Irene Fornaciari/ “Blu”, quarta serata, la figlia di Zucchero eliminata? (Festival di Sanremo 2016, oggi 12 febbraio)

- La Redazione

Irene Fornaciari, La band rischia l’eliminazione alla quarta serata del Festival di Sanremo, oggi 12 febbraio. Riproporrà il brano ”Blu” sul palco del Teatro Ariston.

irene_fornaciari_fb
Irene Fornaciari (Facebook)

Irene Fornaciari figlia del grande Zucchero proprio sembra non riuscire a spiccare il volo che merita. La sua Blu infatti non ha incontrato grandi favori e non perché non sia una bella canzone, le critiche sono all’esecuzione di Irene, per alcuni troppo impacciata, per altri proprio una voce che non ha qualità.  Ed ecco che Irene questa sera rischia grosso secondo molti potrebbe finire nella cinquina degli eliminati. Lei non si scoraggia delle critiche anche se è già il suo secondo festival (la volta precedente in coppia con Davide Van De Sfroos) senza grossi riscontri. Vedremo stasera se la situazione si ribalterà.

Tornerà oggi sul palco del Festival di Sanremo 2016 Irene Fornaciari per cantare la sua ”Blu”, che l’ha messa già a rischio tra i big nella prima serata di esibizioni. In attesa dell’esibizione a partire dalle ore 15.00 insieme ad altri colleghi la Fornaciari era ospite della BlueRoom di Twitter per rispondere alle domande del pubblico. Lo ha ricordato tramite il suo profilo dell’uccellino blu Muriel che ha scritto: “Oggi in BlueRoom a partire dalle ore 15.00 Alessio Bernabei, Irene Fornaciari, Gli Zero Assoluto, Annalisa e Cristina D’Avena”. Clicca qui per il tweet.

C’è attesa tra i fans per l’esibizione di stasera al Festival di Sanremo 2016 di Irene Fornaciari con la canzone “Blu”. Un brano non facile che la figlia di Zucchero ha scelto per parlare del dramma dei migranti. L’artista, per la quarta volta sul palco dell’Ariston racconta il senso della canzone in un’intervista a Tv2000: “E’ una canzone molto intensa. E’ un testo che affronta il tema in modo poetico, in maniera rispettosa, è un brano coraggioso. Bisogna farlo per far riflettere. Dobbiamo cercare di tenere alta l’attenzione su questo tema. Il testo è un racconto che a per protagonisti una donna, un pescatore e un bambino. Il colore blu rappresenta all’inizio un colore negativo perché queste persone rischiano la vita in mare, poi però il blu diventa il colore della pace e della calma”.  

E’ in vendita da oggi su iTunes l’ultimo disco di Irene Fornaciari “Questo Tempo”. E’ la stessa artista, in gara al Festival di Sanremo 2016, a comunicarlo ai suoi fans sul proprio account Twitter: “Eccolo! “Questo Tempo” è su iTunes da oggi” con tanto di foto del cd (clicca qui per vedere il tweet)Irene Fornaciari è attesa questa sera nella gara dei big: di venti ne passeranno quindici e tra i restanti cinque se ne salverà solo uno che si aggiungerà l’ultima sera. La cantante si esibirà con il brano Blu. Nella prima performance è finita nella “classifica” dei cantanti a rischio di non passare il turno. Vedremo come andrà stasera, se il pubblico e la giuria la faranno accedere alla finale di domani oppure se la sua partecipazione alla kermesse canora si concluderà questa sera. 

E’ stata fino a questo momento un Festival di Sanremo 2016 dedicato completamente al sentimento positivo dell’amore. Così che moltissimi artisti si sono esibiti sul palco del Teatro Ariston portando con loro il simbolo arcobaleno in favore delle unioni civili. Abbiamo visto così Giovanni Caccamo con un anello arcobaleno, ma anche tanti altri artisti esibirsi con il simbolo multicolare attaccato alla staffa del microfono. Tra questi c’è stata anche Irene Fornaciari, figlia del noto Zucchero. La cantante si è esibita in gara con ”Blu” andando però subito tra gli artisti a rischio. Ieri invece Irene Fornaciari si è presentata sul palco per la gara della Cover ”Se perdo anche te” di Gianni Morandi. Alla fine dell’esibizione Irene Fornaciari ha postato una foto su Instagram nella quale ha voluto mostrare proprio il suo braccialetto arcobaleno indossato durante l’esibizione. Clicca qui per la foto e i commenti dei fan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori