DEXTER/ Anticipazioni puntata 13 febbraio 2016: Doakes sospetta di Dexter

- La Redazione

Dexter, anticipazioni delle puntate in onda oggi, sabato 13 febbraio 2016, nella prima serata di Premium Crime. Il dove eravamo rimasti con il riassunto degli episodi trasmessi prima. 

dexter
Dexter

Questa sera, la prima serata di Premium Crime sarà dedicata alla serie Dexter con due episodi. Le puntate che andranno in onda sono l’undicesima e la dodicesima, dal titolo “La verità è svelata” e “Nato libero”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana precedente: durante un giro in pattuglia, Doakes (Erik King) nota un uomo e lo insegue per poi spararlo, mentre Batista (David Zayas) cerca di raggiungerli. LaGuerta (Lauren Luna Vélez) accorre sul posto e Batista conferma ogni sua parola, ma Dexter (Michael C. Hall) crede che le tracce dicano qualcosa di diverso. In centrale, Debbie (Jennifer Carpenter) cerca di convincere il fratello a fare un’uscita a quattro con Rita (Julie Benz) e Rudy (Christian Camargo) quando l’analista riceve una busta. Batista gli chiede di non consegnare il rapporto sull’omicidio perché teme che potrebbe complicare la versione di Doakes. La carta rivela a Dexter che il padre biologico è morto e questo vuol dire che Harry (James Remar) gli ha mentito quando gli aveva detto che l’uomo era morto. Riceve anche in eredità una casa e Dexter decide di raccogliere le ultime cose del padre. Rita sceglie di accompagnarlo ma questo provoca l’ira di Paul (Mark Pellegrino) che è costretto a saltare il week-end con i figli. Nel frattempo, Batista cerca di capire da Doakes come sono andate realmente le cose e gli riferisce di non aver visto la pistola in mano all’uomo. A casa del padre, Dexter viene raggiunto da Deb e Rudy che vogliono aiutarlo con i pacchi. Il giorno dopo, Dex preleva un campione di sangue dal corpo del padre defunto e chiede a Masuka (C.S. Lee) di fare una verifica sul DNA. Dopo aver ricevuto conferma, Dex comincia a pensare che il padre sia stato ucciso e scopre da una vicina che un tecnico gli aveva fatto visita. Intanto, Batista decide di dire tutta la verità agli Affari Interni ma il caso viene insabbiato dall’esercito americano. Rita invece viene raggiunta a casa da Paul che, ubriaco, cerca di violentarla. La donna lo colpisce con una mazza da baseball prima di fuggire. Il Distretto riceve un contenitore pieno di sangue con all’interno una chiave del Marina Hotel. Sul posto, Doakes e Deb si trovano di fronte ad una scena raccapricciante. Anche Dex è turbato alla vista di tutto quel sangue e sviene sul pavimento atterrito dai ricordi del passato. Intanto, Rita scopre che il marito l’ha denunciata per averlo aggredito ed avvisa subito Dex che in quel momento è costretto a guidare i colleghi dall’esterno della stanza. Rita contatta un avvocato e decide di non vietare all’ex marito di vedere i figli per evitare altre ripercussioni. Quella notte, Rudy mostra molto interesse per Dex e finisce per litare con Deb che è gelosa delle attenzioni che ha per il fratello. Le analisi rivelano che il sangue è molto vecchio e che è stato conservato appositamente perché venisse usato in un secondo tempo. Nel frattempo, Dex deve gestire i ricordi di quando venne ritrovato immerso nel sangue dei genitori. Si introduce anche in casa di Paul per disseminare delle false prove che dimostrino che è ancora un tossicodipendente. Doakes e Deb fanno un’altra perlustrazione sulla scena del crimine e scoprono che il killer ha lasciato una pagina della Bibbia segnata in cui si definisce come un salvatore. Quella sera, Rudy raggiunge Dex per avere un suo consiglio su Deb e quando la donna chiama disdice un appuntamento con lei. Durante una festa, Batista nota una prostituta con una protesi e nota che lo smalto corrisponde a quello usato dal killer frigo per lasciare uno dei suoi messaggi. La donna riferisce di aver avuto un cliente che dimostrava una particolare eccitazione per l’arto finto. Questo indizio lo porta a chiedere l’aiuto di Rudy per via del suo lavoro e si salva solo affermando di non avere nessun indizio. Ore dopo, Dex viene infastidito da Paul e lo colpisce d’istinto con una padella, decidendo che è il momento di farlo sparire. Batista invece viene accoltellato da Rudy in un parcheggio e Deb decide di chiudere con il fidanzato dopo l’ennesima lite.

Il killer del camion frigo continua a giocare con Dex e rapisce qualcuno di molto vicino a lui per poterlo coinvolgere ancora. Un nuovo omicidio porta Dex a notare un particolare che gli indica che il killer abbia agito in fretta, perché intenzionato a lasciare Miami in tempi brevi. Intanto, Doakes inizia a notare che Dex ha un comportamento strano e comincia a chiedersi se possa essere in realtà il killer del camion frigo. Quando la sua nemesi compie un ulteriore delitto, Dex viene messo alle strette e deve decidere come muoversi prima che la sua famiglia venga coinvolta.

Dex inizia a ricordare qualche particolare in più del giorno in cui Harry lo trovò immerso nel sangue dei genitori. Questo stato d’animo turbato lo porta a commettere una serie di errori mentre cerca di mantenere intatta la propria copertura. Doakes è sempre più sospettoso e crede che l’analista possa aver nascosto delle prove molto importanti che avrebbero potuto far chiudere il caso. Decide quindi di seguirlo, notandolo nei pressi del molo, vicino ai container, in cerca di qualcosa. Nel frattempo, Paul cerca di convincere Rita che Dex non è l’uomo che crede e le consiglia di tenerlo lontano dai figli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori