BATMAN/ Le curiosità sulla pellicola con Michael Keaton e Jack Nicholson in onda su Italia Uno

- La Redazione

Batman è il film che verrà mandato in onda oggi, sabato 12 marzo 2016, sul piccolo schermo di Italia 1 a partire dalle 14.45: con Michael Keaton e Jack Nicholson, ecco la trama

Foto-Mediaset
Mediaset

Andiamo a scoprire un paio di notizie sul film in onda oggi su Italia 1 alle ore 14.45, ‘Batman’. Nel film è stato il giovane Jack Napier/Joker ad uccidere i genitori di Bruce Wayne ma questa circostanza è un’invenzione del regista Tim Burton, dal momento che nel fumetto si dice che il loro assassino è un ladro di nome Joe Chill. I personaggi di Max Eckhardt, Carl Grissom e Alex Knox non esistono nel fumetto ma sono stati creati appositamente per il film. Il personaggio di Harvey Dent è di colore nel film, ma bianco nel fumetto. Batmanfu il primo film ad incassare almeno 100 milioni di dollari nei primi dieci giorni di distribuzione. Micheal Keaton guadagnò 5 milioni di dollari per la sua interpretazione.

Batman è un film fantastico, di azione e avventura, basato sull’omonimo personaggio dei fumetti creato dalla DC Comics: questa pellicola, diretta da Tim Burton, verrà trasmessa oggi sabato 12 marzo su Italia 1 dalle 14.45. Primo della serie di pellicole su Batman prodotte dalla Warner Bros., presenta un cast stellare: Michael Keaton nel ruolo di Batman/Bruce Wayne, Jack Nicholson nel ruolo di Joker e Kim Basinger in quello di Vicki Vale. A Gotham City stanno per celebrarsi i festeggiamenti per il duecentesimo anniversario della fondazione della città ed il sindaco chiede aiuto al procuratore Harvey Dent e al commissario James Gordon per liberare le strade dal crimine. Contro i tre opera però il boss della malavita Carl Grissom che ricorrendo alla corruzione rende le autorità completamente incapaci di fronteggiare le bande di teppisti e rapinatori, spesso in combutta con i poliziotti corrotti.

– A Gotham City stanno per celebrarsi i festeggiamenti per il duecentesimo anniversario della fondazione della città ed il sindaco chiede aiuto al procuratore Harvey Dent e al commissario James Gordon per liberare le strade dal crimine. Contro i tre opera però il boss della malavita Carl Grissom che ricorrendo alla corruzione rende le autorità completamente incapaci di fronteggiare le bande di teppisti e rapinatori, spesso in combutta con i poliziotti corrotti. Da qualche tempo poi il commissario Gordon è preoccupato anche per le apparizioni nei quartieri più malfamati della metropoli di un giustiziere misterioso, travestito da pipistrello. Si tratta di Batman che cattura e consegna i criminali alla polizia e che desta presto l’interesse della stampa, in modo particolare del giovane reporter Alexander Knox e di Vicki Vale, una ambiziosa giornalista in cerca di scoop. Mentre quest’ultima fa conoscenza con il miliardario Bruce Wayne – che in segreto è proprio il misterioso Batman – e del suo maggiordomo Alfred nel lussuoso Maniero Wayne, Carl Grissom medita di eliminare il suo braccio destro, Jack Napier, poichè ha scoperto che è l’amante di sua moglie, Alicia Hunt. Jack viene quindi incaricato da Grissom di effettuare una rapina nello stabilimento chimico “Axis” ma, una volta arrivato qui, trova ad attenderlo un tenente di polizia corrotto, Max Eckhardt. Jack riesce ad uccidere Eckhardt ma viene poi affrontato da Batman, improvvisamente accorso sul posto, che lo fa cadere accidentalmente in una vasca piena di rifiuti chimici. Creduto morto, Jack riesce comunque a sopravvivere all’incidente e si sottopone ad un intervento di chirurgia estetica ma impazzisce alla vista del proprio volto devastato e si crea un alter ego di nome Joker. Ben presto Joker si vendica di Grissom, uccidendolo, sfigura Alicia e assume il comando della “Axis” e dei criminali di Gotham City, progettando di avvelenare la città xon un gas chiamato “Smilex”. Bruce Wayne comincia ad indagare su Joker, il quale irrompe nel museo d’arte di Gotham e rapisce Vicki Vane, di cui si è innamorato. Ma Batman riesce a salvare la donna, conducendola con la sua Batmobile alla Batcaverna, ben nascosta nel Castello Wayne, e rivelandole poi la sua doppia identità. Mentre il sindaco annulla i festeggiamenti, Joker annuncia in tv che sarà lui ad organizzare una parata a cui è invitato a partecipare anche Batman, il quale riconosce finalmente nel criminale l’assassino dei propri genitori. Quella stessa notte Batman distrugge la “Axis” e si scontra con Joker – che nel frattempo ha ucciso diverse persone spargendo il gas “Smilex” e ha nuovamente rapito Vicki – in cima al campanile della cattedrale di Gotham.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori