FALLING SKIES 4 / Anticipazioni puntate 12 e 19 maggio 2016: Tom va alla ricerca di Matt

- La Redazione

Falling Skies 4, anticipazioni puntata di giovedì 12 maggio 2016, su Fox in prima Tv. Pope indossa la tuta, mentre gli Skitters attaccano il ghetto. Tom fa saltare l’accordo con l’Overlord.

falling_skies
Falling Skies 4, in prima visione Tv su Fox

“Istinto di protezione”è il titolo della quarta puntata di Falling Skies 4, quella che vedremo in onda settimana prossima. L’episodio è stato scritto da M. Raven Metzner e diretto da Bill Eagles. In quwsta puntata vedremo, scappato dal ghetto di Espheni, cercare rifugio in un nascondiglio di Volm dove le tensioni tra questi alieni e gli umani sono già molte. Tom si accorderà con Weaver e Cochise per trovare Matt, lasciando il comando ad Hal. Nel frattempo a Chinatown Anne si riunierà con Lexi e capirà che la bambina che ha visto sei mesi fa è ormai una donna adulta.

Nella prima serata di oggi, giovedì 12 maggio 2016, Fox trasmetterà un nuovo episodio della serie Falling Skies 4 in prima visione Tv assoluta. La puntata che andrà in onda è la terza, dal titolo “Esodo“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: il successo del Fantasma porta molte persone ad imitare Tom (Noah Wyle), ma è sempre lui a riuscire a salvarlo dai problemi reali. Poco dopo, tutti i prigionieri vengono fatti uscire dall’isolamento e Tom riesce a ricongiungersi con Hal (Drew Roy) e scoprono che tutti i bambini sono stati portati via dal campo d’addestramento. Un ragazzo sotto il dominio degli alieni viene calato da una nave esfena e li informa che i rifornimenti sono stati bloccati, ma che verranno ripristinati quando consegneranno il Fantasma. Tom vorrebbe consegnarsi, ma Weaver (Will Patton) consiglia di rivolgersi a Pope (Colin Cunningham) per avere le sue scorte. Il Colonnello si allontana dal gruppo per informarlo e gli chiede di attendere il suo ritorno. Hal lo informa invece che il piano iniziale è cambiato e che è sicuro di conoscere chi riuscirà a salvarli. Intanto, Anne (Moon Bloodgood) continua a guidare il gruppo attraverso i boschi e ferisce uno degli Skitters. A Chinatown, Kadar (Robert Sean Leonard) informa Ben (Connor Jessup) che la velocità di invecchiamento di Alexis (Scarlett Byrne) potrebbe portarla a morire entro breve. Gli riferisce anche che non è riuscito più ad avvicinarla dopo che ha fermato il Mach e di essere considerato come un miscredente. Nel frattempo, Matt (Maxim Knight) ed il suo gruppo continuano a fingere di supportare l’addestramento. Un gruppo di uomini seguono Weaver fino al rifugio di Pope e lo estromettono dal posto, ma il Colonnello riesce a salvare entrambi dalla lotta. Capiscono inoltre che è meglio collaborare, considerando anche che le scorte di Pope in raltà sono inesistenti. Al campo, gli uomini iniziano a sferrare qualche attacco per capire i punti deboli degli Esfeni, ma molti vengono uccisi. Intanto, Anne tortura lo Skitter per capire se sia Alexis la salvatrice che nomina, ma lo uccide quando capisce che non sa nulla. Dopo tante morti, Tom si mette in contatto con Cochise (Doug Jones) e viene informato del fatto che Matt potrebbe trovarsi in un campo a Sud, ma l’amico non può fornirgli altro aiuto. Al campo, Matt e gli amici si mettono d’accordo su un nuovo incontro segreto, mentre l’addestramento continua. Ben riesce invece a convincere Alexis a farsi visitare da Kadar, riuscendo a portarla in un laboratorio di nascosto da Lourdes (Seychelle Gabriel). Mente gli umani sferrano degli attacchi in cerca del punto debole degli Skitters, Tom decide di consegnarsi agli Esfeni e di salire a bordo della nave. Qui, un alieno gli assicura di poter salvare la sua famiglia dall’estinzione se solo li aiuterà a guidare gli umani, ma Tom sfrutta la tecnologia per capire come attaccare gli Skitters. In città, Lourdes scopre dove si trova Alexis e prova a contrastare Ben, ma viene allontanata. Intanto, Matt scopre che un ragazzo del suo gruppo si è improvvisamente diplomato. Maggie (Sarah Carter) invece onfida a Ben di essere dalla sua parte, ma quando il ragazzo torna a controllare Alexis, scopre che non è più nel suo letto. La trova poco più in là, nei boschi, intenta a parlare con un OverLord.

Tom decide di mettere in atto il proprio piano quando scopre che gi Esfeni hanno intenione di trasformare gli essermi umani in Skitters. Dingaan dovrà scalare il recinto con la tuta di Faraday, attirando gli Skitters su di sé, mentre Hal dovrà guidare i sopravvissuti lungo il tunnel. Il giorno dopo, Tom incontra un Overlord e gli comunica che l’accordo è saltato, attaccando l’alieno con un lanciafiamme. Intanto, Dingaan viene ferito e Pope è costretto a prendere il suo posto nella missione. Tom cerca di confinare gli Skitter in un edificio in cui ha già posizionato dell’esplosivo e che fa saltare in aria non appena Pope riesce a portare a termine il compito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori