SQUADRA ANTIMAFIA 8 / Anticipazioni: Giano Settembrini e il ricatto del Boss, nuovi problemi per la Duomo (oggi, 18 settembre 2016)

- La Redazione

Squadra Antimafia 8, anticipazioni: Rachele Ragno torna in pista nella terza puntata con un nuovo incarico. Contattata dai Corda, Rachele cercherà vendetta (Oggi, 18 settembre 2016).

2016_squadra_antimafia8
Squadra Antimafia

Manca ancora qualche giorno alla nuova puntata di Squadra Antimafia 8, che tornerà con il terzo appuntamento della stagione e con tutti i misteri che questa serie si porta dietro. I nuovi protagonisti della fiction, infatti, hanno ancora molto da raccontare e di certo ogni mistero sarà svelato, puntata dopo puntata, nel corso delle indagini della duomo. Nel prossimo episodio vedremo la celebre squadra indagare sui nuovi traffici del boss Giovanni Reitani e su cosa lo abbia portato nuovamente in Sicilia, senza sapere che nel team vi è già una talpa: si tratta di Giano Settembrini, che dopo aver stretto un rapporto pieno di fiducia con Anna Cantalupo, ha dovuto sottostare al ricatto del nuovo boss, che ha sul suo conto del materiale che scotta. In attesa di scoprire quale sarà l’evoluzione di questa storia, Davide Jacopini, l’attore che presta il volto a Giano Settembrini, ha pubblicato il link a un’intervista rilasciata qualche giorno fa. Per vedere il suo post su Facebook potete cliccare qui.

Squadra Antimafia 8 tornerà in onda giovedì 22 settembre con la terza puntata in cui la Duomo porterà avanti le sue indagini per risolvere i tanti misteri irrisolti. La presunta morte di Rosy Abate, infatti, ha lasciato irrisolti crimini e misteri che Anna Cantalupo, con l’aiuto della sua squadra, cercherà di risolvere. La Abate, in particolare, ha lasciato alcuni importanti documenti che potrebbero essere necessari per arrestare numerosi criminali. Rosalia indaga su tali documenti ma non sa dove trovarli. Per cercare di arrivare alla verità, Rosalia incontrerà diverse difficoltà mettendosi anche nei guai. Nel frattempo, Carlo Nigro sembra avere un debole per la giovane compagna del boss di Giovanni Reitani. La giovane, dopo aver capito cosa si nasconde dietro il potere dell’uomo, si staccherà da lui per buttarsi tra le braccia di Carlo Nigro? Una storia pericolosa che rischierà di mettere in pericolo l’incolumità di tutta la squadra.

La terza puntata di Squadra Antimafia 8 andrà in onda giovedì 22 settembre, in prima serata su canale 5. La nuova squadra formata dal questore Licata, dalla dottoressa Cantalupo e l’ispettore Orsini e dai nuovi arrivati, Rosalia Bertinelli e il vicequestore Carlo Nigro, continua ad indagare sul boss Giovanni Reitani, tornato a Catania dopo 30 anni. La situazione in città sta diventando sempre più pericolosa con la Duomo che deve risolvere alcuni misteri rimasti irrisolti. Nel terzo appuntamento con Squadra Antimafia 8 tornerà in pista anche Rachele Ragno. Sola e senza più il potere di una volta, l’ultima rappresentante dei Ragno verrà contattata dai Corda che le affideranno l’incarico di scoprire cosa sta succedendo a Catania. Il ritorno di Rachele rappresenta una ventata d’aria vecchia per i nostalgici delle vecchie stagioni di Squadra Antimafia. La Ragno, infatti, è il filo conduttore che lega il passato al presente. Sempre spietata, Rachele accetterà l’incarico dei Ragno con l’intento di vendicarsi dei torti subiti. Ci riuscirà?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori