SECOND CHANCE / Anticipazioni del 14 settembre 2016: Jimmy è in fin di vita!

- La Redazione

Second Chance, anticipazioni del 14 settembre 2016, su Fox in prima Tv assoluta. Lo Sceriffo scopre che qualcuno vuole uccidere Mary; Otto rifiuta di collaborare con Jimmy. 

second_chance_2facebook
Second Chance, in prima Tv assoluta su Fox

Nella prima serata di oggi, mercoledì 14 settembre 2016, la Fox trasmetterà due nuovi episodi di Second Chance, in prima Tv assoluta. Si tratta del quinto e sesto episodio, dal titolo “Totomorte” e “Modificazioni corporali“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa:  Duval (Robert Kazinsky) consegna un campione del DNA di Jimmy (Robert Kazinsky) e scopre che fa realmente parte del suo albero genealogico, ma anche che i geni sono transgenici. Intanto, un gruppo di serial killer uccide diverse vittime fra alcuni manifestanti, incidendo diverse lettere sulla loro fronte e mutilando i loro corpi. Jimmy capisce che Duke Davis (Martin Donovan), collegato con la scena del crimine, potrebbe aver cancellato le immagini della videosorveglianza per coprire i responsabili. Intanto, Duval raggiunge la villa dei Goodwin e mette sotto pressione Otto (Adhir Kalyan), chiedendogli informazioni sui geni di Jimmy. Lo Sceriffo riesce a bloccarlo in tempo, mentre Duke decide di visionare il filmato cancellato e scopre che il figlio Asher (Adam DiMarco) fa parte del gruppo del terrore. Jimmy riesce a dirottare Duval sul caso in corso e risalgono a tutti i precedenti di Asher, scoprendo che ha compiuto diversi reati e che Duke lo ha coperto. Dato che Duval vuole seguire secondo la legge, non riesce ad ottenere alcuna informazione dall’interrogatorio di Asher ed in più il ragazzo ha un alibi dato da una venditrice ambulante. Quella sera, Jimmy decide di fare di testa sua e raggiunge Asher, ma viene raggiunto da un proiettile al cuore e rivela la verità a Duval. Duval non riesce a credere che l’uomo che ha di fronte è davvero suo padre, nonostante Mary (Dilshad Vadsaria) affermi il contrario. L’agente entra in crisi, sostenuto dalla sorella Helen (Amanda Detmer) che gli suggerisce invece di accettare che il padre sia morto, mentre Gracie (Ciara Bravo) viene tenuta lontana dalla verità. Jimmy decide di fare di tutto per ritornare nella vita del figlio e di dargli quell’aiuto che gli aveva chiesto un tempo. Inizia ad indagare quindi sulla morte di Kevin Whitfield, avvenuta per overdose, e sul particolare che i genitori hanno sempre negato che fosse un drogato. Duval e Jimmy devono però prima risolvere le tensioni interne, anche se il figlio inizia ad accettare di avere realmente lo Sceriffo al suo fianco. Individuate altre vittime avvenute nell’ultimo anno, padre e figlio scoprono che in realtà l’overdose era stata provocata dalla terapeuta della scuola, la dottoressa Kenyon (Kathleen Munroe), un’ex prodigio del pianoforte che subiva l’influenza del suo mentore. Dopo aver perso le sue tracce, Jimmy e Duval trovano la Kenyon appena in tempo per salvare un altro ragazzo, ma lo Sceriffo è anche costretto a mostrare la sua super forza. Più tardi, Mary inserisce Jimmy come informatore confidenziale di Duval senza dire nulla all’agente.

Non appena la notizia della malattia di Mary si diffonde, alcuni cittadini iniziano a scommettere sul giorno esatto in cui morirà. Jimmy trova strano questo gesto dato che la prospettiva di vita della manager riguarda sei mesi e capisce che qualcuno cercherà di ucciderla quello stesso giorno. Scopre inoltre che Mary poche ore prima è stata aggredita, ma a causa di un problema sconosciuto, inizia a perdere la sua proverbiale forza. Otto scopre infatti che c’è un’anomalia genetica che la vasca non riesce a guarire e che quindi lo Sceriffo è destinato a morire.

Mary si sente finalmente libera, ora che il sangue di Jimmy sta iniziando a fare il suo effetto sul cancro che l’ha colpita. Decide così di disdire tutte le operazioni di fusione stabilite in precedenza, mandando all’aria i piani dell’amministratore delegato. Nel frattempo, fra Jimmy ed Otto inizia a crearsi qualche tensione in più, tanto che l’informatico decide di non collaborare in un nuovo caso che riguarda una escort. La ragazza viene tuttavia rapita qualche ora dopo…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori