COME SALTANO I PESCI/ Da oggi al cinema il film diretto da Alessandro Valori. Ecco il trailer (31 marzo 2016)

- La Redazione

Come saltano i pesci è il film che esce oggi, giovedì 31 marzo, nelle sale cinematografiche italiane. Tra gli attori Simone Riccioni, Giorgio Colangeli, Marianna Di Martino, la trama

Cinema_SalaR439
Il film al cinema (Infophoto)

-Esce al cinema un altro film italiano molto interessante ”Come saltano i pesci”. Alla regia troviamo ALessandro Valori e nel cast attori come Maria Amelia Monti e Biagio Izzo. La storia è stata scritta da Paula Boschi insieme a Serena De Angelis. Si parla di Matteo un ragazzo che ha una vita magnifica distrutta all’improvviso da una telefonata pronta a mettere in moto un meccanismo che porterà allo svolgersi della sceneggiatura. Ci troviamo di fronte a un altro film che basa molto sulla sua storia, senza dare spazio magari ad altri aspetti che potrebbero portare lo spettatore a riflettere e a trovare dei sentimenti anche grazie alle immagini. La sensazione però è che ci troviamo di fronte a una pellicola ben scritta e con degli attori che funzionano. Clicca qui per il trailer di ”Come saltano i pesci”.

Oggi, giovedì 31 marzo fa il proprio debutto nelle principali sale cinematografiche italiane il film di genere drammatico Come saltano i pesci, diretto dal regista italiano Alessandro Valori e prodotto dalla Multivideo in associazione con la casa cinematografica Linfa. Ovviamente il film è totalmente italiano, distribuito nei cinema e nel segmento dell’Home video dalla Multivideo stessa in collaborazione con la Mariposa, ha visto lo splendido lavoro alla fotografia di Sandro De Pascalis per una durata complessiva pari ad un’ora e 50 minuti. Il cast invece si avvale delle interpretazioni piuttosto noti al pubblico italiano come quelle di Simone Riccioni, Giorgio Colangeli, Marianna Di Martino, Brenno Placido, Maria Amelia Monti, Biagio Izzo, Maria Paola Rosini, Maria Chiara Centorami, Armando De Razza e Sarah Maestri. 

La storia narra di un ragazzo ventiseienne di nome Matteo (Simone Riccioni), profondamente legato alla propria famiglia, circondato dall’amore dei suoi amati genitori Mariella (Maria Amelia Monti) e Italo (Giorgio Colangeli) e della sorella minore Giulia, nata con la Sindrome di Down, che da sempre lo idealizza e lo vede come un vero e proprio eroe, proprio come il protagonista delle sue favole preferite. Matteo inoltre ha un grande sogno nel cassetto e sta provando a lottare affinché si possa concretizzare, vorrebbe riuscire a lavorare all’interno della grande scuderia Ferrari. Il ragazzo però nei propri piani non ha fatto i conti con il destino, il quale di lì a poco gli presenterà un amaro conto. Ed infatti, proprio quando la sua vita sembrava tranquilla e felice, accade qualcosa che inevitabilmente lo lascia senza difese e senza certezze. Il ragazzo riceve una telefona dalla quale viene a conoscenza di una verità sconvolgente, rimasta sepolta e tenutagli nascosta da sempre. Matteo vede così sgretolare pian piano tutte le proprie convinzioni ed il proprio mondo, tutto ciò in cui aveva sempre creduto viene meno e prende coscienza che la propria esistenza aveva sempre ruotato intorno ad una terribile bugia ora all’improvviso saltata fuori. Il ragazzo angosciato e deluso dalla propria famiglia, decide di far luce su quanto scoperto per cercare di appropriarsi di quella verità che abilmente gli era stata tenuta nascosta fin’ora.

Il film è tratto da un omonimo libro che proprio in questi giorni sta uscendo e che è stato scritto da Jonathan Arpeti durante le riprese. Lo stesso autore ha sottolineato come sia stato complessivamente due volte sul set del film, imbattendosi in una certa emozione per essersi ritrovato a delle scene che lui stesso aveva già definito. Infine, lo scrittore rimarca come lui abbia finito di scrivere il libro nel mese di luglio mentre le riprese sono iniziate ad agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori