Biagio Antonacci/ Il cantante sarà il giudice aggiunto del talent: la promozione su Instagram (Amici 2016, Ed.15 settima puntata serale 14 maggio)

- La Redazione

Nella puntata di Amici 2016 in onda oggi, il ruolo di giudice aggiunto del talent show sarà rivestito da Biagio Antonacci, famosissimo cantante nato a Milano nel 1963

infophoto_biagio_antonacci_R439
Biagio Antonacci (Infophoto)

Biagio Antonacci è uno dei giudici di Amici 2016 per la settima puntata del serale. C’è grande attesa ovviamente per un personaggio molto amato da parte del pubblico che soprattutto vorrà vedere come si comporterà nei panni del giudice di fronte a diversi talenti in un momento complesso di quest’appuntamento. Sulla pagina Instagram del cantante troviamo una foto che arriva direttamente dal camerino, con una foto che va a inquadrare proprio la scritta sulla porta dell’artista.

Sul commento scrive: “Stasera / canale 5 / @amiciufficiale #amici2016 #ilprincipebianco #cortocircuito #tipensoraramente #milano #roma #cortocircuito”. Sul palcoscenico sicuramente regalerà delle emozioni. Clicca qui per la foto e per i commenti dei follower.

Nella puntata di Amici 2016 in onda oggi, il ruolo di giudice aggiunto del talent show sarà rivestito da Biagio Antonacci. Il cantante milanese esprimerà i propri pareri sulle esibizioni degli artisti rimasti in gara e si siederà sulla fatidica poltrona rossa. Insieme a lui, ci saranno come sempre Morgan, Anna Oxa, Loredana Bertè e Sabrina Ferilli.

Nato a Milano il 9 settembre del 1963, Biagio Antonacci ha dovuto percorrere una gavetta piuttosto lunga prima di farsi conoscere dal grande pubblico. Nel 1988, esordisce al Festival di Sanremo con il pezzo Voglio vivere in un attimo. Viene eliminato, ma inizia a farsi conoscere e lancia gli album Sono cose che capitano e Adagio Biagio. Il successo arriva con Liberatemi, che precede il suo ritorno a Sanremo nel 1993 con Non so più a chi credere. Il 1994 è invece l’anno di Non è mai stato subito e Se io se lei. Dopo il disco Il mucchio, che vede tra i fiori all’occhiello Se è vero che sei, la consacrazione definitiva arriva con Mi fai stare bene, con Quanto tempo e ancora e Iris (tra le tue poesie) che pongono Biagio nell’olimpo della musica nostrana.

Tutti gli album seguenti (Convivendo, Vicky Love, Il cielo ha una porta sola, Inaspettata, Sapessi dire no, L’amore comporta e la raccolta Biagio) non sono altro che la conferma di quanto Antonacci piaccia a un pubblico trasversale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori