Laura Pausini / Il concerto a San Siro su Canale 5: la cantante posta le foto della serata (oggi, 7 settembre 2016)

- La Redazione

Laura Pausini, concerto San Siro: Canale 5 ha trasmesso lo show della cantante romagnola, regalando grandi emozioni. Sulla sua pagina Facebook, lei ha voluto ringraziare tutti

laura_pausini_lapresse_R439
Laura Pausini

Le due date di Laura Pausini a San Siro hanno aperto la stagione de “I grandi concerti” di Canale 5. Chi non ha potuto assistere a giugno dal vivo al grande show portato sul palco milanese dalla Pausini se lo è gustato comodamente sul divano e i telespettatori sintonizzati sulla rete ammiraglia Mediaset erano davvero tantissimi malgrado la concorrenza di Don Matteo su Rai Uno. Nelle ultime ore Laura ha ringraziato i suoi fans con diversi post sui social. Su Twitter la cantante romagnola ha pubblicato alcune foto tratte dal concerto mandato in onda su Canale 5 e ha aggiunto questa bellissima frase per i suoi ammiratosi: “Quando batto un record non sono mai da sola e stanotte sono con VOI #PausiniStadi 100 Mila #simili #LauraPausini”. Clicca qui per vedere gli scatti.

È ai suoi innumerevoli fans che Laura Pausini deve il suo enorme successo e la cantante non perde occasione di ringraziarli. Ieri Canale 5 ha trasmesso il suo concerto a San Siro dello scorso giugno e ammiratori vecchi e nuovi sono rimasti incollati davanti al televisore ad ascoltare le sue splendide canzoni. Una grande vetrina per la romagnola, che nelle ultime ore ha scalato le classifiche e ha quindi voluto ringraziare coloro che gliel’hanno permesso: “Grazie a tutti quelli che ieri guardando #pausinistadi su Canale 5 hanno voluto scoprire la mia musica. Oggi su iTunes al 1° posto #SIMILI e al 5° posto i miei più grandi successi raccolti in The Greatest Hits! Siete meravigliosi!!!!”. Clicca qui per vedere il post su Facebook.

Il concerto di Laura Pausini trasmesso ieri su canale 5 ha confermato il successo senza precedenti della cantante romagnola. I due spettacoli che la Pausini ha tenuto a San Siro lo scorso giugno l’hanno eletta la regina indiscussa della musica italiana. Se tra gli uomini, oltre a Vasco Rossi, ci sono diversi artisti in grado di riempire gli stadi come Tiziano Ferro, Eros Ramazzotti e Ligabue, tra le donne, Laura Pausini è la sola capace di fare sold out per più sere in impianti enormi come San Siro e l’Olimpico di Roma. “Una vera artista capace di regalare delle emozioni uniche” scrivono i fans sui social ringraziando Laura per la musica che sforna da ormai venti anni. Come lei non c’è nessuna in Italia e, nel mondo. La cantante romagnola, infatti, è amatissima non solo dagli italiani ma anche all’estero. Oltre alla voce, la Pausini colpisce tutti per l’umiltà e la semplicità con cui si rapporta alla gente. Nonostante abbia venduto milioni di dischi in tutto il mondo, ancora oggi, Laura Pausini è quella ragazza che, giovanissima, vinse il Festival di Sanremo con “La solitudine”.

Ieri Canale 5 ha trasmesso il concerto di Laura Pausini andato in scena a San Siro lo scorso giugno con ben due date. La cantante romagnola ha voluto ringraziare con un post su Facebook la rete Mediaset e anche i fans, oltre che tutti coloro che hanno contribuito allo show: “Questo messaggio è per tutti i miei #simili che stasera sono stati con me su Mediaset Canale 5 per #Pausinistadi : SENZA DI VOI SAREI NULLA. Grazie. E ringrazio anche Canale5 per aver regalato il concerto integrale e senza tagli a tutti i miei fans che non sono potuti venire al tour #pausinistadi a Giugno. Biondani regista divino. Musicisti,coristi,ballerini, tecnici, staff e maestranze tutte… Siete stati fondamentali per la riuscita di questo spettacolo… “Quando batto un record non sono mai da sola e stanotte sono con VOI” 100 Mila #simili con me! Noi continuiamo fino a fine ottobre tra America e Europa con il nostro tour Grazie ancora per i messaggi bellissimi che mi avete scritto, Laura”. La Pausini ha anche commentato il probabile e poi confermato risultato degli ascolti: “Ah ma….ho appena scoperto che su rai uno c’era un nuovo episodio di don matteo!!! cavolo… sappiamo già che vince don matteo.. pero’ sono felicissima che canale 5 abbia creduto in me mettendomi il martedì sera”. Clicca qui per vedere il post e tutti i commenti.

Davvero in moltissimi, ieri sera martedì 6 settembre 2016, hanno seguito il concerto di Laura Pausini trasmesso sul piccolo schermo di Canale 5 in prima serata: i messaggi sui social network sono stai innumerevoli, e tutti in sostegno dell’artista romagnola che si è esibita in due date a giugno, allo Stadio San Siro di Milano. Lo show della Pausini ha permesso alla rete ammiraglia Mediaset di portate a casa uno share pari al 13.5% con 2 milioni e 537mila telespettatori riuniti davanti al piccolo schermo: numeri soddisfacenti, ma comunque insufficiente a battere la supremazia di Don Matteo, in replica su Rai 1 con la nona stagione. La fiction che vede protagonista Terence Hill, Nino Frassica, Simone Montedoro e Nadir Caselli ha un seguito di affezionati non indifferenti e ha raccolto oltre 3 milioni di telespettatori con il 16.9%. Il concerto di Laura Pausini, dunque, ha portato a casa il secondo posto sul podio.

Che il concerto di Laura Pausini – trasmesso in uno speciale ieri sera, martedì 6 settembre 2016, sul piccolo schermo di Canale 5 – sia stato un successo, lo si deduce anche dai fan in visibilio sui social network per lo splendido show della cantante registrato nelle due date allo stadio di San Siro a giugno di quest’anno. Il concerto è stato trasmesso in diretta su Canale 5 e #PausiniStadi è stato trend topic  per tutta la serata su Twitter: come molto spesso accade in questi casi, gli utenti si sbizzarriscono anche nei commenti più ironici nei confronti delle celebrità, ma ciò non è accaduto nel caso di Laura Pausini, omaggiata da tutta Italia per il suo show spettacolare. “La Pausini patrimonio dell’umanità” e “La colonna sonora della mia vita. Canzoni che sono pezzi di vita vissuta: gioie, dolori e tanto altro. Grazie #LauraPausini #PausiniStadi” sono solo due dei messaggi di amore che i fan hanno inviato alla cantante per ringraziarla dello splendido spettacolo. Finito il concerto, la star ha ringraziato personalmente i suoi fan tramite un lungo post su Facebook, che potrete leggere qui sotto. A quando il prossimo appuntamento con l’artista romagnola?

È stato un successo senza precedenti il concerto che Laura Pausini ha tenuto allo stadio San Siro di Milano e che, ieri sera, è stato trasmesso in prima serata su canale 5. Uno show che ha regalato tantissime emozioni non solo al pubblico che da anni segue la cantante ma anche alla stessa Pausini che non smette mai di ringraziare i suoi fans per il sostegno e l’affetto che le dimostrano da anni. Uno show che anche Laura Pausini ha vissuto nuovamente incollandosi davanti alla televisione per godersi gli sguardi, lo stupore e la gioia del suo pubblico. Al termine del concerto, Laura Pausini ha voluto ringraziare personalmente chi ha scelto di vivere le emozioni di “Simili” con lei seduto su un divano davanti al televisore. “Questo messaggio è per tutti i miei #simili che stasera sono stati con me su Mediaset Canale 5 per #Pausinistadi: SENZA DI VOI SAREI NULLA. Grazie. E ringrazio anche Canale5 per aver regalato il concerto integrale e senza tagli a tutti i miei fans che non sono potuti venire al tour #pausinistadi a Giugno. Biondani regista divino. Musicisti, coristi, ballerini, tecnici, staff e maestranze tutte… Siete stati fondamentali per la riuscita di questo spettacolo… “Quando batto un record non sono mai da sola e stanotte sono con VOI” 100 Mila #simili con me! Noi continuiamo fino a fine ottobre tra America e Europa con il nostro tour. Grazie ancora per i messaggi bellissimi che mi avete scritto, Laura”, ha scritto l’artista su Facebook.

Se dovessimo descrivere in tre parole “Simili”, il concerto che Laura Pausini ha tenuto questa sera a San Siro, queste sarebbero sicuramente “successo senza precedenti”. ed è La cantante romagnola si è esibita per più di due ore e mezza in maniera ininterrotta, senza mostrare neanche una volta il minimo segno di stanchezza. Uno show interamente dedicato al tema dell’amore, e che Laura Pausini ha voluto dedicare a tutte le donne vittime di violenza nel mondo: una realtà purtroppo ancora attuale sulla quale la cantante è sempre stata molto sensibile. Tra cambi d’abiti spettacolari – memorabile il momento in cui con un meraviglioso vestito lungo oltre due metri ha cantato su un’altalena sospesa a vari metri di altezza “Sono solo nuvole” – e coreografie studiate alla perfezione, Laura Pausini ha voluto a tutti i costi omaggiare anche la sua band, che si è esibita più di una volta in balli e assoli. Tutti i brani sono stati accompagnati con trasporto dal pubblico, che non ha assistito allo show, ma vi ha partecipato insieme alla cantante, che non ha perso occasione per coinvolgere i suoi fan.

E questa è infatti una delle caratteristiche migliori di Laura Pausini, che anche in questo meraviglioso concerto a San Siro non ha mai perso occasione di ricordare che “Siamo simili”. Uno dei momenti più belli dello spettacolo è stato quando la star ha eseguito “È a lei che devo l’amore”, brano dedicato alla figlia Paola e scritto dall’amico Biagio Antonacci. Laura ha cantato accompagnata dal compagno Paolo Carta, il quale si è visibilmente emozionato: tutto questo è stato ovviamente notato dal pubblico, che sembra aver provato le loro stesse grandi emozioni. Alla fine dello spettacolo, Laura Pausini è tornato sul palco richiamando tutta la sua band e i suoi ballerini e li ha presentati al suo pubblico: tra nastri luccicanti poi, ha augurato la notte a tutti e ha concluso quello che si è rivelato essere l’ennesimo successo ottenuto dalla cantante. Anzi, vista la frase detta da Laura Pausini: “È la sera che battiamo il record”, chissà che non si riveli essere il più grande.

Laura Pausini questa sera ha incantato tutti a San Siro: la tappa di Milano del suo tour, “Simili”, è stata un successo senza precedenti, a cui hanno partecipato più di 100mila persone provenienti non solo dall’Italia, ma anche da tutta Europa. Lo show è durato quasi tre ore, con la cantante che, verso la fine del concerto e colma ancora di una forza inarrestabile, ha incitato la folla a saltare con lei. Alla fine dello spettacolo Laura Pausini ha tenuto a presentare sul palco la sua band e i suoi ballerini, permettendogli di godere insieme a lei della riuscita del concerto. Alla fine di questa tappa di “Simili” a Milano Laura Pausini ha confermato ancora una volta il suo essere anticonformista, invitando tutti i suoi fan e spettatori ad andare a casa a fare l’amore. Un’affermazione che rispecchia in pieno lo stile della cantante, che ha voluto concludere così il suo concerto dedicato interamente al tema che più le sta a cuore: l’amore.

“Diciamo che sono stata io a essermi invitata qui”, così ha scherzato Laura Pausini a San Siro con i suoi fan, che incita a più riprese ad alzare le mani e a fare dei “duetti” con lei. È incredibile come la cantante continui a tenere il palco in modo energico e impeccabile, non sbagliando neanche una nota, nonostante non debba essere facile cantare in maniera ininterrotta per un’ora e mezza. Nessuna sbavatura e neanche una gaffe: Laura Pausini sembra attingere la forza dal calore dei suoi fan, ed è ciò che determinerà il successo del suo spettacolo. Inframezzo rock nel suo show dei suoi tre chitarristi elettronici: la cantante romagnola, infatti, sta facendo di tutto per far risaltare anche la loro bravura e non vuole assolutamente essere la sola protagonista di “Simili”, dato che lo show è stato costruito insieme alla sua band, i suoi coristi e i suoi ballerini. E forse è proprio questo a renderla ancora di più una grande star e una grande donna.  – Bellissimo momento sul palco di San Siro, a Milano, durante lo spettacolare concerto di Laura Pausini: la cantante ha eseguito, vestita in un modo che ha molto ricordato la Beatrice di Dante Alighieri, “È a lei che devo l’amore”. Testo scritto dall’amico Biagio Antonacci, queste bellissime parole sono dedicate alla figlia Paola, avuta dal chitarrista Paolo Carta, che ha eseguito il brano con lei sul palco di San Siro. Visibile l’emozione tra i due alla fine della canzone: Laura e Paolo si sono guardati negli occhi e il musicista è scoppiato in un riso pieno di gioia e amore che ha fatto commuovere anche il pubblico. Subito dopo questo grande momento, la star ha cantato uno dei suoi maggiori successi, “Io Canto”, stavolta con un abito verde luccicante. Al termine di “Vivimi” e prima di iniziare a intonare “E ritorno da te”, Laura Pausini ha ringraziato Biagio Antonacci che, come detto prima, ha scritto per lei la canzone dedicata alla figlia Paola. Una cosa che avrà fatto sicuramente piacere al suo grande amico. “Stasera battiamo tutti i record” – ha detto Laura Pausini prima di iniziare a cantare il suo più grande successo, “La Solitudine” – “E non l’ho fatto da sola, questa notte sono con voi, vi amo”.

Dopo aver cantato ininterrottamente per i primi quaranta minuti di concerto, Laura Pausini ha lasciato il palco di San Siro ai suoi straordinari coristi (di cui fa parte anche la cantante della prima edizione di Amici di Maria De Filippi, Monica Hill) che hanno incantato il pubblico con le loro bellissime voci. Dopo questa piccola causa, Laura Pausini è riapparsa su un’altalena uscita da una botola nel palco ed è rimasta sospesa nell’aria cantando “Sono solo nuvole”. La star ha indossato un abito con una lunghissima gonna che le scendeva ben oltre i piedi, cosa che le ha dato davvero le sembianze di un angelo. Dopo ha imbracciato la chitarra – costruita apposta per lei – cantando “Come se non fosse stato mai amore”, stavolta indossando un abitino bianco e nero. Il pubblico anche questa volta canta coinvolto con lei, dimostrando di apprezzare lo show messo in piedi a San Siro da Laura Pausini. Impeccabile anche la scelta dei vestiti dei musicisti e dei coristi, che sono sempre abbinati a lei. La cantante ha parlato anche della rabbia che suscita questa canzone, dato che molti dei suoi fan si immedesimano negli amori finiti a cui Laura cerca ogni giorno di dar voce.

Continua il concerto a San Siro di Laura Pausini, con continue ovazioni da parte del pubblico che è letteralmente in visibilio per lo show della cantante romagnola. Già dalle prime canzoni, “Simili” si rivela un successo: Laura Pausini canta con tutta la voce che ha in corpo e non mostra il minimo segno di stanchezza, tirando fuori la forza che l’ha resa famosa in tutto il mondo. Un concerto, quello di San Siro, per adesso interamente dedicato all’amore, che Laura sta omaggiando cantando tutte le sue canzoni più belle. Già due sono le dediche che ha fatto da inizio concerto: una a tutte le donne che nel mondo sono purtroppo ancora vittime di violenza, un’altra al quartiere che l’ha vista crescere, e una a sua nonna. Laura Pausini non si è ancora cambiata d’abito – visto che il concerto è appena iniziato – ma ha indossato sul suo abito argentato un giacchetto rosso coperto di paillettes argentate. La cosa più bella del concerto di San Siro è la continua interazione di Laura Pausini con il pubblico, che è una delle qualità che i fan più apprezzano nella cantante. Grande emozione quando ha iniziato a cantare “Invece no”, canzone che ha dedicato alla nonna scomparsa.

“I soldati dell’amore io li chiamo simili”, così è iniziato il concerto di Laura Pausini a San Siro. Due grandi paia di ali argentate sono state dispiegate sul palco per salutare l’entrata di una delle più grandi cantanti della musica italiana. Laura Pausini ha iniziato il concerto cantando proprio la canzone che dà il nome al tour, “Simili”, circondata da coristi e ballerini vestiti rigorosamente di colore bianco. Lo stadio accompagna la sua voce cantando insieme a lei con grande trasporto, proprio come accade ogni volta che Laura Pausini sale su un palco. La star indossa un abito argentato stretto in vita e con il corpetto ricoperto di paillettes che ben si abbina a tutta la scenografia messa in campo per l’occasione. “Questo concerto è contro la violenza su tutte le donne del mondo”, ha urlato Laura al termine della prima canzone, parlando al pubblico di uno dei temi più tristi di attualità che ci siano oggi in circolazione.

Lo speciale su Laura Pausini, in onda questa sera dalle 21.10 su Canale 5, è dedicato alle due tappe del Simili World Tour a San Siro. Nelle prime due date d’apertura nel capoluogo lombardo, la Pausini ha incantato più di 100.000 fan con 45 hit del suo repertorio. Vediamo la scaletta. Ad aprire lo show è “Simili”, brano che dà nome al tour e all’ultimo disco della cantante romagnola. A seguire “Resta in ascolto” e “Innamorata”. Poi due medley: “Non ho mai smesso / Il nostro amore quotidiano / Se non te” e Nella porta accanto / Bellissimo così / Ascolta il tuo cuore”. Il concerto continua con “Invece no”, il medley “La geografia del mio cammino / Chiedilo al cielo / Una storia che vale”, “Sono solo nuvole”, “Come se non fosse stato mai amore” e il medley “It’s Not Goodbye / 200 note / Se ami sai”. Dopo la versione a cappella di “Tristeza”, la Pausini prosegue con: “Primavera in anticipo”, “Ho creduto a me”, “Tra te e il mare”, il medley “Il tuo nome in maiuscolo / Nel modo più sincero che c’è / Casomai / Un fatto ovvio / Colpevole / La prospettiva di me” e “Un’emergenza d’amore”. Ancora due medley: “Celeste / È a lei che devo l’amore” e “Con la musica alla radio / Benvenuto / Io canto / Per la musica”. In chiusura: “Vivimi”, “E ritorno da te”, due medley “Incancellabile / Le cose che vivi / Il mondo che vorrei / Strani amori / La solitudine” e “Limpido / Surrender / Io c’ero (+ amore x favore)”. Tre encore: “Lato destro del cuore”, “Simili” e “Innamorata”, tutti estratti dall’ultimo disco.

Stasera, martedì 6 settembre, alle 21.10 su Canale 5 inizia la serie “I grandi concerti” con il live dedicato allo show di Laura Pausini allo Stadio di San Siro di Milano. Le tappe milanesi – 4 e 5 giugno 2016 – hanno aperto il Simili World Tour della cantante. Per la Pausini è stato un ritorno in grande stile nel tempio del calcio di Milano:  ricordiamo che con il concerto del 2 giugno 2007, la cantante romagnola è stata la prima artista donna al mondo a esibirsi a San Siro. Per la Pausini è motivo di orgoglio aver fatto da “apri pista” a tante cantanti: “Il fatto che dopo di me in questo stadio siano arrivate tante ragazze mi riempie di orgoglio. Era quello che speravo e che ho urlato a squarciagola alla fine del concerto del 2007! Questa volta apro la stagione con una  “doppietta” è ancora non mi sembra vero! Dopo di me arriveranno grandi concerti internazionali come Rihanna Beyoncé… “Benvenute ragazze! Enjoy my amazing country!” Questo estate qui a san Siro sarà una festa delle donne che se ci si mettono si sa, sono invincibili!”, ha detto in occasione dei concerti estivi come riporta Rtl 102.5.

Oggi, martedì 6 settembre, la prima serata di Canale 5 è dedicata alla musica. Mediaset apre la serie “I grandi concerti” con il live dei due concerti di Laura Pausini allo Stadio San Siro di Milano per il suo Simili World Tour. In tanti ricorderanno che prima dell’inizio del suo secondo concerto milanese, domenica 5 giugno, la Pausini ha mandato letteralmente a quel paese con tanto di dito medio il giornalista – senza fare nomi – che aveva scritto che nella prima tappa del Simili Tour non c’era nessuno: “Subito una polemica, nei confronti di quello stronzo che ha scritto che stasera non c’era nessuno. A quelli che c’erano ieri sera, era tutto sold out. Io voglio tirarmela per 2 ore e me la tiro stanotte!”, ha detto la cantante romagnola tra gli applausi del pubblico. Clicca qui per vedere il video.

La grande musica sbarca su Canale 5. Da stasera, martedì 6 settembre, in prima serata andranno in onda “I grandi concerti” degli artisti italiani. Ad aprire le danze sarà Laura Pausini con il live del sui due concerti allo stadio San Siro di Milano per il “Simili Tour”. La Pausini si è esibita a Milano i 4 e il 5 giugno con uno show da numeri da record: palco curvo da 80 metri, 100mila presenze, 45 brani, 875 mq di schermi e pavimenti a led, 6 coristi, 11 musicisti e 30 performer. “La scaletta comprende 45 canzoni. Sono tantissime anzi alcune che volevo fare le ho tenute fuori perché lo spettacolo dura già 2 ore e mezza e poi a San Siro da una certa ora in poi in poi non si può più suonare. Il palco l’ho disegnato io, lo volevo imponente ma semplice. C’è tutta la passione di un lavoro serissimo che ho preparato con la mia squadra. Nello show c’è tutto l’amore che posso e che voglio portare in giro con trasporto e con tanto sentimento”, aveva raccontato la cantante a TgCom 24. Canale 5 racconta la tappa sold out anche nel dietro le quinte dello show: la cantante insieme a familiari, amici, ospiti e fans.

Dopo Laura Pausini sarà la volta dei Modà: il loro concerto a San Siro sarà trasmesso su Canale 5 venerdì 9 settembre. Sempre a settembre toccherà ai Pooh con “Reunion – L’ultima notte insieme”, lo show pei loro 50 anni di carriera, e “Il Volo, tributo ai Tre Tenori”, con la partecipazione di Placido Domingo. La serie de “I grandi concerti” proseguirà nei mesi successivi con i live di Biagio Antonacci, Alessandra Amoroso, Elisa, Emma Marrone e Gianna Nannini. Canale 5 trasmetterà anche “Amiche in Arena”, l’evento musicale contro il femminicidio e la violenza sulle donne ideato da Loredana Bertè e Fiorella Mannoia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori