Grandi speranze / Le curiosità sul film di Rai 3 con Jeremy Irvine e Holliday Grainger, alla regia Mike Newell (oggi, 1 gennaio 2017)

- La Redazione

Grandi speranze, il film in onda su Rai 3 oggi, domenica 1 gennaio 2017. Nel cast: Jeremy Irvine e Holliday Grainger, alla regia Mike Newell. La trama del film nel dettaglio.

rai_3_facebook
film prima serata

Grandi speranze, è il film che verrà trasmesso su Rai 3 oggi, 1 gennaio 2017. Una pellicola a sfondo drammatica che è stata affidata alla regia di Mike Newell basata su un soggetto tratto dal romanzo scritto da Charles Dockens e la sceneggiatura curata da David Nicholls, la produzione è stata curata da David Faigenblum, Elizabeth Karlsen, Emanuel Michael e Stephen Woolley. Le case di produzione che hanno aderito al progetto sono BBC Films, Lipsync Productions, Number 9 Films, Unison Films e iDeal Partners Film Fund mentre la distribuzione in Italia è stata gestita dall’azienda Videa CDE. Il montaggio è stato effettuato da Tariq Anwar con le musiche della colonna sonora che sono state composte da Richard Hartley e con la scenografia ideata da Jim Clay. La pellicola è stata prodotta negli Stati Uniti d’America e nel Regno Unito nel 2012 e la sua durata è di 128 minuti. Curiosità: Meryl Streep era stata contattata per interpretare l’affascinante Miss Havisham, uno dei personaggi più significativi dell’opera. La grande attrice ha dato forfait per partecipare ad altre produzioni che aveva già programmato.

, il film in onda su Rai 3 oggi, domenica 1 gennaio 2017 alle ore 14.30. Una pellicola drammatica del 2012 che si ispira all’omonimo romanzo di Charles Dickens, uno dei migliori scrittori della letteratura inglese. Per quanto riguarda la regia del film, dietro alla macchina da presa possiamo trovare Mike Newell, ottimo regista britannico nato a St Albans nel marzo del 1942. Questo autore si è occupato largamente di teatro e di televisione, senza dimenticare la sua grande passione per la settima arte che lo ha portato a produrre opere di ottimo successo internazionale quali “Quattro matrimoni e un funerale”, “Mona Lisa Smile” e “Harry Potter e il calice di fuoco”. Anche il cast che sarà possibile apprezzare durante la messa in onda del film sarà davvero di ottimo livello, il protagonista è stato interpretato da Jeremy Irvine, giovane attore di grande fascino che ha debuttato nel bellissimo “War Horse”, per la regia di Steven Spielberg. Al suo fianco troviamo la graziosa Holliday Grainger, ottima interprete inglese che ha lavorato in pellicole molto popolari quali, ad esempio, “Jane Eyre”, “Anna Karenina” e “Cenerentola”. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

È la vigilia di Natale del 1812, Pip (Jeremy Irvine) è un orfano di circa sette anni. Vive assieme a sua sorella (anche se la donna non lo apprezza in modo particolare) e a suo cognato Joe Gargery (Jason Flemyng), un fabbro dai modi semplici e dal cuore d’oro. Quella sera il nostro protagonista incontra un evaso nel cimitero del villaggio, mentre sta facendo visita alle tombe dei suoi genitori e dei suoi fratelli defunti. Il detenuto spaventa Pip e lo obbliga a rubare una buona quantità di cibo e una lima. La mattina successiva, Pip torna con quello che il detenuto ha richiesto, conquistando la sua gratitudine. Miss Havisham (Helena Bonham Carter), una zitella benestante che indossa ancora il suo vecchio abito da sposa e vive da reclusa nella fatiscente Satis House, chiede ad uno zio di Pip di nome Pumblechook (David Walliams) di trovare un ragazzo che possa diventare il suo pupillo. La donna, infatti, vive assieme alla sua giovane figlia adottiva Estella (Holliday Grainger) e desidera che la ragazzina frequenti da subito un giovane uomo per imparare a comportarsi con l’altro sesso. Passa qualche anno, Pip diventa l’assistente di suo zio Joe con cui ha un rapporto particolare. L’assistente del fabbro, un uomo di nome Dolge Orlick, ne diventa geloso e decide di vendicarsi con la famiglia del ragazzo. Un giorno, mentre Joe e Pip sono lontani, la sorella del nostro protagonista viene aggredita e viene ridotta in uno stato disastroso, incapace di proferire parola e di fare le faccende di casa, il suo carattere, però, migliora in modo incredibile e la donna diventa amabile ed accomodante. Passano quattro anni e alla porta di Pip si presenta il signor Jaggers (Robbie Coltrane), un avvocato londinese di grande prestigio, l’uomo comunica a Pip che un misterioso benefattore anonimo gli ha lasciato una fortuna davvero impressionante. Pip è diventato un uomo molto ricco e deve trasferirsi nella capitale inglese per assumere il posto che gli spetta in società. Il giovane lascia la casa della sua famiglia e decide di affrontare questa nuova avventura, sperando che Miss Havisham ed Estella lo sostengano nel suo ingresso nel bel mondo della capitale…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori