Underworld: il risveglio/ Su Tv8 il film con Kate Beckinsale e India Eisley, la colonna sonora della pellicola

- La Redazione

Underworld: Il risveglio, il film in onda su Tv8 oggi, lunedì 5 dicembre 2016. Nel cast: Kate Beckinsale e India Eisley, alla regia Måns Mårlind e Björn Stein. Il dettaglio della trama.

tv8_R439_new
film prima serata

Underworld: il risveglio è il film che andrà in onda su Tv8 oggi, lunedì 5 dicembre 2016, in seconda serata. L’attore Stephen Rea è davvero molto affezionato al ruolo del vampiro: ha interpretato questo tipo di personaggio già nel 1994 nel fortunato blockbuster Intervista col vampiro, al fianco di Brad Pitt e di Tom Cruise. Il film in versione “originale” è in 3D e non è solo bello da vedere ma anche da “sentire”. La sua colonna sonora è formata da ben diciassette tracce che portano grandi firme. Tra i gruppi che hanno partecipato ci sono i The Cure, gli Evanescence, i Linkin Park e i Lacuna Coil.

Underworld: Il risveglio è il film in onda su Tv8 oggi, lunedì 5 dicembre 2016 alle ore 24.00. Una pellicola dal genere horror realizzata nel 2012, nonché quarto capitolo della saga cinematografica dedicata al mondo dei vampiri. Alla regia di questa pellicola possiamo trovare Måns Mårlind e Björn Stein, autori svedesi che hanno collaborato in più di un’occasione come, nel film “Shelter – Identità paranormali”. Per quanto riguarda il cast che sarà possibile apprezzare durante la messa in onda del film, la protagonista femminile viene nuovamente portata sullo schermo dalla bellissima attrice britannica Kate Beckinsale, indimenticabile protagonista di “Pearl Harbor” o di “Serendipity – Quando l’amore è magia”. Al suo fianco recita la giovane India Eisley, conosciuta al grande pubblico per aver interpretato Ashley Juergens nella serie tv “La vita segreta di una teenager americana”. Citiamo infine la presenza dell’affascinante Theo James, attore inglese classe 1984 che tutti ricordano come Tobias ‘Quattro’ Eaton nella saga distopica “Divergent”. Ma scopriamo insieme la trama del film.

Siamo qualche anno in avanti rispetto agli eventi raccontati nel precedente capitolo di “Underworld”, tanto il governo quanto l’opinione pubblica hanno finalmente realizzato l’esistenza dei Lycan e dei Vampiri. Viene promosso un programma di studi volto ad indagare l’entità dei loro poteri, presto però il genere umano si rende conto che deve eliminare questa pericolosa minaccia ed inizia a dare la caccia a chiunque appartenga a questa due razze. Anche Selene (Kate Beckinsale) e Michael Corvin (Scott Speedman), nonostante abbiano cercato di fuggire, vengono catturati, la nostra protagonista viene ibernata e tenuta prigioniera per dodici anni. In questo lasso di tempo entrambe le specie sono state condotte sull’orlo dell’estinzione. Alla fine la nostra Selene riesce a fuggire e presto si trova a scoprire che un’altra creatura è riuscita a liberarsi dalla sua stessa gelida prigione. La giovane si illude che sia Michael e spera di riuscire a ricongiungersi con il suo amato: quando percepisce alcuni flash assumendo il punto di vista di un soggetto esterno a lei, la sua speranza diventa certezza. In questo modo, infatti, Michael ha sempre cercato di comunicare con lei nei momenti di difficoltà. Seguendo queste indicazioni, la nostra protagonista si ritrova in una serie di cunicoli interrati in cui incontra un giovane vampiro di nome David (Theo James) e scopre che era lui a guidarla telepaticamente. I tunnel, infatti, sono infestati di Lycan che stanno dando la caccia al ragazzo. Selene riesca a sconfiggere tutte le creature e raggiunge finalmente il secondo fuggitivo, con sua grande sorpresa deve scoprire che non si tratta affatto di Michael ma di una ragazzina di nome Eve (India Eisley). I tre usano il furgone di David per cercare di scappare, presto, però vengono attaccati da tre Lycan. Uno di essi riesce a mordere la spalla di Eve che inizia un parziale processo di trasformazione, rivelando di essere in possesso di una natura ibrida. Improvvisamente, Selene realizza che la ragazzina altri non è che la figlia che ha concepito assieme a Michael: la nostra protagonista si convince che la fanciulla sarà la chiave per porre fine alla guerra che da sempre caratterizza le due razze. Sorprendentemente, però, il morso che Eve ha riportato non sembra davvero voler guarire e la ragazzina diventa sempre più debole. David conduce le due giovani alla sua tana dove si rende conto che la spossatezza di Eve è dovuta al fatto che la ragazzina non si nutre da troppo tempo, solo dopo aver bevuto qualche sorso di sangue la sua ferita riesce a guarire. La nostra protagonista, però, si deve rendere conto che gli amici di David non hanno nessuna intenzione di ospitarla…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori