THE IDOL Da oggi al cinema il film diretto dal regista palestinese Hany Abu-Assad. Il trailer, Video (14 aprile 2016)

- La Redazione

The idol, è il film che esce oggi, giovedì 14 aprile 2016, nelle sale cinematografiche italiane. Diretto dal regista palestinese Hany Abu-Assad e prodotto da Full Moon Productions

Cinema_SalaR439
Il film al cinema (Infophoto)

Esce al cinema oggi, 14 aprile 2016, The Idol folm diretto da Hany Abu-Assad e che vede tra i protagonisti Ahmed Qassim, Hiba Atallah, Qais Atallah e Tawfeek Barhom. La storia è ambientata a Gaza nei giorni di oggi tra conflitti e desolazione. Mohammed Assaf e la sorella Nour però ci vedono casa loro, gli affetti, il divertimento e i sorrisi. Ceercano di vivere ancora in maniera semplice e di lasciarsi alle spalle le difficoltà di un intero popolo. Fanno musica e la loro band li porta a sognare l’Opera Hall del Cairo. Sarà un viaggio nei sogni e nei desideri che a volte possono anche diventare realtà se c’è la determinazione e il talento. Ci faremo trascinare dalla musica ma anche dagli splendidi ambienti in un film che ci farà sorridere e anche riflettere. Clicca qui per il video del trailer.

Oggi, giovedì 14 aprile 2016 sarà anche il giorno di The Idol, un film prodotto tra Palestina, Qatar e Gran Bretagna. Narra la storia vera di un ragazzo palestinese che vince un noto talent e diventa un cantante di successo, nonostante il terribile scenario politico del suo Paese. Prodotto da Full Moon Productions, Fortress Film Clinic e Cactus World Films e distribuito in Italia mediante Adler Entertainment, The Idol è diretto dal regista palestinese Hany Abu-Assad. Quest’ultimo ha debuttato con il documentario Nazareth 2000 e ha proseguito la sua brillante carriera dirigendo i titoli Ford Transit, Paradise Now e Omar. Per questi ultimi due film, ha conquistato la candidatura all’Oscar per il miglior titolo straniero. Questo musical a metà strada tra commedia e dramma vede come protagonista il giovane Qais Atallah. Quest’ultimo è stato capace di riprodurre la figura Mohammed Assaf in tutte le sue sfaccettature, rendendo la storia ancora più interessante per il pubblico. Accanto a lui, ecco Hiba Attalah, Ahmed Al Rokh, Tawfeek Barhom e Abdel Kareem Barakeh. Tutti gli attori sono ben poco conosciuti al di fuori dei confini nazionali. 

The Idol si apre nella tribolata cittadina di Gaza, famosa per diverse guerre. Il piccolo Mohammed Assaf e sua sorella Nour vivono proprio qui e hanno gli stessi sogni dei bambini cresciuti in condizioni normali. Vogliono fare musica e si servono di qualsiasi strumento per continuare a divertirsi. Il desiderio è suonare al Cairo in un teatro prestigioso, l’Opera Hall. Mohammed lotta con tutte le sue forze per raggiungere tale obiettivo. Affronta tragedie e resta solo, ma ricorda sempre che la sua voce può abbattere qualsiasi differenza. Inizia a lavorare ai matrimoni e si improvvisa come tassista, continuando sempre a studiare all’Università. Intorno a lui, la situazione peggiora a vista d’occhio. Ma Mohammed non si perde d’animo e prende parte ai casting di Arab Idol, superando miracolosamente il confine tra Palestina ed Egitto. Niente può fermarlo e il ragazzo riesce ad esibirsi, ottenendo un grande successo di pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori