STALKER / Anticipazioni del 18 agosto 2016: Beth in pericolo, confessa tutto a Jack

- La Redazione

Stalker, anticipazioni di giovedì 18 agosto 2016, in prima Tv su Rete 4. Beth scopre che Tracy sta frequentando Perry; il TAU indaga su uno stalker schizofrenico; scintille fra Jack e Beth?

stalker_press
Stalker, in prima Tv su Rete 4

Nella prima serata di oggi, giovedì 18 agosto 2016, Rete 4 trasmetterà due nuovi episodi di Stalker, in prima Tv. Le puntate sono la nona e la decima, dal titolo “Pazza per lei” e “Un grido d’aiuto“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Beth (Maggie Q) incontra di nuovo l’amica Tracy (Tara Summers) e la prende in giro per la sua nuova fiamma, non sapendo che Brody è in realtà Perry (Erik Stocklin). Una volta in ufficio, trova però un articolo sull’incendio avvenuto nella sua infanzia e fa appena in tempo a nasconderlo a Jack (Dylan McDermotti) che l’avvisa di un nuovo caso. L’attrice Nina Preston (AnnaLynne McCord) è stata infatti aggredita, dopo diverse minacce. La squadra sospetta di una fans che già in passato si è dimostrata pericolosa, ma Jack non nota nulla della donna, se non che ha molte informazioni sulla vita di Nina. Scopre così che ogni particolare si trova su internet e che quindi lo stalker potrebbe ssere chiunque, ma di sicuro qualcuno che è innamorato dell’attrice. Janice (Mariana Klaveno) è ancora convinta che sia Heather (Bethany Orr), ma Jack crede che il profilo del vero colpevole sia diverso, mentre Beth sospetta di Eddie Gaines (Scott Campbell), un fotoreporter che riesce ad ottenere le esclusive di Nina. Nel frattempo, Perry approfitta di un’assenza di Tracy per rubare le password dell’allarme di Beth che si trovano sul suo cellulare. Dopo una nuova aggressione, Janice capisce che lo stalker sta ricreando il copione della serie televisiva di nina, particolare che li porta ad arrestare Robert Dalton (Brendan Sexton III). Si scopre tuttavia che la responsabile è la madre Nancy (Molly Hagan), che non tollerava l’indifferenza della star verso il figlio. Mark Richards (Marc Blucas), un ex skinhead, riceve delle minacce da un gruppo di neo nazisti che crede siano stati inviati dalla gang in cui stava prima. Anche se l’uomo avvisa la squadra, nessun elemento permette di individuare i responsabili e quella sera, tutta la famiglia di Mark viene minacciata. A quel punto è sicuro che sia stato Chad Hewitt (Darri Ingolfsson), un ragazzo a cui ha fatto da mentore in passato. La difficoltà maggiore nel caso è tuttavia che i vicini non intendono fornire le immagini della loro videosorveglianza proprio per via della vita che Mark conduceva in precedenza. Dopo aver ricevuto un’ordinanza restrittiva, Chad si avvicina al piccolo Landon (Teo Briones) per inviare un messaggio al padre Mark. Quest’ultimo vorrebbe un faccia a faccia con Chad, ma la squadra riesce a fermarlo, almeno fino a che il figlio ed un amico non rischiano di saltare in aria per una bomba trovata nel garage. Del caso si interessa anche Trent (Warren Kole), che richiede di lavorare in squadra con Jack. Insieme individuano Howard Granger (Leonardo Nam), ma Trent viene pugnalato ed è Jack a finirlo. Quella sera, Ethan (Gabriel Bateman) origlia una conversazione fra Trent e la madre e scopre di essere figlio di Jack.

Adam Lewis, uno psichiatra, inizia a ricevere dei regali particolari da una sua ex paziente che ha avuto in cura diverso tempo prima. Claudia era riuscita anche a trovarlo mentre lo psichiatra e la moglie si trovavano in vacanza ed ha già ricevuto una denuncia per stalking. Tuttavia la donna ha un’alibi, ma la pista sui pazienti sembra valida, anche se il TAU scopre presto che lo scopo dei regali è un altro.

Due diverse aggressioni, ad un’autista di auttobus e ad una parrucchiera, portano la squadra ad indagare su Cori James e Nora Garcia. La madre di Cori riferisce che la donna è cambiata in seguito ad un episodio successo anni prima, ma il TAU capisce anche che le due stalker sono in realtà la stessa persona. Intanto, Beth scopre che il fidanzato di Tracy è Perry e la mette in guardia, ma è anche costretta a rivelare la verità alla squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori