Teresa la ladra / Su Rete 4 il film con Monica Vitti, alla regia Carlo Di Palma

- La Redazione

Teresa la ladra, il film in onda su Rete 4 oggi, venerdì 22 luglio 2016. Nel cast: Monica Vitti e Stefano Satta Flores, alla regia Carlo Di Palma. La trama del film nel dettaglio. 

Foto-Mediaset_new film

Teresa la ladra è il film che andrà in onda su Rete 4 oggi, venerdì 22 luglio 2016. La pellicola è tratta dal romanzo Memorie di una ladra, scritto da Dacia Maraini. È stata realizzata in Italia nel 1973 e dura 125 minuti, con la sceneggiatura di Agenore Incrocci, Dacia Maraini e Furio Scarpelli. La produzione e la distribuzione nel nostro paese sono state curate dalla Euro International Film, con la fotografia di Dario Di Palma, il montaggio di Ruggero Mastroianni, le musiche di Riz Ortolani e la scenografia di Luciano Ricceri. Il film è diretto da Carlo Di Palma, che nella sua carriera ha gestito la regia di Qui comincia l’avventura, Mimì Bluette fiore del mio giardino e il documentario L’addio a Enrico L’addio a Enrico Berlinguer. È stato anche un direttore della fotografia e sceneggiatore molto apprezzato dagli addetti ai lavori.

 è il film in onda su Rete 4 oggi, venerdì 22 luglio 2016 alle ore 15:55. Una pellicola dal genere commedia, incentrata soprattutto su un cast di primissima categoria, uno dei veri punti di forza di questa produzione è costituito da un cast di alto livello. Basti pensare che la protagonista principale è la romana Monica Vitti, vincitrice di cinque David di Donatello, tre Nastri d’argento, dodici Globi d’oro, un Leone d’oro a Venezia e tanto altro ancora. Sul grande schermo ha lavorato in L’avventura, Alta infedeltà, La donna scarlatta, Dramma della gelosia – Tutti i particolari in cronaca, Noi donne siamo fatte così, Polvere di stelle, Il tango della gelosia. Accanto a lei ha recitato Stefano Satta Flores, famoso soprattutto grazie ai film La ragazza con la pistola, Quattro mosche di velluto grigio, C’eravamo tanto amati, Colpita da improvviso benessere, Corleone, Ridendo e scherzando, Il malato immaginario e Cento giorni a Palermo. Presente anche un giovane Michele Placido, vincitore di quattro David di Donatello e noto soprattutto per il ruolo di Corrado Cattani nella serie televisiva La piovra, nonché per le pellicole Romanzo popolare, L’Agnese va a morire, Sabato, domenica e venerdì, Grandi magazzini, Mery per sempre, Giovanni Falcone, Un uomo perbene, Caterina va in città, Baarìa e Viva l’Italia. Nel cast anche Isa Danieli, Carlo Delle Piane, Luciana Turina, Valeriano Vallone, Anna Bonaiuto e Geraldine Hooper. Ma ecco in breve la trama del film. 

Le vicende di Teresa Numa, che sceglie di lasciare la propria casa di Anzio per trovare un buon lavoro. Fa la sguattera e diventa mamma, anche se sposa il padre del bambino Sisto dopo solo diversi anni. Il marito fascista viene ucciso in Sicilia nel corso della seconda guerra mondiale e Teresa si sposta a Roma, diventando una ladruncola. Viene incarcerata e cerca di voltare pagina, girando buona parte dell’Italia. Tra Milano, Livorno e Genova, la donna non riesce a trovare la sua strada e viene rinchiusa ancora una volta in galera, prima che in un manicomio. Continua ad innamorarsi degli uomini sbagliati ed invecchia rapidamente. Alla fine, sceglie di tornare nella sua Anzio per ritrovare se stessa.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Trama e Streaming

Ultime notizie