STRISCIA LA NOTIZIA/ I servizi, Stefania Petyx dalle detenute del carcere Pagliarelli di Palermo. Riassunto ultima puntata (oggi, 9 marzo)

- La Redazione

Striscia la notizia torna in onda anche oggi, mercoledì 9 marzo 2016, con una nuova puntata: in attesa di scoprire quali saranno i servizi presentati, diamo uno sguardo a come è andata ieri

ficarra_picone_striscia_r400
Ficarra e Picone - Striscia la notizia

Puntuale alle 20.40, anche oggi mercoledì 9 marzo 2016 tornerà sul piccolo schermo di Canale 5 Striscia la notizia, con una nuova puntata condotta da Ficarra e Picone: il Tg satirico porterà all’attenzione del pubblico nuovi servizi, ma in attesa di scoprire di che cosa si occuperanno diamo uno sguardo a quello che è successo ieri. Entrata trionfale per il duo comico siciliano formato da Ficarra e Picone. Il loro ingresso in studio è il momento giusto per fare gli auguri a tutte le donne in studio e a casa. Dopo aver parlato di politica ed in particolar modo delle primarie a Napoli, tocca alle veline, in abito lungo e rosso, esibirsi nel loro nuovo stacchetto. Non si fanno attendere gli auguri anche alla veline che rappresentano tutte le donne, ma subito arriva il servizio realizzato da Giampaolo Fabrizio, nei pani del Vespone nazionale, che si aggira per le vie di Roma in cerca di politici.

Quest’oggi ha beccato Sergio Puglia, senatore del Movimento 5 Stelle, Nunzia De Girolamo, onorevole di Forza Italia, Andrea Romano, onorevole del Partito Democratico e Gianfranco Rotondi, onorevole di Forza Italia. In occasione della festa della donna, Stefania Petyx si è recata nel carcere Pagliarelli di Palermo, dove per un giorno le detenute hanno ritrovato la loro femminilità, hanno sfilato davanti ai loro familiari ed è stata organizzata una piccola mostra di tutte le bambole, e non solo, realizzate nel laboratorio di artigianato. Le donne detenute hanno anche realizzato una copia in stoffa del bassotto, che non è potuto entrare in carcere. Imparare un mestiere costituisce una seconda possibilità nella loro vita in modo da poter essere facilmente ricollocate all’interno della società. Riccardo Trombetta si è occupato invece dell’ennesima vessazione da parte dello Stato, questa volta nei confronti di un piccolo imprenditore romano che tempo fa ha acquistato un locale per la somma di 210.000 euro. Ora l’Agenzia delle Entrate gli dice che quel locale ne vale almeno 310.000 e deve pagare un’ammenda di 20.000 euro. Ovviamente l’imprenditore si è rifiutato e procederà per vie legali sperando che la giustizia sia dalla sua parte. L’amico degli animali, Edoardo Stoppa si è recato a Giuliano in Campania, in provincia di Napoli, per parlarci e mostrarci le foto di una allevamento di bufali non in regola. I poveri animali sono costretti a vivere legati con corde molto corte, fra il loro stesso letame e carcasse di animali morti da tempo. Inoltre un video dimostra che i proprietari dell’azienda danno da mangiare ai loro animali cibi non adatti e scaricano parte del letame illegalmente.

L’aquila della Toscana, Chiara Squaglia, è volata invece a Prato in seguito ad una curiosissima segnalazione. I tassisti della città hanno infatti notato che da tempo si è diffusa una pratica non molto legale che vede protagonisti i cinesi della città. Alcuni cittadini cinesi offrono un servizio di taxi ai loro connazionali, senza essere assolutamente in regola e chiedendo una tariffa fissa di dieci euro, facendo così concorrenza sleale ai poveri tassisti in regola. Ora è il momento della consegna del tapiro e quest’oggi tocca proprio a Raffaella Carrà che dopo la gaffe fatta durante la seconda puntata di The Voice of Italy, non poteva non ricevere questo riconoscimento. Durante quella puntata infatti la Raffa nazionale aveva affermato che le donne iraniane non guidano e non studiano, ma non è assolutamente vero. Per questo motivo Raffaella si è scusata con tutti ed ha attribuito quest’errore all’avanzamento dell’età, ma Valerio Staffelli è subito intervenuto e per sollevarle il morale le ha dato un bacio a stampo. La puntata si chiude con l’amatissima rubrica I nuovi mostri ed al primo posto troviamo un video che sta spopolando sul web che ritrae un gruppo di tacchini il cui verso sembra più un coro da stadio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori