GOTHAM 2 / Anticipazioni e video promo del 6 luglio 2016: Strange farà esplodere Arkham? (finale di stagione)

- La Redazione

Gotham 2, anticipazioni di mercoledì 6 luglio 2016, su Premium Action in prima Tv assoluta. Gordon, Bruce e Fox rinchiudi nei laboratori; Fish fugge e si imbatte su Butch e Pinguino.

GOTHAM_Cast_R439_new
Gotham 2, in prima Tv su Italia 1

Ne vedremo delle belle nel finale di stagione di Gotham 2 che andrà in onda questa sera su Premium Action. Il video promo ci prepara a queste forti emozioni regalandoci alcune sequenze tratte dal ventiduesimo episodio. Un consiglio segreto decide i destini della città? Qualsiasi cosa ci sia di vero in questa affermazione appare davvero losca. In più i cattivi che abbiamo imparato a conoscere in queste puntate sono pronti a divertirsi a modo loro e c’è chi cerca vendetta nei confronti del professor Strange. Clicca qui per vedere il video promo di Gotham 2×22.

Nella prima serata di oggi, mercoledì 6 luglio 2016, Premium Action trasmetterà l’ultimo episodio della serie Gotham 2, in prima visione Tv assoluta. La puntata che andrà in onda è la ventiduesima, dal titolo originale “Transference“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Selina (Camren Bicondova) riesce a sfuggire al raggio d’azione di Bridgit (Michelle Veintimilla) ed a tramortirla. Intanto, Bruce (David Mazouz) scopre che l’amica è in pericolo e Bullock (Donal Logue) diffonde un comunicato stampa, assumendo il ruolo di Capitano temporaneamente. Gordon (Ben McKenzie) vorrebbe che arrestasse Strange (BD Wong), ma l’assenza di prove non può trovare giustificazione. Poco dopo, Gordon scopre da Bruce che cosa sta succedendo a Selina, mentre chi sta a capo di Strange viene allarmato dal comunicato di Bullock e decide di risolvere la situazione. Ad Arkham, Strange porta a termine l’esperimento su Basil Karlo (Brian McManamon), riuscendo a modificare la struttura della sua epidermide in modo che sia elastica. Alfred (Sean Pertwee) riprende duramente Bruce per aver coinvolto Selina in una missione pericolosa e visto che il ragazzo è convinto che sia prigioniera ad Arkham, Fox (Chris Chalk) capisce di poter individuare il laboratorio segreto grazie alle emissioni di plutonio che lo scienziato usa per i propri esperimenti. Nello stesso momento, Nygma (Cory Michael Smith) rivela a Peabody (Tonya Pinkins) che Gordon sta per arrivare e che sa tutto di ciò che accade nel laboratorio. Strange decide anche di resuscitare Fish (Jada Pinkett Smith), variando alcuni parametri molecolari. Con grande sorpresa per lo scienziato, Fish ricorda ogni cosa del proprio passato e della sua identità. Con la scusa dei finanziamenti della Wayne Enterprises, Bruce riesce ad accedere ad Arkham, mentre Gordon si introduce di nascosto nella struttura grazie ad uno stratagemma. Fox si allontana con la Peabody armato di geyger per individuare le tracce di plutonio, lasciando Bruce in un faccia a faccia con lo scienziato. Strange invita Bruce a non seguire le orme del padre ed a fare la scelta giusta, ma il ragazzo sostiene il suo sguardo senza cedere un solo attimo e gli chiede apertamente di confessare che è il mandante dell’omicidio dei suoi genitori. Strange decide invece di rinchiudere Bruce, nonostante sia rischioso, e poco dopo una misteriosa donna, dotata di maschera, informa Strange di aver fallito nell’obbiettivo primario. Lo scienziato le annuncia di esservi invece riuscito e viene incaricato di distruggere Indian Hill per evitare che costituisca delle prove, trasferendo i laboratori altrove. Nel frattempo, Fish inizia a capire di essere dotata di poteri, riuscendo a manipolare una guardia con grande felicità. Selina invece cerca una via di fuga al fianco di Bridgit che sta iniziando ad avere i primi ricordi su quanto successo ai fratelli. Subito dopo però l’attacca, proclamadosi la Dea del Fuoco ed a quel punto Selina riesce a sfruttare questo particolare per chiederle di farla diventare la sua serva. Mentre Alfred informa Bullock della difficoltà degli amici, Strange fa catturare Gordon e gli fa un calco del volto. Davanti ai suoi occhi sgranati, Strange gli mostra infine con quale facilità Basil può assumere le sue stesse sembianze.

Grazie al volto di Gordon, Basil riesce a fermare il GCPD prima che irrompa ad Arkham. Intanto, Strange sfrutta il siero della verità per ottenere alcune informazioni da Gordon e scopre che è pieno di sensi di colpa sia per la morte del padre che per la perdita del bambino. Bruce e Fox invece sono ancora sotto il controllo di Nygma che li sottopone a diversi indovinelli. Una volta sbagliata una risposta, Nygma rilascia un gas nella stanza che li tramortisce. Ultimate le cariche per far esplodere la struttura, Strange si dà alla fuga, mentre Barbara irrompe alla Centrale e capisce al volo che Gordon è in realtà qualcun altro. Lo scienziato impone poi a Bridgit, Fish e Fries di uccidere gli ostaggi, ma viene ferito a sua volta. Intanto, Fish riesce a fuggire a bordo di un autobus che viene fermato poi da Butch e Pinguino. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori