Cane e gatto/ Su Iris il film con Bud Spencer e Tomas Milian, gli errori della pellicola

- La Redazione

Cane e gatto è il film che verrà proposto oggi, lunedì 4 luglio 2016, su Iris a partire dalle 23.00: una pellicola con Bud Spencer e Tomas Milian, vediamo la trama e il cast

iris_logo
film prima serata

Iris manderà in onda stasera – lunedì 4 luglio 2016 – un film che vede Bud Spencer tra i protagonisti: si tratta di Cane e gatto, pellicola del 1983 per la regia di Bruno Corbucci. Come spesso accade, anche questo film non è esente da qualche piccola imprecisione catturata dagli occhia attenti del sito specializzato bloopers.it: come si legge, infatti, nella scena dell’omicidio di cui Tony diventa testimone scomodo è notte fonda. Ma subito dopo l’inquadratura si sposta sull’inseguimento in macchina e il sole splende alto nel cielo. Come è possibile? In un’altra scena si vedono invece i mafiosi che fanno a pezzi il vagone: su uno di loro si notano chiaramente i tappi per le orecchie, indossati per attutire il rumore.

Oggi, lunedì 4 luglio in seconda serata – per la precisione alle ore 23.00 – è prevista la messa in onda sulle frequenze di Iris del film di genere commedia Cane e Gatto, realizzato in Italia nel 1983 per la regia di Bruno Corbucci, il quale ha anche scritto il soggetto cinematografico e la sceneggiatura in collaborazione con Mario Amendola. Una pellicola molto divertente che ha visto la collaborazione di Silvano Ippoliti che ha curato la fotografia, Daniele Alabiso che ha realizzato il montaggio mentre le musiche che compongono la colonna sonora sono state scritte da Carmelo La Bionda e Michelangelo La Bionda. La durata del film nella sua versione originale è pari a circa 1 ora e 36 minuti e nel cast sono presenti diversi attori italiani piuttosto conosciuti come Bud Spencer, Tomas Milian, Marc Lawrence, Margherita Fumero, Billy Garrigues, Joan Call, Darcy Shean, Dan Ftzgerald e Joan Murphy.

Ci troviamo in America, nello stato della Florida, dove un uomo di nome Tony Roma (Tomas Millian) va in giro a flirtare con anziane ma ricche signore allo scopo di sedurle e quindi rubare i gioielli che indossano. Tony è fondamentalmente un uomo dall’animo generoso, ma che tuttavia vive di queste cose oltre che di spettacoli in cui si esibisce sia nelle veci di cantante che di ballerino. Sulle sue tracce c’è costantemente il tenente di polizia Alan Parker (Bud Spencer) che prima di partire per le vacanze deve assolutamente arrestarlo. Parker si mette in più occasioni sulle proprie tracce fino ad arrivare a catturarlo, ma puntualmente il buon Tony riesce a trovare il modo per scappare costringendo il povero Parker a ricominciare il lavoro d’accapo. Durante queste fughe,Tony si imbatte in una bella signora, alquanto ricca e piena di gioielli che indossa senza alcuna remora. Tony la seduce facendole credere di essere innamorato di lei e di essere interessato a passare la notte insieme, approfittando del fatto che il marito è impegnato in una partita a poker. Tony così va insieme alla donna nella camera d’albergo dove alloggia, ma proprio nel momento in cui sta per arraffare il bottino ecco che ritorna il marito per aver perso tutti soldi che aveva indosso. Tony così è costretto a scappare dalla finestra della stanza ritrovandosi in un’altra dove per caso assiste ad un regolamento di conti tra mafiosi ed in particolare con il potente boss Salvatore Licuti (Marc Lawrence), che uccide un uomo. Licuti si accorge della presenza di Tony che quindi diventa uno scomodo testimone da eliminare al più presto. Ha inizio così una fuga per il buon Tony che vedrà protagonista anche il tenente Parker che in pratica diventerà il suo principale alleato, consentendolo di sgominare una pericolosa organizzazione criminale di stampo mafioso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori