LA STRADA DEI MIRACOLI/ Anticipazioni e diretta streaming: Padre Pio e il miracolo di San Gennaro gli argomenti di stasera (puntata 16 febbraio 2016)

- La Redazione

La strada dei miracoli, anticipazioni puntata 16 febbraio 2016: su Rete 4 con Safiria Leccese si parlerà di Padre Pio e del miracolo dello scioglimento del sangue di San Gennaro

safiria_leccese
Safiria Leccese conduce La Strada dei miracoli

Va in onda questa sera su Rete 4 un nuovo appuntamento con “La strada dei miracoli”, il programma condotto da Safiria Leccese su Rete 4. Scopriremo nuove storie riguardanti guarigioni sorprendenti e ci immergeremo nei luoghi della fede ripercorrendo il cammino dei più famosi pellegrinaggi. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere La strada dei miracoli sintonizzandovi su Rete 4, potrete seguire il programma anche in diretta streaming collegandovi al sito di Mediaset ed effettuando il log in qui.

Come ogni martedì, torna anche questa sera – 16 febbraio 2016 – il consueto appuntamento con La strada dei miracoli in onda su Rete 4: Safiria Leccese sarà nuovamente al timone del programma che si occupa di miracoli, luoghi di pellegrinaggi e di fede e guarigioni miracolose, dando spazio alla spiritualità e anche a fatti di cronaca. Insieme alla conduttrice, anche per l’appuntamento odierno, sono stati annunciati i nomi di Don Davide Banzato, Alessandro Cecchi Paone e Paolo Brosio. Andiamo a vedere nel dettaglio di che cosa si occuperanno a partire dalle 21.15 su Rete 4.

Una nuova puntata de La strada dei miracoli, e con essa nuovi argomenti che verranno affrontanti nello studio di Safiria Leccese: in particolare, stasera ci si concentrerà sulla figura di Padre Pio. Saranno ospiti due famiglie che hanno ricevuto un miracolo dal Santo di Pietrelcina. A seguire, invece, si tornerà sul miracolo della liquefazione del sangue di San Gennaro e anche di San Patrizia: carissimi ai napoletani. Insieme agli ospiti citati prima anche stasera non mancheranno Iva Zanicchi e il professore Massimo Polidoro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori