IL FIDANZATO PERFETTO/ Su Canale 5 il film con Claire Coffee e Ryan McPartlin. Le curiosità sulla pellicola (oggi, 30 dicembre 2016)

- La Redazione

Il fidanzato perfetto, il film in onda su Canale 5 oggi, venerdì 30 dicembre 2016. Nel cast: Claire Coffee e Ryan McPartlin, alla regia Jim Fall. La trama del film nel dettaglio.

Foto-Mediaset_new
film

Il fidanzato perfetto è il film che andrà in onda su Canale 5 oggi, venerdì 30 dicembre 2016. Una pellicola dal genere commedia che è stata affidata alla regia di Jim Fall ed è stata prodotta in USA nel 2012 con la durata di 84 minuti. Nel cast oltre gli attori principali fanno parte anche Ryan McPartlin, l’attore statunitense conosciuto dal pubblico soprattutto per la sua interpretazione nella sere televisiva Chuck nei panni di Devon Woodcom in Chuck, una serie televisiva comica ormai terminata. Altri film di cui ha preso parte sono invece La vita secondo Jim, Pepper Dennis, Le cose che amo di te, A casa di Fran, Hart of Dixie e Devious Maids. Gabrielle Dennis, invece, è riconosciuta per Rosewood, un dramma a carattere medico, ma ha partecipato anche in altri film, Bring It On: Lotta finale, Un microfono per due, Politica di Amore, I maghi di Waverly, My name is Earl e Il gioco.

, il film in onda su Canale 5 oggi, venerdì 30 dicembre 2016 alle ore 16.45. Una tipica commedia natalizia statunitense, la cui regia è stata affidata a Jim Fall, mentre del cast hanno fatto parte attori rinomati negli Stati Uniti d’America. In particolare Claire Coffee, ormai famosa per le sue interpretazioni in serie televisive dal carattere giallo-poliziesco come Psych, NCIS – Unità Anticrimine, Psych e Cold Case, oltre al film General Hospital, una sopa opera commovente. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film.

La storia della pellicola ruota intorno a Holly, una donna solitaria e single, ma dalla grande bellezza, che lavora a Manhattan, in un’agenzia pubblicitaria di grande successo. Nonostante la carriera in rapida ascesa e grande evoluzione, Holly sente che qualcosa le manca. Poco dopo intuisce, che si tratta di quella sua controparte, quella sua metà mancante che lei non riesce a trovare nonostante tutto. Il principe azzurro così tarda ad arrivare e Holly spera in qualcosa di simile a un miracolo che possa aiutarle. Camminando dinnanzi a una vetrina di Manhattan la ragazza si sofferma a guardare un manichino e pensa che un giorno potrebbe avere un uomo del tutto perfetto, proprio come quel manichino particolare. Questo diventa un suo sogno, e come ben si sa, a Natale ogni sogno potrebbe realizzarsi. Alla grande festa natalizia manca ormai poco, e il capo dell’agenzia pubblicitaria per cui lavora Holly affida a lei e a Milo, un giovane fotografo, lo svolgimento della campagna pubblicitaria del Natale, di fondamentale importanza per la vita dell’azienda. Nel corso di svolgimento della campagna, però, i due incontrato molte difficoltà. I problemi vengono a crearsi per via di stili divergenti della ragazza e di Milo. Del resto Holly è una ragazza romantica e idealista, convinta che il pubblico possa essere conquistato grazie alle favole. Milo, d’altro canto, è molto più pragmatico. Il ragazzo crede che per avere il favore del pubblico si possano utilizzare metodi decisamente più realistici e terreni. L’avvicinamento alla fotografia, ma anche il punto centrale della stessa, diventa il metodo, lo scopo che i due perseguono esponendo la propria concezione dell’arte fotografica e di come dovrebbe essere. Il diverbio tra lei e Milo continuano, mentre un giorno Holly scivola e sbatte violentemente la testa, svenendo poco dopo. Quando lei riapre gli occhi si trovano dinnanzi a Bo, un uomo perfetto che lei stessa aveva sognato. Dopo averla aiutata Bo le domanda il numero di telefono, mentre dalla vetrina il manichino è miracolosamente scomparso. Tra Holly e Bo inizia una relazione sentimentale e Milo, che la osserva in disparte, si senta molto geloso nei confronti di Bo. Holly intanto parla con Milo e ammette di aver perso la testa per il bel Bo. Si tratta di una cotta particolare, di una di quelle che non accadevano da diverso tempo. Con il tempo la ragazza scopre sempre di più di Bo: questi ha un lavoro perfetto, un grande appuntamento, un aspetto mozzafiato e un fisico da urlo. Si tratta di un uomo che Holly non vuole perdere e spera che niente possa intromettersi nella loro relazione. Alla fine dei conti, però, la favola di Natale termina e Holly si vede costretta a scoprire che si tratta dello stesso manichino della vetrina, trasformata in carne e ossa grazie alla magia natalizia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori