MIA MOGLIE, MIA FIGLIA, DUE BEBÈ / Purchè finisca bene 2, il ritorno di Neri Marcorè (oggi, 22 dicembre 2016)

- La Redazione

Purchè finisca bene 2, Mia moglie, mia figlia, due bebè: il film su Rai 1 con Serena Autieri e Neri Marcorè. Anticipazioni e trama della pellicola in prima serata (oggi, 22 dicembre 2016) 

Serena_Autieri_LaPresse_r439
Serena Autieri

È tra i protagonisti di Mia moglie, mia figlia, due bebè per il ciclo Purchè finisca bene 2. L’attore di Ponte Sant’Elpidio torna in televisione ancora protagonista dopo che lo era stato già in Purchè finisca bene in ‘‘Una Ferrari per due” e ”Una villa per due”. Neri Marcorè ha debuttato nel mondo del cinema nel 1994 interpretando il ruolo di Marco nel film Ladri di cinema di Piero Natoli. Sicuramente anche il tanto lavoro in televisione e una voce incredibile hanno reso più semplice la sua scalata a livello come attore. Negli ultimi anni il più grande successo l’ha avuto quando è stato tra i protagonisti della serie Tutti Pazzi per Amore dove al fianco di Emilio Solfrizzi ha interpretato il ruolo del single incallito Michele Ventoni.

Andrà in onda tra poco su Rai Uno il film Mia moglie, mia figlia, due bebè per il ciclo Purchè finisca bene 2. Il regista di questo film è Eugenio Cappuccio, nato a Latina nel 1961 ha fatto il suo esordio al cinema nel 1996 in una co-regia con Massimo Gaudioso e Fabio Nunziata con il film Il caricatore. Tre anni più tardi i tre registi sono tornati ancora una volta insieme per La vita è una sola. Nel 2004 invece c’è il debutto per Eugenio Cappuccio da regista solitario con il film Volevo solo dormirle addosso. Due anni più tardi invece ha diretto il documentario Verso la luna con Fellini. Negli ultimi dieci anni invece ha diretto solo due pellicole e cioè Uno su Due nel 2007 e Se sei così ti dico sì nel 2011. Sicuramente la più grande esperienza per Eugenio Cappuccio è arrivata nel 1985 quando fece il regista di seconda unità di Ginger e Fred di Federico Fellini.

Torna il ciclo “Purché finisca bene 2” e questa sera, giovedì 22 dicmebre 2016, vedremo Neri Marcorè e Serena Autieri protagonisti di “Mia moglie, mia figlia e due bebè”. Il film ci racconta di Antonio e Amalia, genitori dell’adolescente Noemi. La ragazza è ormai capace di cavarsela da sola e Antonio pensa di potersi finalmente godere la vita con la moglie come quando erano giovani. La vita però gli riserverà tutt’altro destino: a sorpresa, sia Amalia che Noemi restano infatti incinta. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere “Mia moglie, mia figlia, due bebè” per il ciclo Purché finisca bene sintonizzandovi su Rai Uno alle 21.25, potrete seguire il film con Flavia Gatti anche in diretta streaming sul sito di Raiplay.it, cliccando qui.

In “Mia moglie, mia figlia, due bebè” in onda questa sera su Rai Uno per il ciclo “Purché finisca bene 2”, vedremo sia Serena Autieri che Flavia Gatti rimanere incinte mandando all’aria i “piani” di Neri Marcorè, che a sorpresa si ritroverà a diventare padre dopo tanti anni e al contempo nonno. In un video pubblicato nelle scorse ore sulla pagina Instagram della Autieri la vediamo ballare scatenata col pancione insieme a Flavia: “Le panzone arrivanoooo! Manca poco stasera 21e 15 su @rai1official @pepitoproduzioni ‘Mia moglie mia figlia due bebè’ @gatti_flavia”. Le danze delle due attrici sulle note della canzone di Charlie Puth e Selena Gomez hanno convinto i followers della Autieri e in una manciata d’ore i like sono arrivati a quota: 14mila. Clicca qui per vedere il video e tutti i commenti.

La prima serata di Rai Uno ci offre un nuovo appuntamento con il ciclo “Purché finisca bene 2” e questa sera, giovedì 22 dicembre 2016, tocca a “Mia moglie, mia figlia, due bebè”. Flavia Gatti veste i panni di Noemi, figlia adolescente di Antonio e Amalia. Il papà, interpretato da Neri Marcorè, non vede l’ora che la figlia spicchi il volo per potersi godere la vita con la moglie ma i suoi piani andranno in fumo quando sia Amalia che Noemi rimarranno incinta. La giovane Flavia Gatti è molto emozionata al pensiero di essere in prima tv su Rai Uno e sulla sua pagina Facebook ha condiviso un video in cui dà appuntamento a stasera: “Vi aspetto qeusta sera alle 21.10 con ‘Mia moglie, mia figlia e tutte tre’, non mancate un bacio”. Un appello che i suoi fans hanno raccolto con il tre 160 like in un paio d’ore. Clicca qui per vedere il video di Flavia Gatti.

) – “Sono Noemi, la figlia di Serena Autieri e Neri Marcorè… interpreto una ragazza di 17 anni molto spigliata e intelligente, che sta incominciando ad approcciarsi al mondo dei ragazzi senza troppa difficoltà. Una ragazza con una voglia esplosiva di diventare indipendente, di crescere: un personaggio molto bello”: con queste parole Flavia Gatti ha presentato il personaggio che interpreta nel film “Mia moglie, mia figlia, due bebè”, il film di Purché finisca bene in programma stasera in prime time su Rai 1. Ad un certo punto, la giovane Noemi farà l’amore con il fidanzato Giacomo e rimarrà incinta, proprio quando anche la madre Amalia scoprirà di aspettare il secondo figlio: “È stato strano, anche perché mi sono teletrasportata in un futuro con me un poco più grande, e ho immaginato come sarebbe stato se avessi avuto un figliO, molto strano ma bello, un’emozione veramente fortissima” ha aggiunto in merito la giovane attrice, al suo debutto, parlando ancora con TvBlog. Pronti a vederla in scena più tardi su Rai 1?

Serena Autieri sarà la protagonista femminile del film della saga di Purché finisca bene 2 che Rai 1 manderà in onda stasera, giovedì 22 dicembre 2016, in prima serata: l’attrice vestirà i panni di Amalia Novelli, moglie di Antonio, che dopo dieci anni di tentativi scoprirà finalmente di essere rimasta incinta del suo secondo figlio… proprio anche quando la figlia adolescente, Noemi, farà la stessa scoperta. “Il messaggio che il film vuole mandare è che si può espandere la famiglia nonostante tutto” ha spiegato Serena Autieri parlando in esclusiva ai microfoni di TvBlog “C’è una serenità di fondo, la famiglia Novelli è felice, ma allo stesso tempo ha voglia di mettersi in gioco. Di rimettere in gioco la serenità famigliare perfetta, anche economica. I due decidono di stravolgere la loro vita. Nel film di ride tanto” ha aggiunto “i momento di commedia sono tantissimi e fortissimi”. Chi non vede l’ora di ritrovarla in scena con “Mia moglie, mia figlia, due bebè” a partire dalle 21.25 circa?

Torna in scena questa sera – giovedì 22 dicembre 2016 – un nuovo appuntamento con la seconda edizione di Purché finisca bene: il nuovo film della serie prende il titolo di “Mia moglie, mia figlia, due bebè”, e vede protagonisti Nerì Marcorè e Serena Autieri, nei panni dei coniugi Novelli. La prima puntata della settimana scorsa (“Piccoli segreti, grandi bugie”), che ha visto invece impegnati gli amatissimi Giuseppe Zeno e Chiara Francini, ha portato a casa un buon risultato di share, toccando uno share del 15.7& con 3 milioni e 844mila telespettatori al seguito. Più tardi, con la regia di Eugenio Cappuccio, il pubblico del primo canale nazionale ascolterà una nuova storia, con personaggi completamente differenti, proprio come è previsto dal progetto di Purché finisca bene. Ricordiamo inoltre che l’appuntamento che andrà a chiudere anche questo ciclo è in programma per il prossimo giovedì, 29 dicembre: si intitolerà “Il mio vicino del piano di sopra”, e vedrà in scena Sergio Rubini e Barbara Bubulova, sotto la regia di Fabrizio Costa. Andiamo a scoprire nel dettaglio la trama di “Mia moglie, mia figlia, due bebè”.

Scopriamo la trama di “Mia moglie, mia figlia, due bebè”, il film tv che andrà in scena oggi, 22 dicembre, sul piccolo schermo di Rai 1. Antonio Novelli (Neri Marcorè) è un uomo soddisfatto, estremamente orgoglioso della sua famiglia e della sua attività: ama moltissimo sua moglie Amalia (Serena Autieri), ed è cosciente del fatto che la loro figlia  – l’adolescente Noemi (Flavi Gatti) – è una ragazza con la testa sulle spalle, che vista la sua maturità si sta approcciando al mondo dei ragazzi in maniera intelligente. Antonio, ora che tutto nella sua vita sembra sistemato – l’attività alberghiera che gestisce con Amalia, infatti, è più che stabile – vorrebbe viaggiare e mettere a segno molti traguardi che si è prefissato da giovane. Sono dieci anni che la coppia vorrebbe un altro bambino che, purtroppo, in tutto l’arco di tempo, non è mai arrivato: l’uomo è ormai quasi rassegnato, e pronto ad aprire un nuovo capitolo della sua vita. Lo stesso non si può dire, però, per Amalia: la donna desidera ardentemente un altro figlio, e finalmente riesce a rimanere incinta. Ma non sarà l’unica: Noemi, infatti, fa l’amore con il suo fidanzato Giordano e poco dopo scopre di essere in dolce attesa. Ce la farà papà Antonio ad affrontare questa doppia gravidanza e l’arrivo di due bebè?

Prima di scoprire che cosa succederà nel secondo appuntamento con Purché finisca bene 2, rivediamo in breve la trama del primo appuntamento con la serie. La protagonista della storia è Giseide Martelli, chiamata Isa dagli amici, di lavoro la donna fa la caporedattrice per un sito specializzato in turismo di lusso. Un suo dipendente, Junior, va in Abruzzo per scrivere una recensione su un albergo diffuso ma il suo pezzo é negativo e troppo semplice. Isa dopo aver letto l’articolo decide di modificarlo per renderlo più accattivante, poi però lo firma a suo nome. La donna si trova in aeroporto e scambia la sua valigia con quella di uno sconosciuto, con cui ha un piccolo battibecco. L’uomo si chiama Luca Visconti e Isa non immagina minimamente che si tratti proprio del proprietario dell’albergo a Santo Stefano di Sessanio, in Abruzzo. Tra i due sembra scattare qualcosa e la donna con un gesto impulsivo e imprevedibile decide di dargli un passaggio a casa. Luca dice di non essere di Torino e di stare nella città a casa di un amico, ammette anche di non avere un telefono e si mantiene molto misterioso sul suo lavoro. I due si lasciano travolgere dalla passione e decidono di rivedersi per la cena. Il direttore del giornale rimane compito dall’articolo e decide di creare una rubrica sui luoghi da sogno che in realtà sono una truffa. Il pezzo sul giornale on line però danneggia la reputazione dell’albergo di Luca, che si vede negato dalla banca un prestito. L’uomo su tutte le furie va nella redazione e Isa scopre così che Luca è il proprietario dell’albergo. La donna non riesce a nascondersi e mentendo dice di essere la fotografa del giornale. Una volta a casa Isa si confida con la sorella che le dice di raccontare la verità a Luca, ma lei non vuole perderlo. A cena anche Luca nasconde un segreto, a Torino ha rivisto la sua ex moglie Alessandra, dalla quale si sta separando ma la donna vorrebbe avere una seconda possibilità. Dietro consiglio dell’amico Marco, Luca continua a nascondere il suo segreto a Isa e la giornalista fa altrettanto, anche se è decisa a fare una rettifica dell’articolo. Luca non si rassegna per la cattiva recensione e si presenta sotto casa di Giseide Martelli. Isa riesce ad andare via di casa e chiede aiuto al cognato Giacomo, che le presta temporaneamente la sua galleria. Il mattino dopo mentre Isa e Giacomo parlano in redazione del piccolo inganno, Junior ascolta tutto e medita vendetta per l’articolo rubato. Il ragazzo, che aveva sporto denuncia contro Luca per un pugno, dice di volersi chiarire con l’albergatore, che così scopre la verità su Isa. I due si lasciano in malo modo, ma la giornalista decide di seguirlo in Abruzzo e fare un nuovo articolo sull’albergo. Nonostante i continui dispetti fatti dai dipendenti di Luca, alla fine Isa rettifica l’articolo ma scopre anche che Luca è ancora sposato. A questo punto è l’albergatore a dover fare un passo verso la donna. Una volta salvato l’albergo dalla vendita va a Torino, divorzia dalla moglie e chiede a Isa di sposarlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori