 alle 21.10 circa per scoprirlo.

Durnate il primo appuntamento con Little Big Show hanno fatto capolino in scena Antonino Cannavacciuolo e Mike Tyson: anche per la seconda puntata in programma oggi, martedì 20 dicembre 2016, faranno capolino nuove personalità pronte ad affiancare i giovanissimi concorrenti del programma. Tra i nomi che sono stati annunciati spicca innanzitutto quello del difensore della Juventus Leonardo Bonucci: in quale modo verrà messo alla prova l’atleta? A seguire, farà capolino anche Alessandro Cecchi Paone, l’attuale conduttore del nuovo programma di divulgazione di Rete 4, La settima porta. Per concludere, non mancherà l’inesauribile simpatia di Christian De Sica (come se la caverà con i bambini di Little Big Show) e anche la presenza di Don Mazzi. Pronti a scoprire che cosa ha preparato Little Big Show per i suoi ospiti?

Prima di scoprire quali nuovi talenti saranno pronti a scendere in campo stasera, in occasione della seconda puntata di Little Big Show, rivediamo come è andata la settimana scorsa. A molti il primo appuntamento ha ricordato un altro talent fortunatissimo dell’ammiraglia Mediaset che andava in onda qualche mese fa, vale a dire Pequenos Gigantes. Il grande ospite internazionale della prima serata è stato Mike Tayson. L’ex fuoriclasse del pugilato mondiale è riuscito a calarsi perfettamente nei panni del gigante buono, risultando simpatico a tutti: sono state tante le storie raccontare, come ad esempio quello di Balang, un ballerino di 8 anni celebre nel web per alcuni suoi video diventati virali, caratterizzato da una risata contagiosa. È con storie come quelle di Balang che il programma ha conquistato il pubblico da casa. Come non citare quella di Cecilia, una giovanissima centaura appassionata di moto e innamorata del suo idolo, Valentino Rossi, che entra in studio in sella ad una minimoto e che riesce a realizzare uno dei suoi più grandi desideri, ricevere un regalo speciale (il suo casco) da parte del pilota numero 46, colui che è ribattezzato da fan e addetti ai lavori come il fuoriclasse di Tavullia. Dal Giappone con furore. Un altro assoluto protagonista della prima puntata di Little big show è stato Ryusel, un bambino proveniente dal Sol Levante, che in studio è riuscito ad esprimere al cento per cento il proprio talento: imitare alla perfezione le mosse del celebre Bruce Lee. Applausi a scena aperta per il piccolo giapponese, e non poteva essere altrimenti. Come non citare poi i due fratelli Michael e Martina. Il primo è già un dotatissimo biker trial, mentre la seconda è semplicemente la sua assistente. Nella prova di Michael, alla fine, viene coinvolto anche Gerry Scotti, per aumentare così il livello di difficoltà della performance. La prova è ampiamente superata. Un altro incredibile protagonista della puntata di ieri è stato il piccolo Jason, che all’età di 4 anni è dotato di una forza fisica sorprendente. Anziché gli spinaci però mangia tanta pasta. È questo il suo segreto? Ancora il pubblico è incredulo dopo aver visto Jason spostare l’auto su cui era seduto nientemeno che Mike Tyson. Oltre al pugile, ospite della puntata di ieri anche un altro gigante buono, Antonio Canavacciuolo. Il giudice di Masterchef, il talent culinario in onda su Sky, è stato il protagonista di una partita a tombola con Daniel, un bambino di 5 anni che ha il potere di conoscere tutti i significati della smorfia napoletana associati ad un determinato numero. Restando sempre in tema di memoria super, segnaliamo anche la performance del piccolo Lorenzo, che ad 8 anni conosce tutti i nomi dei politici, sia quelli di oggi che quelli del passato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori