Il dramma della gelosia/ Su Rai 3 il film con Marcello Mastroianni e Monica Vitti: i riconoscimenti della pellicola

- La Redazione

Il dramma della gelosia, il film in onda su Rai 3 oggi, sabato 7 gennaio 2017. Nel cast: Marcello Mastroianni, Monica Vitti, Giancarlo Giannini, alla regia Ettore Scola. Il dettaglio.

rai_3_facebook
film prima serata

Il dramma della gelosia è il film che verrà trasmesso su Rai 3 oggi, sabato 7 gennaio 2017, dalle 16.00. La pellicola di genere commedia è stata diretta da uno dei maestri del cinema italiano, Ettore Scola. Il film ha ottenuto una lunga serie di riconoscimenti tra cui ricordiamo la Palma d’oro al Festival di Cannes per la Migliore interpretazione maschile a Marcello Mastroianni, la nomination alla Palma d’oro come Miglior Film e ben quattro nomination al Nastro d’argento senza dimenticare il Globo d’oro a Monica Vitti per essere stata la Miglior Attrice. La coppia di sceneggiatore conosciuta con il nome d’arte Age & Scarpelli ha firmato tantissime pellicole italiane ed internazionali di successo come La banda degli onesti di Camillo Mastrocinque, Padri e figli di Mario Monicelli, I soliti ignoti di Mari Monicelli, Il mattatore di Dino Risi, I mostri di Dino Risi, L’armata Brancaleone di Mario Monicelli, Il buono il brutto e il cattivo di Sergio Leone, Capriccio all’italiana e tantissimi altri ancora.

Il dramma della gelosia è il film in onda su Rai 3 oggi, sabato 7 gennaio 2017 alle ore 16.00, una commedia che è stata realizzata nel 1970 con la regia del compianto Ettore Scola. Nel cast, attori di spessore come Marcello Mastroianni, Monica Vitti, Giancarlo Giannini, Marisa Merlini , Hercules Cortes, Gioia Desideri e Bruno Scipioni. Ma scopriamo nel dettaglio la trama del film.

Siamo nella città di Roma nella seconda metà degli anni Ottanta. Oreste (Marcello Mastroianni) è un muratore di circa 45 anni sposato con una donna molto più grande di lui. Oreste è un uomo molto impegnato da un punto di vista politico ed in particolare è un comunista convinto ed attivista. Durante la consueta Festa dell’Unità, Oreste si imbatte in una bella donna di nome Adelaide (Monica Vitti), una fioraia che ha il proprio negozio nei pressi di un cimitero. Tra i due è immediatamente colpo di fulmine. Ha inizio una bellissima storia d’amore e di passione che tuttavia non riescono a tenere segreta agli occhi della moglie di Oreste. Non appena la donna scopre quello che sta combinando il marito decide di affrontare Adelaide per cercare di convincerla nel farsi da parte. Tuttavia l’incontro si apre con premesse tutt’altro che positive in quanto Adelaide scambia la donna per la mamma di Oreste e da qui ne nasce una violenta zuffa nella quale ha la peggio proprio Adelaide che viene portata in ospedale per essere curata. Per fortuna le sue condizioni sono buone. Nel frattempo Oreste sta prendendo parte ad una manifestazione del Partito Comunista dove fa la conoscenza di un pasticcere toscano di nome Nello (Giancarlo Giannini). Tra i due nasce una profonda amicizia con Oreste che incautamente lo presente ad Adelaide. Non passa tanto tempo prima che tra Nello ed Adelaide nasca la passione con la donna che così si ritrova a gestire un difficile rapporto a tre. Adelaide non riesce a decidere con chi stare e finisce per tentare il suicidio. La sorella la salva ed inoltre le consiglia di lasciare entrambe e trovare un uomo con cui sposarsi ed essere felice. Adelaide così inizia una relazione con un ricco macellaio dai modi piuttosto burberi ma il rapporto con va nel migliore dei modi così la donna decide di lasciarlo. Un giorno si ritrova davanti agli occhi Nello e decide di scegliere lui come suo marito. Intanto, Oreste è affranto per essere stato lasciato da Adelaide tant’è che ha perso il lavoro e praticamente vive come un barbone. Il giorno fissato per il matrimonio di Adelaide e Nello li incontra per caso e commette un insano gesto di gelosia: ferisce mortalmente la donna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori