NCIS 14/ Anticipazioni puntate 22 e 15 ottobre 2017: Un conto aperto

- Morgan K. Barraco

NCIS – Unità anticrimine 14, anticipazioni puntate 22 e 15 ottobre 2017, in prima Tv assoluta su Rai 2. Nell’episodio ”Un conto aperto” si indagherà sull’omicidio di un marine.

ncis14_02_facebook_2017
NCIS 15, in prima Tv assoluta su Rai 2

La serie televisiva NCIS – Unità Anticrimine torna tra una settimana quando il calendario ci dirà 22 ottobre 2017. Andrà in onda per la prima volta in Italia l’episodio numero ventuno della stagione numero quattordici. Questo è andato in scena per la prima volta negli Stati Uniti d’America il 18 aprile scorso col titolo One book, two covers sulla CBS. Sicuramente è una grande prima tv che offre la seconda rete di Stato per una volta tanto senza passare dalle rete private a pagamento. Nell’episodio in questione vedremo la squadra indagare sull’omicidio di un marine legato a una vecchia battaglia che riguarda anche una gang di biker. Sicuramente ci saranno tante novità, ma dovremo purtroppo aspettare ancora una settimana per capirne qualcosa di più, certo che il pubblico lo seguirà ancora con tanto interesse come ha fatto spesso in passato fino a questa splendida quattordicesima stagione. (agg. di Matteo Fantozzi)

NCIS – UNITA’ ANTICRIMINE 14, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI –

Nella prima serata di oggi, domenica 15 ottobre 2017, Rai 2 trasmetterà un nuovo episodio di NCIS – Unità anticrimine 14, in prima Tv assoluta. Sarà il 20°, dal titolo “Elliot“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: durante una visita in città da parte di un veterano, Henry Rogers (Bruce McGill), il suo accompagnatore cade misteriosamente al suolo privo di vita. L’ex militare si trovava sul posto per fare visita al memoriale dedicato ai caduti ed ai soldati che hanno combattuto in Vietnam, ma il suo comportamento scontroso lo ha portato a rifiutare di incontrare qualsiasi ex commilitone. L’NCIS viene chiamata quindi ad indagare sul caso, ma Henry riesce a sfuggire ai controlli e scompare. Intanto, Ellie (Emily Wickersham) riferisce a McGee (Sean Murray) che Quinn (Jennifer Esposito) potrebbe essersi innamorata di Torres (Wilmer Valderrama), dato che sul suo cellulare ha trovato un video del collega girato al karaoke. Reeves (Duane Henry) invece riesce a trovare Henry, ma Leon (Rocky Carroll) non accetta la sua richiesta di abbandonare la protezione del veterano e gli impone di sorvegliarlo in modo stretto. Si scopre in seguito che il decesso del Caporale è dovuto ad un veleno che gli è stato iniettato con una freccia e che forse il suo omicidio è collegato con un furto di dati avvenuto poco tempo prima. Ellie e McGee individuano invece un video del karaoke in cui Quinn è presente e decidono di mettere sotto torchio i diretti interessati per scoprire cosa ci sia fra loro. Informano poi Gibbs (Mark Harmon) che un hacker ha trafugato dei dati al centro anticrisi in cui era di stanza la vittima e che quest’ultima potrebbe aver collaborato nel cancellare i filmati che riprendevano il responsabile. Reeves invece fatica a confrontarsi con Henry, a causa del suo brutto carattere, ma Gibbs rifiuta di concedergli di abbandonare l’incarico e gli impone di sorvegliarlo per tutta la notte. Durante le indagini, emerge che il Caporale ha ricevuto tre diverse telefonate la notte del furto dei dati e grazie ad Abby uno dei contatti viene collegato a Maya Davis, che tuttavia viene trovata morta nella sua auto. Ducky (David McCallum) scopre tramite l’autopsia che la donna è stata uccisa in modo analogo a Becks, tramite un’iniezione di botulino fatta due ore prima della morte. Più tardi, Leon informa Reeves di volergli affidare un incarico ad alto rischio all’estero, ma al suo ritorno in ufficio scopre che Henry è sparito di nuovo. Dopo aver chiesto aiuto a Gibbs, Reeves scopre che Henry si trova al muro dei caduti per rendere omaggio ai soldati con cui ha affrontato il Vietnam e che non sono riusciti a ritornare vivi. Grazie al supporto della videosorveglianza, Abby (Pauley Perrette) riesce ad ottenere delle foto che riprendono la Davis poco prima dell’omicidio. Henry individua nelle immagini una donna che gli ha rubato il taxi prima della visita al memoriale e che viene identificata come una collega della vittima. La donna infatti aveva intenzione di posare un pavimento altamente nocivo nonostante le obiezioni di maia ed infine l’ha uccisa per impedire che rivelasse tutto alla stampa.  

ANTICIPAZIONI PUNTATA 15 OTTOBRE 2017, EPISODIO 20 “ELLIOT” – 

Nell’episodio di questa sera di NCIS 14, la squadra dovrà confrontarsi con una minaccia che la colpirà in modo diretto. Un Vice Ammiraglio ha infatti richiesto l’aiuto di McGee per ripulire il proprio pc da un virus ramsoware e per evitare di pagare il riscatto che gli è stato richiesto dall’hacker. Gibbs cercherà di suggerire all’ufficiale di pagare i 500 dollari richiesti, ma il militare deciderà di coinvolgere McGee in modo diretto per assicurarsi che lo aiutino. I sistemi informatici della squadra verrano infatti infettati dall’invio del virus sul cellulare di McGee, che di conseguenza lo trasmetterà in automatico alla rete wi-fi della base. Per la squadra diventerà quindi prioritario riuscire a risalire all’hacker prima che dati top secret vengano diffusi o venduti. Nel frattempo, gli agenti continuano a sondare il terreno sui sentimenti che Quinn sembra provare per Torres. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori