FALLING SKIES 3 / Anticipazioni puntata 24 marzo 2016: Hal prende in ostaggio Tom, Peralta ordina di ucciderlo!

- La Redazione

Falling Skies 3, anticipazioni puntata di oggi, giovedì 24 marzo 2016, su Fox Crime in prima Tv. La Peralta chiede informazioni sull’arma dei Volm, Anne ancora dispersa. Nessuno la cerca!

falling_skies
Falling Skies 4, in prima visione Tv su Fox

Nella prima serata di oggi, giovedì 24 marzo 2016, Fox Crime trasmetterà due nuovi episodi della serie Falling Skies 3 in prima visione Tv assoluta. Le puntate che andrano in onda sono la quinta e la sesta, dal titolo “Braccati” e “Bugia o verità“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Pope (Colin Cunningham) ed il suo gruppo vengono posizionati nei punti strategici per contrastare l’arrivo delle anguille e subiscono l’attacco di un cecchino. Crazy Lee (Luciana Carro) si trova in un punto poco distante, ma quando Pope cerca di farla alzare, scopre che ha la testa conficcata su un tondino di ferro. Tom (Noah Wyle) e Weaver (Will Patton) raggiungono il sito e scoprono che sono sotto l’accatto di altri esseri umani. Intanto, Anne (Moon Bloodgood) ha una nuova allucinazione sulla bambina e decide di parlarne a Lourdes (Seychelle Gabriel). Matt (Maxim Knight) sostiene la testa di Crazy sperando che possano salvarla, ma la donna ha già capito cosa succederà. Tom e gli altri riescono invece a catturare la cecchina. Al ritorno alla base, Lourdes rivela a Tom di credere che Anne soffra di depressione post partum, mentre la moglie è convinta che la bambina non sia umana. Hal (Drew Roy) invece decide di lasciare la città perché crede di essere la talpa e di essere sotto il dominio di Karen (Jessy Schram). Margaret (Sarah Carter) cerca di farlo ragionare ed alla fine ottiene solo che temporeggi. Il cecchino rivela di lavorare per il vero Presidente e poco dopo la morte di Crazy, la città viene attaccata. Charleston sconfigge senza difficoltà i Mac, sotto gli occhi increduli del cecchino. Intanto, Anne fa un nuovo tampone alla figlia. Fisher (Luvia Petersen) propone a Tom di mettersi in contatto con Hathaway (Stephen Collins) che propone subito un incontro fra i leader. Ben (Connor Jessup) e Deni (Megan Danso) ricevono l’offerta di rimuovere gli spuntoni per evitare di peggiorare le loro condizioni fisiche. Nella notte, Tom decide di incontrare il Presidente senza informare nessuno in modo che la talpa ne sia all’oscuro e porta con sé Cochese dei Volm, Pope ed il Generale Bressler (Matt Frewer). Nel frattempo, Anne chiede l’aiuto di Kadar (Robert Leonard) perché controlli il DNA dei ragazzi a cui è stato tolto l’impianto, nella speranza che lo esegua anche sulla figlia. Hal scopre che il padre non è alla base e viene colto da una visione su se stesso che riesce a prendere il sopravvento su di lui. Intanto, Ben e Deni decidono di non liberarsi degli spuntoni perché perderebbero le loro abilità. Anne scopre invece che la figlia ha un DNA alieno agganciato al proprio e decide di drogare Lourdes per fuggire con la bambina, ma viene bloccata dagli skitters. La base del Presidente viene presa sotto attacco ed il Generale decide di fuggire con l’aereo, ma vengono colpiti in volo.

Poco dopo il suo risveglio, l’aereo inizia a prendere fuoco e Tom riesce a trasportare Pope all’esterno appena in tempo. Il Colonnello ed i figli di Tom iniziano a cercare Anne, contro il parere della Peralta. La sostituta di Tom invece chiede a Kaz di dirle che cosa sia la macchina a cui lavorano i Volm. Nel bosco, Tom e Pope entrano in aperto contrasto, ma si alleano con l’arrivo degli Skitters, gettandosi nel torrente.

Hal aggredisce la Peralta e minaccia il padre con la pistola, costringendolo a seguirlo. Maggie rivela tutto al gruppo e la Peralta organizza con l’eliminazione di Hal nel caso in cui Tom si trovasse in pericolo. Maggie, Matt e Ben decidono di agire da soli ed entrano nell’edificio per convincere Hal a contrastare il potere di Karen. Intanto, Pope organizza una serie di scommesse sul destino di Hal, ma Weaver lo sorprende e gli impone di fermarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori