MIELE/ “Mentre ti parlo”: clamoroso, risultato ribaltato è eliminata (Nuove Proposte, Festival di Sanremo 2016)

- La Redazione

Miele, dopo una difficile gavetta lontana da casa, salirà sul palco dell’Ariston con il suo nuovo brano dal titolo “Mentre ti parlo” (Nuove Proposte, Festival di Sanremo 2016)

Miele-Sanremo-Giovani-2016_R439
Miele

Voto ribaltato, Miele è squalificata. Un errore tecnico ha costretto a rifare la votazione e Miele ha preso il 49% e quindi passa Francesco Gabbani. Chissà che dolore per la brava cantante siciliana data vincente per tutta la serata e adesso eliminata. Sono cose che a un festival come questo non dovrebbero succedere. 

Eccola la prossima finalista della categoria Nuove Proposte. Canzone di stampo confessorio che mette a tema il rapporto conflittuale con la figura paterna. Arrangiamento enfatico ma scrittura convenzionale, interpretazione tirata e forse un po’ troppo forzata sulle tonalità alte, meglio il graffiato su quelle medio-alte. Tutto sommato la migliore tra le nuove proposte finora, per esclusione. 

È la prima giovanissima concorrente delle Nuove Proposte al Festival di Sanremo 2016. Carlo Conti la introduce con un video in cui la ragazza siciliana si racconta, sottolineando che in Sicilia c’è poco spazio per la musica rispetto a Milano. Inoltre racconta che la sua canzone è un po’ ingenua come lo sono i bambini. Viviamo i momenti in cui è stata scelta e nel quale ha provato per la prima volta sul palco del Teatro Ariston. Il brano che canta è ”Mentre ti parlo” e si presenta molto elegante, completamente in nero. La ragazza dimostra subito di essere molto disinvolta e la sua voce è dolce e leggera. Sicuramente è una bella sorpresa per chi non l’aveva seguita in precedenza e non la conosceva.

Rock alla siciliana: così Miele definisce la sua musica. Musica che ascolteremo stasera nella sfida diretta delle Nuove proposte. Vero nome Manuela Panuzzo, ha scelto di farsi chiamare Miele perché, dice, si sente un po’ dolce e un po’ densa e anche timida. Ma la sua musica, promette, è sanguigna come la sua terra di origine, la Sicilia. Sfiderà Francesco Gabbani con la canzone Mentre ti parlo, un brano dove, dice, si chiede chi è lei e dove stia andando. Quello che ci chiediamo tutti. Il disco che invece esce domani si intitola Occhi.

Miele si prepara alla sua serata al Festival di Sanremo 2016. Salirà sul palco del Teatro Ariston per cantare il brano ”Mentre ti parlo” e avere la meglio sugli altri tre concorrenti in gara questa sera nella sezione ”Nuove proposte”. Per lei i complimenti sono arrivati dal cantautore Renzo Rubino che su Instagram ha voluto lanciare un bel in bocca al lupo a lei e a uno dei suoi avversari: “Questa sera al Festival di Sanremo si esibiranno due miei amici: Miele e Mahmood. Sono storie interessanti che vi invito a seguire e supportare. Inoltre dirigerà l’orchestra Andrea Rondini che mi ha sempre accompagnato in questi anni nel mio percorso artistico e nelle mie scelte”. Vedremo se Miele riuscirà a confermare anche stasera quanto di buono visto fino a questo momento. La ragazza proverà con dolcezza a portare una ventata di giovinezza sul palco. Clicca qui per il post di Renzo Rubino.

La 66° edizione del Festival di Sanremo ha avuto inizio dopo una lunga attesa. Uno spettacolo di altissimo livello seguito in tutto il Mondo che per il secondo anno di fila sul palcoscenico del Teatro Ariston il buon Carlo Conti a fare gli onori di casa. Oltre a presentare una lista di Campioni in gara davvero apprezzabile, il Festival 2016 vanta anche otto Nuove Proposte davvero molto interessanti tra cui la cantante Miele, nome d’arte di Manuela Paruzzo. Nata a Caltanissetta il 13 maggio 1989, sin da subito ha mostrato una grande predisposizione e passione per la musica. La giovane siciliana ha sempre desiderato vedere il proprio nome accanto a quelli dei Big della musica italiana, e per questa ha deciso di partecipare ad alcuni corsi di scrittura creativa, oltre che ad alcune lezioni tenute presso il CPM Music Institute di Milano. Grazie a questi studi, la cantante ha avuto modo di conoscere meglio la musica e perfezionare anche il proprio stile. Forte di questa esperienza, Manuela Paruzzo si è cimentata a scrivere il testo scelto per concorrere a Sanremo.

In questo Festival, Miele gareggia con il pezzo Mentre ti Parlo, scritto con l’aiuto di Andrea Rodini. Il testo è stato composto da Manuela in un periodo difficile, quando la cantante viveva a Milano per studiare musica. Il testo è la conseguenza di un aspro litigio tra Manuela ed il padre, e parla dell’esigenza, sempre più presente nei giovani, di tagliare i fili che li legano al nido familiare, nonostante l’amore immenso che si prova nei confronti dei genitori. Le parole sono un misto di rabbia, rancore ed immenso amore per il padre, a cui si ispira nella sua carriera. Infatti, il nome d’arte Miele nasce mettendo insieme diverse lettere del nome del padre di Manuela, Michele appunto. La cantante, durante una recente intervista, racconta di essere legata a questo pezzo sanremese, poiché non si tratta di una semplice canzone, bensì del suo primo testo, scritto di pugno da lei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori